Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «sano», il significato, curiosità, forma del verbo «sanare», aggettivo qualificativo, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Sano

Forma verbale
Sano è una forma del verbo sanare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di sanare.
Aggettivo
Sano è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: sana (femminile singolare); sani (maschile plurale); sane (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di sano (intatto, incolume, integro, inalterato, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Informazioni di base
La parola sano è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (nas). Divisione in sillabe: sà-no. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: sanò.
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con sano per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Dopo una perizia psichiatrica l'imputato è stato dichiarato sano di mente.
  • L'esercizio fisico è indispensabile per mantenere l'organismo sano e in forma.
  • Colui che è sano, diversamente da colui che soffre, dà poco peso ad ogni male.
Citazioni da opere letterarie
La coscienza di Zeno di Italo Svevo (1923): Io corroborai la sua teoria con la mia esperienza e ci compiangemmo reciprocamente. Ignoro perché non volli dirgli che io mi trovavo lontano da ogni sregolatezza e ciò da lungo tempo. Avrei almeno potuto confessare che mi ritenevo convalescente se non sano, per non offenderlo troppo e perché dirsi sano quando si conoscono tutte le complicazioni del nostro organismo è una cosa difficile.

Arabella di Emilio De Marchi (1888): «È ridicolo alla tua età aver paura dei morti — seguitò il Berretta con un burbero rimorso di coscienza. — È ridicolo: ma è pur vero che questo morire è una figura birbona. Oggi sei sano, vispo come un pesciolino, ti piace il vino bianco e la buona compagnia e domani flich, sei un brutto macaco non buono nemmeno per essere imbalsamato. Nemmeno buono a far legna, sei: ma un essere che puzza, sei; e ti casca il naso, ti cascano gli orecchi, Dio spaventato!»

Se questo è un uomo di Primo Levi (1947): Una decina di SS stavano in disparte, l'aria indifferente, piantati a gambe larghe. A un certo momento, penetrarono fra di noi, e, con voce sommessa, con visi di pietra, presero a interrogarci rapidamente, uno per uno, in cattivo italiano. Non interrogavano tutti, solo qualcuno. «Quanti anni? Sano o malato?» e in base alla risposta ci indicavano due diverse direzioni.
Proverbi
  • Chi va piano va sano e va lontano.
Espressioni e Modi di Dire
  • Sano come un pesce
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per sano
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: fano, mano, nano, sago, saio, salo, sana, sane, sani, sarò, seno, sino, sono, vano.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: band, bang, cane, cani, fani, gang, lana, lane, mani, nana, nane, nani, pane, pani, rana, rand, rane, tana, tane, tank, vana, vane, vani, yang, zana, zane.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere i vocaboli: ano, san.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: esano, osano, sanno, santo, sarno, siano, spano, stano, usano.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: bona, dona, nona, zona.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: nasi, naso.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si può ottenere: anoa.
Parole con "sano"
Finiscono con "sano": esano, osano, usano, ansano, basano, dosano, gasano, insano, issano, pesano, pisano, posano, rasano, risano, risanò, tosano, abusano, bissano, bussano, cassano, causano, cessano, falsano, fissano, gessano, lessano, lussano, malsano, paesano, passano, ...
Contengono "sano": casanova, esanofele, esanofeli, paesanotta, paesanotte, paesanotti, paesanotto, lipsanoteca, tisanotteri, tisanottero, lipsanoteche.
»» Vedi parole che contengono sano per la lista completa
Parole contenute in "sano"
ano, san. Contenute all'inverso: nas.
Incastri
Inserito nella parola cava dà CAsanoVA.
Inserendo al suo interno alt si ha SaltANO; con amo si ha SamoANO; con dal si ha SANdalO; con rem si ha SANremO; con zia si ha SAziaNO; con cad si ha ScadANO; con col si ha ScolANO; con gel si ha SgelANO; con gol si ha SgolANO; con log si ha SlogANO; con ori si ha SoriANO; con par si ha SparANO; con per si ha SperANO; con pos si ha SposANO; con tan si ha StanANO; con tar si ha StarANO; con tav si ha StavANO; con tir si ha StirANO; con ton si ha StonANO; con etti si ha SAettiNO; ...
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "sano" si può ottenere dalle seguenti coppie: sabea/beano, sabei/beino, sadica/dicano, sadico/dicono, sagra/grano, sagrati/gratino, salacca/laccano, salami/lamino, salamini/laminino, salaria/lariano, salati/latino, salava/lavano, salavi/lavino, sali/lino, salisti/listino, salotti/lottino, salumi/lumino, saluterà/luterano, samara/marano, sape/peno, sapendo/pendono...
Usando "sano" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ansa * = anno; arsa * = arno; cosa * = cono; dosa * = dono; lisa * = lino; orsa * = orno; pesa * = peno; pisa * = pino; * noia = saia; * nola = sala; * noli = sali; * nolo = salo; * nori = sari; tosa * = tono; adusa * = aduno; afosa * = afono; corsa * = corno; fresa * = freno; persa * = perno; prosa * = prono; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "sano" si può ottenere dalle seguenti coppie: sala/alno, sara/arno, sarete/eterno, sarò/orno.
Usando "sano" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: lias * = lino; ragas * = ragno; trias * = trino; * online = saline.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "sano" si può ottenere dalle seguenti coppie: dosa/nodo, lanosa/nolano, lisa/noli, risa/nori, tesa/note, tosa/noto, viziosa/novizio.
Usando "sano" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: nodo * = dosa; noli * = lisa; * dosa = nodo; * lisa = noli; * tesa = note; * tosa = noto; nori * = risa; note * = tesa; noto * = tosa; * bis = anobi; * nas = anona; * bios = anobio; nolano * = lanosa; * lanosa = nolano; * viziosa = novizio; novizio * = viziosa.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "sano" si può ottenere dalle seguenti coppie: sacca/nocca, sacche/nocche, sacchi/nocchi, sai/noi, saia/noia, sala/nola, salano/nolano, salente/nolente, sali/noli, salo/nolo, sardismi/nordismi, sardismo/nordismo, sardista/nordista, sardiste/nordiste, sardisti/nordisti, sari/nori, sarmata/normata, sarmate/normate, sarmati/normati.
Usando "sano" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: anno * = ansa; arno * = arsa; dono * = dosa; lino * = lisa; pino * = pisa; * lino = sali; * vino = savi; tono * = tosa; afono * = afosa; corno * = corsa; freno * = fresa; * sanno = nonno; perno * = persa; prono * = prosa; * beino = sabei; * aio = sanai; * ciò = sancì; sanno * = sansa; * tao = santa; * perno = saper; ...
Sciarade incatenate
La parola "sano" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: san+ano.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "sano" (*) con un'altra parola si può ottenere: on * = osanno; * mi = smanio; * tg = stagno; ego * = esagono; oro * = osarono; pet * = pestano; pod * = posando; rap * = raspano; * led = salendo; * pia = spaiano; * per = spanerò; * pin = spanino; * tav = stanavo; * ter = stanerò; * tra = starano; toc * = toscano; tot * = tostano; uro * = usarono; uva * = usavano; baro * = basarono; ...
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Sano, Salubre, Salutare - Sano è ciò che non nuoce alla sanità, come quando si dice Cibo sano, Bevanda sana. - Ciò che è Salubre, arreca giovamento, come Aria salubre. - Ciò che è Salutare, salva da qualche pericolo di malore, come quando si dice « Acqua molto salutare nei mali di stomaco.» [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Sano, Salubre, Salutare, Salutevole, Salutifero, Sanitario - Sano l'uomo non tocco da malattia o da malore occulto: sana la cosa intatta, non guasta; sano il consiglio che porta al bene ed è l'opposto di pazzo. Salubre l'aria e il clima: salutare ha senso proprio e traslato, così il vino è salutare bevanda presa moderatamente. Salutevole ciò che può coadiuvare alla salute o a riacquistarla; ma come ha significato di cosa accessoria è meno di salutare. Salutifero, che porta e perciò dà, rende la salute: la croce pertanto diremo vessillo salutifero e civilizzatore dell'umanità. Sanitario, l'uffizio, il regolamento, l'uffiziale di sanità. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: sannite, sanniti, sannitica, sannitiche, sannitici, sannitico, sanno « sano » sanpietrini, sanpietrino, sanremese, sanremesi, sanremo, sansa, sanscritica
Parole di quattro lettere: sana, sane, sani « sano » sapa, sape, sara
Lista Aggettivi: sanguinoso, sanitario « sano » sanremese, santo
Vocabolario inverso (per trovare le rime): scritturano, otturano, strutturano, ristrutturano, suturano, manovrano, sovrano « sano (onas) » basano, accasano, rincasano, gasano, rasano, parafrasano, intasano
Indice parole che: iniziano con S, con SA, parole che iniziano con SAN, finiscono con O

Commenti sulla voce «sano» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze