Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «sana», il significato, curiosità, forma del verbo «sanare», forma dell'aggettivo «sano», sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Sana

Forma verbale
Sana è una forma del verbo sanare (terza persona singolare dell'indicativo presente; seconda persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di sanare.
Forma di un Aggettivo
"sana" è il femminile singolare dell'aggettivo qualificativo sano.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [San « * » Sanarla]
Informazioni di base
La parola sana è formata da quattro lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ana), un bifronte senza coda (nas). Divisione in sillabe: sà-na. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con sana per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • È consigliabile far fare ai bambini una merenda sana e nutriente, possibilmente a base di frutta e yogurt.
  • Sei sana e salva, con la caduta che hai fatto pensavo peggio!
  • Una vita sana e regolata probabilmente aumenterà la vostra aspettativa di vita, ma forse sarà la noia a farla sembrare più lunga.
Citazioni da opere letterarie
Il libro delle vergini di Gabriele D'Annunzio (1884): Ma la fanciulla ora sorrideva sottilmente. Cesare, senza volere, aspirò il profumo fine di violetta che s'insinuava per l'aria, il profumo stesso della lettera con le cicogne; al senso del piacere le narici gli trepidarono. Egli veniva dal tanfo grave dei volumi tarlati, dal silenzio della biblioteca ove il richiamo della risa di Vinca era giunto. Era giunto nel silenzio, mentre egli curvo su le pagine sentiva dalle pagine liberarsi la sana giocondità delle canzoni goliardiche precipitanti con un crosciar vivace di rime latine nella fuga del ritmo.

Annalena Bilsini di Grazia Deledda (1927): Le parole del vecchio furono aspre, dure. Egli si strinse la barba con la mano sana, tirandosela, come uno che nel momento del pericolo si afferra ad un sostegno. Le sue sopracciglia bianche parvero arruffarsi, un'espressione di sgomento gli scompose il viso; poi d'un tratto si rasserenò e si scosse: l'istinto gli diceva che Pietro, suo nipote, Pietro che egli aveva condotto per mano, bambino, in chiesa e pei campi guardati da Dio, non poteva aver commesso il misfatto di cui lo si accusava.

La novella del buon vecchio e della bella fanciulla di Italo Svevo (1929): Il mio vecchio era ancora molto lontano da tale imbarazzo. Niente di più bello e di più fluido della prefazione ad una teoria. Il vecchio scopriva che alla gioventù a questo mondo mancava qualche cosa che avrebbe reso la gioventù ancor più bella: una sana vecchiaia che l'ami e l'assista. Non mancarono studii e meditazioni anche per la prefazione perché con questa bisognava stabilire tutta l'estensione del problema.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per sana
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: lana, nana, rana, saga, saia, sala, sane, sani, sano, sapa, sara, tana, vana, zana.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: band, bang, cane, cani, fani, fano, gang, lane, mani, mano, nane, nani, nano, pane, pani, rand, rane, tane, tank, vane, vani, vano, yang, zane.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere i vocaboli: ana, san.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: sanai, sansa, santa, sauna, spana, stana.
Antipodi (con o senza cambio)
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: nasi, naso.
Parole con "sana"
Iniziano con "sana": sanai, sanano, sanare, sanata, sanate, sanati, sanato, sanava, sanavi, sanavo, sanammo, sanando, sanante, sananti, sanarci, sanarla, sanarle, sanarli, sanarlo, sanarne, sanarsi, sanarti, sanarvi, sanasse, sanassi, sanaste, sanasti, sanabile, sanabili, sanarono, ...
Finiscono con "sana": insana, pisana, risana, tisana, malsana, paesana, rossana, baresana, molisana, polesana, ragusana, diocesana, toccasana, trevisana, vallesana, compaesana, siracusana, strapaesana, campobassana, arcidiocesana, passacrassana.
Contengono "sana": risanai, risanano, risanare, risanata, risanate, risanati, risanato, risanava, risanavi, risanavo, risanammo, risanando, risanante, risananti, risanarla, risanarle, risanarli, risanarlo, risanasse, risanassi, risanaste, risanasti, insanabile, insanabili, risanabile, risanabili, risanarono, risanatore, risanatori, risanavamo, ...
»» Vedi parole che contengono sana per la lista completa
Parole contenute in "sana"
ana, san. Contenute all'inverso: nas.
Incastri
Inserito nella parola rii dà RIsanaI; in rita dà RIsanaTA; in riti dà RIsanaTI; in rito dà RIsanaTO; in riva dà RIsanaVA; in rivo dà RIsanaVO; in risse dà RIsanaSSE.
Inserendo al suo interno amo si ha SamoANA; con ori si ha SoriANA; con lici si ha SAliciNA; con liti si ha SAlitiNA; con lenti si ha SAlentiNA; con alesi si ha SalesiANA; con turni si ha SAturniNA; con iberi si ha SiberiANA; con tocchi si ha SANtocchiA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "sana" si può ottenere dalle seguenti coppie: sabeo/beona, sacre/crena, sacristi/cristina, safari/farina, sagole/golena, sagome/gomena, sagra/grana, sagrati/gratina, sala/lana, salami/lamina, salaria/lariana, salati/latina, sale/lena, sali/lina, salice/licena, saligni/lignina, salisti/listina, saluterà/luterana, samare/marena, sape/pena, saperli/perlina...
Usando "sana" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ansa * = anna; dosa * = dona; lesa * = lena; lisa * = lina; orsa * = orna; pesa * = pena; pisa * = pina; rasa * = rana; resa * = rena; * naia = saia; * navi = savi; * nazi = sazi; adusa * = aduna; afosa * = afona; corsa * = corna; fresa * = frena; pensa * = penna; prosa * = prona; * ano = sanno; * nardi = sardi; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "sana" si può ottenere dalle seguenti coppie: sarete/eterna, sarò/orna.
Usando "sana" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: lias * = lina; * anzi = sazi; ragas * = ragna; * anura = saura; * anure = saure; * anuri = sauri; * anuro = sauro; * anzio = sazio; trias * = trina; * angola = sagola; * anione = saione; * anioni = saioni; * annata = sanata; * annate = sanate; cardias * = cardina; * anziano = saziano; * anziate = saziate; * anziati = saziati.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "sana" si può ottenere dalle seguenti coppie: ossa/naos, scesa/nasce, tesa/nate, tosa/nato.
Usando "sana" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ossa = naos; * tesa = nate; * tosa = nato; naos * = ossa; nate * = tesa; nato * = tosa; * scesa = nasce; nasce * = scesa; * logos = analogo.
Lucchetti Alterni
Usando "sana" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: anna * = ansa; dona * = dosa; lena * = lesa; lina * = lisa; orna * = orsa; pena * = pesa; pina * = pisa; rena * = resa; * lena = sale; * lina = sali; * orna = saor; * pena = sape; aduna * = adusa; afona * = afosa; corna * = corsa; frena * = fresa; penna * = pensa; pinna * = pinsa; prona * = prosa; * beona = sabeo; ...
Sciarade incatenate
La parola "sana" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: san+ana.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "sana" (*) con un'altra parola si può ottenere: on * = osanna; * mi = smania; * pi = spanai; * tg = stagna; * ti = stanai; * tg = stanga; ego * = esagona; log * = losanga; * eri = sanerai; * poi = saponai; * csi = scansai; * csi = scansia; * per = spanerà; * pii = spianai; * tre = stanare; * tav = stanava; * ter = stanerà; toc * = toscana; cali * = casalina; ioli * = isoalina; ...
Rotazioni
Slittando le lettere in egual modo si ha: divi.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: sampdoriane, sampdoriani, sampdoriano, sampietrini, sampietrino, samurai, san « sana » sanabile, sanabili, sanabilità, sanabilmente, sanai, sanamenti, sanamento
Parole di quattro lettere: sali, salò, salo « sana » sane, sani, sano
Vocabolario inverso (per trovare le rime): tirana, maggiorana, soprana, andorrana, strana, nostrana, sovrana « sana (anas) » toccasana, paesana, strapaesana, compaesana, diocesana, arcidiocesana, vallesana
Indice parole che: iniziano con S, con SA, parole che iniziano con SAN, finiscono con A

Commenti sulla voce «sana» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze