Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «poni», il significato, curiosità, forma del verbo «porre» sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Poni

Forma verbale
Poni è una forma del verbo porre (seconda persona singolare dell'indicativo presente; seconda persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di porre.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Wikipedia
Liste a cui appartiene
Decrescenti Alfabeticamente [Ponga « * » Pool]
Giochi di Parole
La parola poni è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (no).
Divisione in sillabe: pó-ni. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: pino (scambio di vocali).
Componendo le lettere di poni con quelle di un'altra parola si ottiene: +mal = amplino; +[era, rea] = apireno; +caì = apnoici; +oca = apnoico; +caì = apocini; +oca = apocino; +ara = arpiona; +[are, era, rea] = arpione; +ora = arpiono; +ras = asprino; +cra = caprino; +cra = caproni; +tac = captino; +[ceo, eco] = conopei; +oca = copiano; +oca = copiona; +[ceo, eco] = copione; +cip = coppini; +cri = corpini; +pod = doppino; +alé = enoplia; +olé = enoplio; +olé = enopoli; +[ade, dea] = epanodi; ...
Vedi anche: Anagrammi per poni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: aoni, coni, doni, eoni, foni, ioni, noni, pani, peni, pini, podi, poli, pomi, pone, pony, popi, pori, posi, poti, punì, toni.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: bona, bond, bone, cono, dona, dong, dono, donò, eone, fono, font, gong, ione, mono, nona, none, nono, sono, tono, zona, zone.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: poi.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: peoni, pioni, ponti, proni.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: dino, fino, gino, kino, lino, mino, pino, sino, tino, vino.
Parole con "poni"
Iniziano con "poni": poniamo, poniate.
Finiscono con "poni": apponi, deponi, esponi, imponi, opponi, riponi, saponi, toponi, capponi, carponi, componi, disponi, gipponi, lamponi, lapponi, napponi, papponi, proponi, ramponi, scoponi, supponi, talponi, tamponi, topponi, vesponi, volponi, zamponi, zupponi, anteponi, canaponi, ...
Contengono "poni": aponia, aponie, eponima, eponime, eponimi, eponimo, iponima, iponime, iponimi, iponimo, eponimia, eponimie, iponimia, iponimie, lapponia, peponide, peponidi, toponimi, toponimo, apponiamo, apponiate, deponiamo, deponiate, esponiamo, esponiate, imponiamo, imponiate, nipponica, nipponici, nipponico, ...
»» Vedi parole che contengono poni per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola emo dà EponiMO; in tomi dà TOponiMI; in tomo dà TOponiMO; in riamo dà RIponiAMO; in insano dà INSAponiNO; in commenti dà COMponiMENTI; in commento dà COMponiMENTO.
Inserendo al suo interno ani si ha PaniONI; con app si ha PappONI; con est si ha PestONI; con chi si ha POchiNI; con est si ha PONestI; con ton si ha PONtonI; con ozi si ha PoziONI; con agli si ha PagliONI; con assi si ha PassiONI; con coli si ha POcoliNI; con lesa si ha POlesaNI; con lesi si ha POlesiNI; con lige si ha POligeNI; con ligi si ha POligiNI; con lite si ha POliteNI; con poli si ha POpoliNI; con veri si ha POveriNI; con over si ha PoverONI; con lacco si ha POlaccoNI; con lento si ha POlentoNI; ...
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "poni" si può ottenere dalle seguenti coppie: poa/ani, poca/cani, pochi/chini, pochini/chinini, pochino/chinoni, poco/coni, poema/emani, poeta/etani, poeti/etini, pointer/interni, poli/lini, polisti/listini, pomelo/meloni, pomi/mini, pope/peni, popi/pini, popolo/poloni, poroso/rosoni, posa/sani, posarti/sartini, pose/seni...
Usando "poni" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: capo * = cani; dopo * = doni; mapo * = mani; pepo * = peni; * nidi = podi; * nilo = polo; pupo * = punì; tipo * = tini; topo * = toni; carpo * = carni; corpo * = corni; * nitro = potrò; tropo * = troni; zip * = zioni; accapo * = accanì; canopo * = canoni; piropo * = pironi; stampo * = stamni; sterpo * = sterni; isotopo * = isotoni; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "poni" si può ottenere dalle seguenti coppie: poca/acni, poema/ameni, poro/orni, pouf/funi.
Usando "poni" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: coop * = coni; * inca = poca; * indi = podi; * indio = podio; * inter = poter; * indice = podice; * indici = podici; * insano = posano; * intere = potere; * interi = poteri; * intera = poterà; * intero = poterò; * invero = povero; * inchina = pochina; * inchini = pochini; * inchino = pochino; * innesti = ponesti; * intendo = potendo; * intente = potente; * intenti = potenti; ...
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "poni" si può ottenere dalle seguenti coppie: dopo/nido, tropo/nitro.
Usando "poni" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: nido * = dopo; * dopo = nido; * tropo = nitro; * cip = onici; nitro * = tropo.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "poni" si può ottenere dalle seguenti coppie: podi/nidi, polo/nilo, potrò/nitro.
Usando "poni" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cani * = capo; mani * = mapo; peni * = pepo; * cani = poca; * lini = poli; * mini = pomi; * peni = pope; * pini = popi; * sani = posa; * seni = pose; * tini = poti; punì * = pupo; tini * = tipo; carni * = carpo; corni * = corpo; * chini = pochi; * emani = poema; * etani = poeta; * etini = poeti; * gai = ponga; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "poni" (*) con un'altra parola si può ottenere: ai * = apioni; si * = spioni; ari * = arpioni; coi * = copioni; ozi * = opzioni; * ali = paolini; * ava = pavonia; * ave = pavonie; pet * = peptoni; * ere = peronei; * iva = piovani; * ola = polonia; * rom = pronomi; acri * = apocrini; aria * = arpionai; cari * = carpioni; culi * = cupolini; culo * = cupoloni; iota * = ipotonia; lami * = lampioni; ...
Frasi con "poni"
»» Vedi anche la pagina frasi con poni per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ti poni dei problemi, con tuo padre, che non esistono.
  • Alcune volte ti poni degli interrogativi interessanti.
  • Mi poni sempre dei dubbi che non so come risolvere!
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ponga, pongano, pongista, pongiste, pongisti, pongo, pongono « poni » poniamo, poniate, ponte, pontefice, pontefici, ponteggi, ponteggiatore
Parole di quattro lettere: pone « poni » pony
Vocabolario inverso (per trovare le rime): iononi, lucernoni, quadernoni, lanternoni, cisternoni, giunoni, lunoni « poni (inop) » sarchiaponi, canaponi, saponi, insaponi, deponi, anteponi, principoni
Indice parole che: iniziano con P, con PO, iniziano con PON, finiscono con I

Commenti sulla voce «poni» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze