Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «zona», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Zona

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Calcio [Vivaio « * ]
Decrescenti Alfabeticamente [Zolle « * » Zone]
Giochi di Parole
La parola zona è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ano), un bifronte senza capo né coda (no).
Divisione in sillabe: zò-na. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di zona con quelle di un'altra parola si ottiene: +zia = aizzano; +zii = aizzino; +dal = alzando; +ito = antozoi; +ani = anziano; +lob = bolzano; +cin = canzoni; +con = canzono; +dna = danzano; +din = danzino; +ife = fazione; +zii = ionizza; +nei = nazione; +[eri, rei] = nazireo; +sim = nazismo; +ivi = novizia; +[pio, poi] = opziona; +[dio, odi] = oziando; +tiè = oziante; +[ciò, coi] = ozonica; +pet = potenza; +[ari, ira, ria] = raziona; +[eri, ire, rei] = razione; ...
Vedi anche: Anagrammi per zona
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: bona, dona, nona, zana, zoea, zone.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: aoni, bond, bone, coni, cono, dong, doni, dono, donò, eone, eoni, foni, fono, font, gong, ione, ioni, mono, none, noni, nono, pone, poni, pony, sono, toni, tono.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: ziona.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: fano, mano, nano, sano, vano.
Parole con "zona"
Iniziano con "zona": zonale, zonali, zonata, zonate, zonati, zonato, zonarola, zonarole, zonaroli, zonarolo, zonatura, zonature, zonazione, zonazioni.
Finiscono con "zona": canzona, garzona, punzona, puzzona, sozzona, tazzona, capozona, eurozona, mesozona, piazzona, ragazzona, credenzona, raffazzona, sentenzona, villanzona, strapazzona.
Contengono "zona": canzonai, punzonai, canzonano, canzonare, canzonata, canzonate, canzonati, canzonato, canzonava, canzonavi, canzonavo, punzonano, punzonare, punzonata, punzonate, punzonati, punzonato, punzonava, punzonavi, punzonavo, tizzonata, tizzonate, tizzonati, tizzonato, canzonacce, canzonammo, canzonando, canzonante, canzonanti, canzonasse, ...
»» Vedi parole che contengono zona per la lista completa
Parole contenute in "zona"
Contenute all'inverso: ano.
Incastri
Inserito nella parola cani dà CANzonaI; in punì dà PUNzonaI; in canta dà CANzonaTA; in canti dà CANzonaTI; in canto dà CANzonaTO; in punta dà PUNzonaTA; in punte dà PUNzonaTE; in punti dà PUNzonaTI; in punto dà PUNzonaTO; in cantore dà CANzonaTORE; in cantori dà CANzonaTORI; in puntura dà PUNzonaTURA; in punture dà PUNzonaTURE; in cantoria dà CANzonaTORIA; in cantorie dà CANzonaTORIE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "zona" si può ottenere dalle seguenti coppie: zoster/sterna.
Usando "zona" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: enzo * = enna; lazo * = lana; orzo * = orna; danzo * = danna; gonzo * = gonna; manzo * = manna; marzo * = marna; renzo * = renna; terzo * = terna; * nappa = zoppa; * nappe = zoppe; * nappo = zoppo; * narro = zorro; corozo * = corona; sforzo * = sforna; sterzo * = sterna; * aula = zonula; * aule = zonule; * napoli = zopoli; * natica = zotica; ...
Lucchetti Riflessi
Usando "zona" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * annali = zonali; * annata = zonata; * annate = zonate; * antica = zotica; * antico = zotico; * antiche = zotiche; * anticaccia = zoticaccia; * antichetta = zotichetta; * antichette = zotichette; * antichetti = zotichetti; * antichetto = zotichetto; * anticamente = zoticamente.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "zona" si può ottenere dalle seguenti coppie: zopoli/napoli, zoppa/nappa, zoppe/nappe, zoppina/nappina, zoppine/nappine, zoppo/nappo, zorro/narro, zotica/natica, zotiche/natiche.
Usando "zona" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: enna * = enzo; lana * = lazo; orna * = orzo; danna * = danzo; gonna * = gonzo; manna * = manzo; marna * = marzo; renna * = renzo; terna * = terzo; sforna * = sforzo; sterna * = sterzo; * alea = zonale; * atea = zonate; * uria = zonuri; * sterna = zoster.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "zona" (*) con un'altra parola si può ottenere: ai * = aziona; sei * = seziona; funi * = funziona; meni * = menziona; sani * = sanziona; stai * = staziona; * atri = zoantari; addii * = addiziona; seino * = sezionano; * atrio = zoantario; condii * = condiziona; manina * = manzoniana; manine * = manzoniane; menino * = menzionano; punite * = punzoniate; sanino * = sanzionano; sanità * = sanzionata; convenire * = convenzionare; conveniva * = convenzionava; convenivi * = convenzionavi; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "zona"
»» Vedi anche la pagina frasi con zona per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Con la buona volontà, in tanti Paesi, la zona di guerra si potrebbe trasformare in zona di pace!
  • E' un vero giubilo quando la squadra del cuore vince in zona Cesarini.
  • Purtroppo mi sono beccato una multa per aver infranto la zona a traffico limitato.
Espressioni e Modi di Dire
  • Marcare a zona
  • In Zona Cesarini
  • Zona a traffico limitato
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Plaga, Clima, Zona - Plaga, grande estensione qualunque di paese. - In cinque grandi zone è diviso il mondo; due temperate, due glaciali, una torrida: zona adunque come estensione è immensamente più grande di plaga, poichè ogni zona, come una ideal fascia circoscritta da due linee ideali, abbraccia il globo terracqueo; molte plaghe sono adunque in una zona. Il clima dipende dal complesso delle circostanze telluriche e atmosferiche di un paese; dove più caldo, dove più freddo, dove più umido, dove più secco: l'uomo perturbando il corso de' fiumi, schiantando gli alberi delle foreste, coltivando la terra o viceversa, modifica fino a un certo punto il clima di un paese. Clima è parola relativa alla salubrità maggiore o minore di un luogo: plaga, all'amenità o alla distanza sua da un punto dato: zona è termine geografico soltanto; però nelle diverse zone il clima generale cambia, e nelle diverse plaghe cambia eziandio il colore dell'uomo e qualche altro suo esteriore carattere. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Zona - Voce che viene dal greco, e significa striscia, cintura, perchè le cinque Zone sono come altrettante strisce o cinture che circondano il globo terrestre e lo dividono in cinque parti. I più fra i dotti dell'antichità erano persuasi che delle cinque zone due sole fossero abitabili; per un lato il freddo eccessivo e per l'altro l'estremo caldo non permettevano, a quanto essi credevano, di abitare nelle tre rimanenti. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Zona - [G.M.] Voce dell'uso fam., che si adopra nel modo Dar di zona; e vale Far con vigore quella tale operazione di cui si parla; Tirar giù. Si pronunzia coll'O stretto. Voce onomatop. Quando suona l'organo, bisogna vedere come gli dà di zona. Zannon. Scherz. Com. E' ti messan 'n una conca di ranno bollente (per pulirlo dal sudiciume che aveva); e lie col granatino dibbaccalà (del baccalà) e' gli dettan di zona (dettan, idiotismo per diedero). Dicesi anche: Dar di santoreggia. V. SANTOR
Zona - S. f. (T. geom.) [Rig. e Fanf.] Parte della superficie della sfera, compresa fra due piani paralleli, i quali possono essere ambedue secanti, o l'uno secante e l'altro tangente ad essa sfera. Gr. Ζώνη, Cintura. Zona, in Ov., Oraz. e Virg.

2. (T.astr.) Ciascuna delle cinque parti in cui vien divisa la superficie della terra dai tropici e dai circoli polari. Zona torrida, e anche adusta; quella che è compresa fra i due tropici; Zone temperate, fra i tropici e i circoli polari; Zone glaciali, fra i circoli polari e i poli.

Pass. 364. (C) Inverso il Meriggio, presso alla torrida zona, sono montagne di calamita, che… Ciriff. Calv. 1. 31. Venuto insin dalla torrida zona. Serd. Stor. 1. 9. Per soggiacere quasi alla zona di mezzo, è scaldata da ardentissimo Sole. E 47. Quelle cose che gli antichi falsamente dissero del circolo equinoziale e della zona torrida. Varch. Lez. Dant. 1. 266. (Man.) Tutto quello spazio che in terra risponde al parallelo artico, si chiama zona glaciale. [G.M.] Segner. Crist. instr. 1. 8. I nostri popoli… che vivono in una zona sì temperata, e che dal sole ricevono tanti beni. E Quaresim. 20. 6. Or avvampano sotto la zona torrida; ora intirizziscono sotto i trioni gelati (i Missionari evangelici). [Val.] Fag. Rim. 6. 222. Il mio nome… Andrà sotto le fredde e zone aduste.

Zona roggia, per Zona torrida, disse l'Ar. Fur. 33. 126. (M.) Fuggon l'Arpie verso la zona roggia. ([G.M.] Dant. Inf. 11. Città roggia; rossa di fuoco.)

[Cont.] Scam. V. Arch. univ. II. 98. 1. Lo qual spazio di 47 gradi, gli antichi chiamarono la zona arsiccia o torrida. Rusc. Geog. Tol. 27. I matematici, e ancora i poeti han diviso il cielo, e conseguentemente la terra che gli sta sotto, in cinque parti, le quali con voce greca son chiamate Zone, che vuol dire Cinture, perciocchè, come fasce o cinture, vengono a cingere il cielo, e ancor la terra. Dant. Astrol. 16. I quattro cerchi, minori dividono la terra in cinque zone, o vogliamo dire fasce. E ivi: Quelle due zone che son tra gli duoi tropici, e tra 'l circolo artico e l'antartico per essere temperate, dissero essere abitabili. E: Quella zona che è fra i duoi tropici, sopra la quale il sole fa il suo viaggio, per il soverchio caldo dissero non si potere abitare, e torrida la nominarono.

3. Cingolo, Cintura. [P.Occell.] I militari portano la zona al fianco o ad armacollo. Un mod. Chi può narrar come la verde zona Al Sire che inclinato erale innante, Girò sul largo petto? [G.M.] I Preti francesi portano la zona sulla tonaca. – I vescovi hanno la zona paonazza.

[P.Occell.] Leopard. Pros. p. 446. Una canzone per nozze che non parla nè di talamo nè di zona, nè di Venere nè d'Imene.

T. Apocal. Cinti il petto di zone d'oro. – Balteo che cinge a modo di zona.

4. Tutto ciò che cinge, o immaginasi cingere intorno checchessia. D. Par. 10. (C) Così cinger la figlia di Latona Vedém talvolta quando l'aere è pregno, Sì che ritenga il fil che fa la zona (l'alone della luna). E. 29. Quando ambedne li figli di Latona, Coperti del Montone e della Libra, Fanno dell'orizzonte insieme zona… But. ivi: Zona, cioè cingolo che cinga l'uno e l'altro. Dittam. 1. 10. Di vêr Settentrïone la incorona, E da Ponente lo grande Oceano, Ch'a tutto il mondo, come vedi, è zona. Fr. Jac. Tod. Con vile zona ti lega d'amore. Ciriff. Calv. 2. 42. Non fu sì tosto Febo dimostrato, Alluminando l'orientale zona. [Cam.] Borgh. Selv. Tert. 95. Se ragioniamo del Paradiso, luogo di divina amenità, destinato a ricevere le anime de' Santi, separato dalla notizia del nostro mondo per un muro di una zona infocata, ne cavano argomento per dar fede alla favola dei campi Elisi.

T. L'orizzonte cinto d'una lucida zona. Un mod. Sotto un ciel, cui di rose e d'oro eletto Zona inghirlanda.

5. [P.Occell.] Il Monti dello Scudo d'Achille, Iliad. 18. 668. Cinque dell'ampio scudo eran le zone.

6. E per Veste. [P.Occell.] Mont. Mascher. C. IV. In logra zona Vidi l'inferma che Finanza ha nome.

7. Paese, Regione. Ciriff. Calv. 1. 2. (Man.) Tante Lagrime spargo in questa trista zona, Fuor della patria mia fuggita errante.

8. Divisione territoriale o Tratto di paese, di luogo.

T. Quattro grandi zone della Palestina. – Zona del paese. – Zona del bonificamento della Maremma. – Zona di coltivazione. – Zona rurale. – Abitante le zone di confine. – Zone militari.

9. Zona; Infiammazione vescicolosa della pelle, che occupa un lato del corpo (per lo più alla cintola) a foggia di semicintura, e cagiona molto dolore. Canin. M. A. Diz. Etimol. [G.M.] È in Scribon. e Plin.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: zolloso, zombatura, zombature, zombi, zombie, zompa, zompare « zona » zonale, zonali, zonarola, zonarole, zonaroli, zonarolo, zonata
Parole di quattro lettere: zoee « zona » zone
Vocabolario inverso (per trovare le rime): bevutona, buona, suona, risuona, tuona, savona, cattivona « zona (anoz) » canzona, villanzona, credenzona, sentenzona, punzona, capozona, eurozona
Indice parole che: iniziano con Z, con ZO, parole che iniziano con ZON, finiscono con A

Commenti sulla voce «zona» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze