Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «vane», il significato, curiosità, forma dell'aggettivo «vano», sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Vane

Forma di un Aggettivo
"vane" è il femminile plurale dell'aggettivo qualificativo vano.
Informazioni di base
La parola vane è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti. Divisione in sillabe: và-ne. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con vane per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Non sprecare vane parole per convincerlo: quando prende una decisione non la cambia più.
  • Sono vane le tue speranze di non essere bocciato quest'anno!
  • Purtroppo, sino ad ora, si sono rivelate vane le ricerche dei due escursionisti dispersi.
Citazioni da opere letterarie
Sino al confine di Grazia Deledda (1910): In fondo egli era un primitivo, non si affannava in vane domande e amava con gioia la vita solo perchè era la vita: forse per questa sua passione aveva scelto la carriera di medico, la lotta contro le insidie della morte; forse Gavina lo interessava perchè egli vedeva in lei un essere moralmente malato, un'anima morta da ridestare. Orgoglioso, di un orgoglio che pareva volontà tenace e paziente, voleva però far innamorare di sè Gavina anche per farle dimenticare ch'essa era ricca e lui povero; quindi cominciò a corteggiarla con ardore; ma ella capiva, e più egli si mostrava appassionato, diventandolo davvero, più ella si ritraeva disgustata e turbata.

Il romanzo della fanciulla di Matilde Serao (1921): Otto e cinquantacinque. Addosso a tutte quelle fanciulle era piombata la grande stanchezza finale, l'aridità di sette ore passate in ufficio, a compire un lavoro scarso e ingrato. Stavano immote, senza aver più neanche la forza di levarsi su, per andarsene: avevano intensamente desiderata quell'ora delle nove, si erano consumate in quel desiderio e adesso, esaurite, senza vibrazioni nervose, stracche morte dall'aspettazione, dall'ozio e dalle chiacchiere vane, non desideravano più niente.

Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello (1926): Stava un po' sulla soglia, nella penombra liquida della cameretta, con le mani gonfie e pallide sul ventre; pareva un mostro d'acquario, non diceva nulla e se n'andava. Con quella zia ella non scambiava che pochissime parole durante tutto il giorno. Viveva con sé, di sé; leggeva, fantasticava, ma sempre insofferente, così delle letture come delle sue stesse fantasticherie; usciva a far compere, a trovar questa o quella amica; ma le sembravano tutte sciocche e vane; provava piacere a sbalordirle; poi, rincasando, si sentiva stanca e seccata di tutto.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per vane
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cane, lane, nane, pane, rane, sane, tane, vale, vana, vani, vano, vate, vene, zane.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: band, bang, cani, fani, fano, gang, lana, mani, mano, nana, nani, nano, pani, rana, rand, sana, sani, sano, sanò, tana, tank, yang, zana.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: van.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: cena, iena, lena, mena, pena, rena, vena.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: nave, navi.
Parole con "vane"
Iniziano con "vane": vanesi, vaneggi, vanesia, vanesie, vanesio, vanessa, vaneggia, vaneggio, vaneggiò, vaneggerà, vaneggerò, vaneggiai, vaneggino, vanerella, vanerelle, vanerelli, vanerello, vaneggerai, vaneggerei, vaneggiamo, vaneggiano, vaneggiare, vaneggiata, vaneggiate, vaneggiati, vaneggiato, vaneggiava, vaneggiavi, vaneggiavo, vaneggeremo, ...
Finiscono con "vane": savane, giovane, piovane, carovane, padovane, scrivane, cordovane, mantovane.
Contengono "vane": avanera, avanere, ravaneti, ravaneto, svanendo, svanente, divanetti, divanetto, giavanese, giavanesi, ravanelli, ravanello, giovanetta, giovanette, giovanetti, giovanetto, piovanelli, piovanello, evanescente, evanescenti, evanescenza, evanescenze, scrivanella, scrivanelle, scrivanelli, scrivanello, ringiovanendo, ringiovanente, antievanescenza, antievanescenze, ...
»» Vedi parole che contengono vane per la lista completa
Parole contenute in "vane"
van.
Incastri
Inserito nella parola ara dà AvaneRA; in are dà AvaneRE; in rati dà RAvaneTI; in ralli dà RAvaneLLI; in rallo dà RAvaneLLO; in giotto dà GIOvaneTTO.
Inserendo al suo interno tar si ha VANtarE; con ligi si ha VAligiNE; con teri si ha VANteriE; con resi si ha VAresiNE; con ligio si ha VAligioNE; con rechi si ha VArechiNE; con asari si ha VasariANE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "vane" si può ottenere dalle seguenti coppie: vacanti/cantine, vagavi/gavine, vagherò/gherone, vagirò/girone, vale/lene, valenti/lentine, valuterà/luterane, vara/rane, varati/ratine, vario/rione, vasaio/saione, vasali/saline, vasello/sellone.
Usando "vane" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: beva * = bene; cava * = cane; diva * = dine; lava * = lane; leva * = lene; nova * = none; ulva * = ulne; * nega = vaga; * nego = vago; * nera = vara; * neri = vari; * nero = varo; grava * = grane; muova * = muone; piova * = pione; prova * = prone; udiva * = udine; * negai = vagai; * neghi = vaghi; * negli = vagli; ...
Lucchetti Riflessi
Usando "vane" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ente = vate; * ennesi = vanesi.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "vane" si può ottenere dalle seguenti coppie: grava/negra, iva/nei, pentiva/nepenti, riva/neri, stiva/nesti, urinava/neurina, viva/nevi, volava/nevola, voleva/nevole.
Usando "vane" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * viva = nevi; neri * = riva; nevi * = viva; negra * = grava; * grava = negra; * stiva = nesti; nesti * = stiva; * volava = nevola; * voleva = nevole; nevola * = volava; nevole * = voleva; * pentiva = nepenti; * urinava = neurina; nepenti * = pentiva; neurina * = urinava.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "vane" si può ottenere dalle seguenti coppie: vaga/nega, vagai/negai, vagammo/negammo, vagando/negando, vagano/negano, vagante/negante, vaganti/neganti, vagare/negare, vagarono/negarono, vagasse/negasse, vagassero/negassero, vagassi/negassi, vagassimo/negassimo, vagaste/negaste, vagasti/negasti, vagata/negata, vagate/negate, vagati/negati, vagato/negato, vagava/negava, vagavamo/negavamo...
Usando "vane" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bene * = beva; dine * = diva; lene * = leva; none * = nova; ulne * = ulva; * lene = vale; muone * = muova; pione * = piova; prone * = prova; udine * = udiva; * noè = vanno; * tiè = vanti; * rione = vario; argine * = argiva; vari * = ariane; canone * = canova; capine * = capiva; cucine * = cuciva; guaine * = guaiva; lesine * = lesiva; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "vane" (*) con un'altra parola si può ottenere: ai * = avanie; sir * = svanire; * gli = vangeli; * tra = vanterà; * ilo = vialone; coti * = covatine; gioì * = gioviane; lati * = lavatine; ozio * = ovazione; oidi * = ovidiane; scat * = scavante; * teri = vanterei; * tria = vanteria; * trie = vanterie; * raid = varanide; azeri * = avanzerei; bendi * = bevandine; calli * = cavalline; callo * = cavallone; faggi * = favaggine; ...
Rotazioni
Slittando le lettere in egual modo si ha: ceri.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: vandalizzi, vandalizziamo, vandalizziate, vandalizzino, vandalizzò, vandalizzo, vandalo « vane » vaneggerà, vaneggerai, vaneggeranno, vaneggerebbe, vaneggerebbero, vaneggerei, vaneggeremmo
Parole di quattro lettere: vali, vamp, vana « vane » vani, vano, vara
Vocabolario inverso (per trovare le rime): puttane, ipecacuane, iguane, apuane, papuane, nauruane, lituane « vane (enav) » savane, scrivane, padovane, cordovane, giovane, piovane, carovane
Indice parole che: iniziano con V, con VA, parole che iniziano con VAN, finiscono con E

Commenti sulla voce «vane» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze