Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «tomo», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Tomo

Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di tomo (libro, volume, sagoma, esemplare, ...)
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: tometto. Accrescitivi: tomone.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Tombolò « * » Tomolo]

Foto taggate tomo

Il ventaglio
  
Giochi di Parole
La parola tomo è formata da quattro lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e due consonanti.
Divisione in sillabe: tò-mo. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: moto (scambio di consonanti).
Componendo le lettere di tomo con quelle di un'altra parola si ottiene: +caì = atomico; +[bar, bra] = bromato; +cip = compito; +tic = cottimo; +cra = cromato; +dir = dormito; +[adì, dai, dia] = dotiamo; +[evi, vie] = emotivo; +fen = fomento; +[far, fra] = formato; +psi = imposto; +nel = mentolo; +nei = mietono; +tan = monatto; +[dan, dna] = mondato; +tan = montato; +van = montavo; +[ter, tre] = moretto; +[are, era, rea] = morotea; +[ere, ree] = morotee; +[eri, ire, rei] = morotei; ...
Vedi anche: Anagrammi per tomo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: como, domo, homo, pomo, temo, timo, tofo, togo, toma, tomi, tono, topo, toro, toso, uomo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: boma, coma, come, doma, domi, home, noma, nome, nomi, pomi, roma, soma, some, somi.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: atomo.
Antipodi (con o senza cambio)
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: mota, moti, moto.
Parole con "tomo"
Iniziano con "tomo": tomoli, tomolo, tomone, tomoni, tomografi, tomografo, tomografia, tomografie, tomogramma, tomogrammi, tomografica, tomografici, tomografico, tomografiche.
Finiscono con "tomo": atomo, reotomo, sintomo, dicotomo, litotomo, ortotomo, tenotomo, antiatomo, ciclotomo, flebotomo, merostomo, mesostomo, nefrotomo, osteotomo, craniotomo, crisostomo, enterotomo, eteroatomo, laringotomo, tonsillotomo, ultramicrotomo.
Contengono "tomo": stomodei, stomodeo, anastomosi, automobile, automobili, automostra, automotore, automotori, entomofaga, entomofagi, entomofago, entomofila, entomofile, entomofili, entomofilo, entomologa, entomologi, entomologo, protomorfa, protomorfe, protomorfi, protomorfo, automontata, automontate, automontati, automontato, automotrice, automotrici, entomocoria, entomocorie, ...
»» Vedi parole che contengono tomo per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola autore dà AUtomoTORE; in autori dà AUtomoTORI; in autrice dà AUtomoTRICE; in autrici dà AUtomoTRICI; in ecografia dà ECOtomoGRAFIA; in ecografie dà ECOtomoGRAFIE; in ecogramma dà ECOtomoGRAMMA; in ecogrammi dà ECOtomoGRAMMI.
Inserendo al suo interno mas si ha TOMmasO; con sia si ha TOsiaMO; con glia si ha TOgliaMO; con poni si ha TOponiMO; con sere si ha TOsereMO; con stia si ha TOstiaMO; con sassi si ha TOsassiMO; con stava si ha TOstavaMO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "tomo" si può ottenere dalle seguenti coppie: todina/dinamo, tofi/fimo, tofu/fumo, topaia/paiamo, topo/pomo, torà/ramo, torace/racemo, tori/rimo, torica/ricamo, tosare/saremo, tostare/staremo, tostava/stavamo, tosti/stimo, tovaglia/vagliamo.
Usando "tomo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arto * = armo; dato * = damo; doto * = domo; erto * = ermo; mito * = mimo; poto * = pomo; * mono = tono; * mori = tori; * moro = toro; * mora = torà; alito * = alimo; colto * = colmo; corto * = cormo; costo * = cosmo; esito * = esimo; grato * = gramo; paltò * = palmo; proto * = promo; ritto * = ritmo; salto * = salmo; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "tomo" si può ottenere dalle seguenti coppie: torà/armo.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "tomo" si può ottenere dalle seguenti coppie: abitato/moabita, dato/moda, destato/modesta, dito/modi, doto/modo, irato/moira, lato/mola, latito/molati, loto/molo, mentito/momenti, noto/mono, renato/morena, rito/mori, rivoto/morivo, rosato/morosa, roseto/morose, roteato/morotea, scacciato/moscaccia, sciato/moscia, strato/mostra, strinato/mostrina...
Usando "tomo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: moda * = dato; modi * = dito; modo * = doto; mola * = lato; molo * = loto; * dato = moda; * dito = modi; * doto = modo; * lato = mola; * loto = molo; * noto = mono; mono * = noto; mori * = rito; moira * = irato; * irato = moira; molati * = latito; * latito = molati; * renato = morena; * rivoto = morivo; * rosato = morosa; ...
Lucchetti Alterni
Usando "tomo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: armo * = arto; damo * = dato; ermo * = erto; mimo * = mito; rimo * = rito; * fimo = tofi; * fumo = tofu; * rimo = tori; * ramo = torà; alimo * = alito; colmo * = colto; cormo * = corto; cosmo * = costo; esimo * = esito; gramo * = grato; palmo * = paltò; ritmo * = ritto; salmo * = salto; sfamo * = sfato; * beo = tombe; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "tomo" (*) con un'altra parola si può ottenere: anni * = antonimo; anno * = antonomo; fini * = fitonimo; * blando = tombolando.
Rotazioni
Slittando le lettere in egual modo si ha: fava, pigi.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "tomo"
»» Vedi anche la pagina frasi con tomo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Acquistai per pochi euro quel tomo che valeva tantissimo.
  • Nel ripulire il solaio ho ritrovato quel tomo che cercavo da tempo.
  • L'antico tomo odorava di polvere e di muffa e non invitava certo alla lettura.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Tomo, Volume - Tomo è una delle parti nelle quali è divisa un'opera. - Volume è qualunque libro stampato, per rispetto alla sua grossezza. - « Un bel volume di mille pagine. - La Divina Commedia tutta in un volume.» - Un'opera può essere divisa per la sua materia in tre tomi, per esempio, e ciascuno di essi può formare due volumi. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Libro, Volume, Tomo, Codice, Opera - Un'opera in genere si dice libro: che libro leggete? che cos'è questo libro? Un'opera poi può esser divisa in più volumi; ciò si vede ogni giorno. Vi sono per altro certe opere divise ordinariamente in libri, e in particolare le storie, siano esse di molti volumi o di uno solo. Poi libro di conti, libro mastro, libro della spesa di casa e simili; e volume d'atti: nè si potrebbe dire viceversa: volume de' conti, libro d'atti. Cosa di grande o piccolo volume, intendesi della sua massa. Tomo dicesi pure al volume; ma volume è più riferibile alla massa, e tomo alla divisione dell'opera o delle materie sue: per economia si fanno certe volte legare più tomi in un solo volume. Codice, quando non ha il senso legale, significa volume di scritture antiche manoscritte: codice membranaceo, cartaceo e simili. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
† Tomo - S. m. Pronunziato coll'O stretto. Il tomare. Bocc. Nov. 3. g. 8. (C) Vi verrei una volta con esso teco pur per veder fare il tomo a quei maccheroni, e tormene una satolla. Franc. Sacch. Nov. 152. E brievemente e' faceva un tomo quasi come una persona (parla d'un asino). Ar. Fur. 45. 1. Tanto più tosto hai da vedergli i piedi, Ov'ora ha 'l capo, e far cadendo il tomo. Bern. Orl. Inn. 3. 24. Di dietro, dico, andrà da valentuomo, Tanto che gli faran fare un bel tomo. E 4. 27. Un tomo fe', ma saltò presto in piede, Che non fu visto mai salto sì netto. Salvin. Iliad. 144. (M.) E nella polve un tomo Diè sopra la collottola e le spalle.

2. † In prov. Non ne farei un tomo in sulla paglia, e vale lo stesso che Non mi moverei da qui a lì. Pataff. 2. (C) Non ne farei un tomo in sulla paglia.
Tomo - S. m. Col primo O aperto, trattandosi di libri, vale Parte, o Volume. – Il tomo propriam. è divisione dell'opera; Volume concerne piuttosto la legatura. Dieci tomi in cinque volumi. Ma gli usi si scambiano. Gr. Τόμος, da Τέμνω, Tagliare. Buon. Fier. 3. 2. 18. (C) Fitto In qualche libreria vorrà mangiarsi, Divorarsi, inghiottirsi tomi interi. E 5. 5. 2. In quel tomo più alto si ragiona Del maggiordomo. [Cont.] Sass. Fr. Not. fam. XXXIX. Gli fece dono (Clemente VII) di più tomi di libri greci, latini, e vulgari; tutti libri scelti, la maggior parte scritti in penna, li quali da Francesco suo padre erano stati messi insieme con grande spesa e diligenza. = Segner. Risp. Quiet. 6. 5. (M.) Così lungamente dimostra… il Suarez nel tomo secondo De religione. Red. Lett. 2. 186. (Man.) Si lavora fortemente intorno alla terminazione totale della stampa del Vocabolario, il quale sarà tre grossi tomi in foglio. Tass. Lett. 1. 51. Non avrei voluto che il Manuccio stampasse cosa che potesse impedire la pubblicazione dell'opere in verso, e di quelle in prosa, in tomi distinti. [Camp.] S. Gir. Pist. 86. Oltre a ciò (Origene) compose innumerabili commenti, i quali esso appella tomi, cioè, piccioli libretti.

2. Detto di pers. Uomo strano, bizzarro, ardito. T. Sapeste che tomo è costui! è un certo tomo!

[Cam.] Fig. Prov. Tosc. 400. Son tomi da darsi aria di protettori delle lettere e delle arti; tomi da ordinare a un pittore la morte di Seneca svenato, a uno scultore l'incendio di Troja.

3. [Val.] Fare i tomi sopra uno. Scriver volumi sopr'esso. Fag. Rim. 1. 265. Facendo i tomi sopra di noi, sopra le nostre doti. T. Un tomo d'elogi.

[Val.] E Far tomi, semplicem.; Scrivere o Dir molto. Fag. Rim. 1. 304. Ci sarebber da far tomi infiniti, Le disgrazie a narrar di tutti quanti.

4. [Val.] † Stare in un tomo. fig., detto di persone. Stare uniti insieme. Fag. Rim. 1. 186 Tre vidi star tutti in un tomo, Arcivescovo… Cardinale… Canonico del duomo.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: tomiste, tomisti, tomistica, tomistiche, tomistici, tomistico, tommaso « tomo » tomografi, tomografia, tomografica, tomografiche, tomografici, tomografico, tomografie
Parole di quattro lettere: tolù, toma, tomi « tomo » toni, tono, topi
Vocabolario inverso (per trovare le rime): motodromo, kartodromo, autodromo, crossdromo, promo, nostromo, eterosomo « tomo (omot) » atomo, antiatomo, eteroatomo, sintomo, flebotomo, dicotomo, reotomo
Indice parole che: iniziano con T, con TO, parole che iniziano con TOM, finiscono con O

Commenti sulla voce «tomo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze