Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «date», il significato, curiosità, forma del verbo «dare», forma dell'aggettivo «dato», sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Date

Forma verbale
Date è una forma del verbo dare (seconda persona plurale dell'indicativo presente; seconda persona plurale dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di dare.
Forma di un Aggettivo
"date" è il femminile plurale dell'aggettivo qualificativo dato.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Wikipedia
Articoli interessanti e pagine web
Domando: Come si scrivono le date in inglese

Foto taggate date

Foto 1316716001
  
Informazioni di base
La parola date è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (eta). Divisione in sillabe: dà-te. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con date per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • I nostri capi hanno fissato le date per le riunioni.
  • La commissione ha fissato le date per le prove di esame.
  • Stabilimmo le date delle nostre vacanze estive in Alto Adige.
Citazioni da opere letterarie
La vecchia casa di Neera (1900): — Non posso presumere tuttavia che sia perfetto? — insinuò Flavio sorridendo. — Non so — disse Anna seria. — La perfezione, quando esce dai limiti del desiderio e si concretizza in date forme, può prestarsi ad una disamina direi quasi matematica che è ben lungi dal mio pensiero. Non mi chieda ciò che non posso dare. Mi guardi piuttosto.

La biondina di Marco Praga (1893): Non conosceva, lui, la sua vita, ora per ora? Non sapeva i divertimenti che si concedeva? Non aveva contate le vesti e i cappellini che portava? Che vi era di straordinario in tutto ciò? Non aveva sempre speso — Adelina — quanto era giusto e possibile ch'ella spendesse, date le rendite di cui poteva disporre?... No, no, ci dovea essere dell'altro.

Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello (1926): Abbiamo creduto d'intenderci, non ci siamo intesi affatto. Eh, storia vecchia anche questa, si sa. E io non pretendo dir niente di nuovo. Solo torno a domandarvi: «Ma perché allora, santo Dio, seguitate a fare come se non si sapesse? A parlarmi di voi, se sapete che per essere per me quale siete per voi stesso, e io per voi quale sono per me, ci vorrebbe che io, dentro di me, vi dessi quella stessa realtà che voi vi date, e viceversa; e questo non è possibile?»
Uso in vari contesti
  • Nel 1841, nel II capitolo del romanzo storico I promessi sposi, Alessandro Manzoni scrive: "Aveva già date tutte le disposizioni necessarie, e stabilito ciò che dovesse fare, la mattina".
  • Il 7 ottobre 2013 l'agenzia di stampa Adnkronis, scrive: "Laura Pausini porta a quattro le date di Roma e Milano del suo 'The Greatest Hits World Tour'".
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per date
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: dace, dame, dare, data, dati, dato, dite, dote, fate, mate, nate, paté, rate, tate, vate.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: fata, fati, fato, iati, iato, lati, lato, nata, nati, nato, patì, rata, rati, tata, watt.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: dante, diate.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: beta, feta, meta, seta, teta, zeta.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si ottengono: atea, atee, atei, ateo.
Parole con "date"
Iniziano con "date": dateci, datelo, datemi, daterà, daterò, datevi, dategli, daterai, daterei, dateremo, daterete, dateranno, daterebbe, dateremmo, datereste, dateresti, daterebbero.
Finiscono con "date": andate, badate, codate, fidate, iodate, lodate, ondate, pedate, ridate, rodate, sedate, sudate, update, bandate, bardate, bendate, bordate, cardate, caudate, cordate, esodate, faldate, fondate, frodate, gridate, guadate, guidate, iridate, lordate, mandate, ...
Contengono "date": andateci, andatela, andatele, andateli, andatelo, badateci, fidatevi, ridateli, ridatelo, ridatemi, andategli, mandatemi, fondatezza, fondatezze, guardateli, guardatemi, postdaterà, postdaterò, smodatezza, smodatezze, soldatesca, soldatesco, soldatessa, soldatesse, postdaterai, postdaterei, retrodaterà, retrodaterò, ricordatevi, soldatesche, ...
»» Vedi parole che contengono date per la lista completa
Parole contenute in "date"
Contenute all'inverso: eta.
Incastri
Inserito nella parola baci dà BAdateCI; in rimi dà RIdateMI; in angli dà ANdateGLI; in smozza dà SMOdateZZA.
Inserendo al suo interno tan si ha DAtanTE; con zia si ha DAziaTE; con est si ha DestATE; con evi si ha DeviATE; con oli si ha DoliATE; con ori si ha DoriATE; con osi si ha DosiATE; con uri si ha DuriATE; con anni si ha DanniATE; con anzi si ha DanziATE; con ebbi si ha DebbiATE; con etti si ha DettiATE; con oppi si ha DoppiATE; con reni si ha DreniATE; con eludi si ha DeludiATE; con epuri si ha DepuriATE; con esumi si ha DesumiATE; con omini si ha DominiATE; con rizzi si ha DrizziATE; con roghi si ha DroghiATE; ...
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "date" si può ottenere dalle seguenti coppie: daco/cote, dadi/dite, dado/dote, dalie/liete, dama/mate, dame/mete, dami/mite, damina/minate, danilo/nilote, darà/rate, dare/rete, daremo/remote, darò/rote, dava/vate, davi/vite, dazi/zite.
Usando "date" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arda * = arte; coda * = cote; * teca = daca; * teda = dada; * tedi = dadi; * tema = dama; * teme = dame; * temi = dami; * temo = damo; goda * = gote; lida * = lite; mida * = mite; muda * = mute; onda * = onte; rada * = rate; roda * = rote; seda * = sete; vada * = vate; avida * = avite; calda * = calte; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "date" si può ottenere dalle seguenti coppie: danaro/orante, danese/esente, darà/arte, dare/erte.
Usando "date" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * etcì = daci; * etini = daini; * etino = daino; * ettari = datari; * ettore = datore.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "date" si può ottenere dalle seguenti coppie: ada/tea, cada/teca, dada/teda, laida/telai, leda/tele, lida/teli, loda/telo, mida/temi, moda/temo, rida/teri, rioda/terio, schioda/teschio, seda/tese, soda/teso.
Usando "date" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: teca * = cada; teda * = dada; tele * = leda; teli * = lida; telo * = loda; temi * = mida; temo * = moda; teri * = rida; tese * = seda; teso * = soda; * cada = teca; * dada = teda; * leda = tele; * lida = teli; * loda = telo; * mida = temi; * moda = temo; * seda = tese; * soda = teso; telai * = laida; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "date" si può ottenere dalle seguenti coppie: daca/teca, dache/teche, dada/teda, dadi/tedi, dadino/tedino, dama/tema, dame/teme, dami/temi, damo/temo, danari/tenari, danda/tenda, dande/tende, dando/tendo, dannerò/tennero, danni/tenni, danno/tenno, dario/terio, darne/terne, darsi/tersi.
Usando "date" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arte * = arda; cote * = coda; * cote = daco; * dite = dadi; * dote = dado; * mete = dame; * mite = dami; * rete = dare; * rote = darò; * vite = davi; * zite = dazi; gote * = goda; lite * = lida; mite * = mida; mute * = muda; onte * = onda; rote * = roda; sete * = seda; dal * = alate; avite * = avida; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "date" (*) con un'altra parola si può ottenere: ai * = adiate; ani * = andiate; ari * = ardiate; bai * = badiate; caì * = cadiate; fin * = fidante; lei * = lediate; ori * = ordiate; rii * = ridiate; sei * = sediate; sui * = sudiate; vie * = videate; atra * = adatterà; atro * = adatterò; aeri * = aderiate; bava * = badavate; bari * = bardiate; beni * = bendiate; cani * = candiate; coni * = condiate; ...
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: datavamo, datavano, datavate, datavi, datavo, datazione, datazioni « date » dateci, dategli, datelo, datemi, daterà, daterai, dateranno
Parole di quattro lettere: dark, darò, data « date » dati, dato, datò
Vocabolario inverso (per trovare le rime): educate, rieducate, maleducate, beneducate, ineducate, diseducate, brucate « date (etad) » badate, sbadate, degradate, digradate, diradate, estradate, instradate
Indice parole che: iniziano con D, con DA, parole che iniziano con DAT, finiscono con E

Commenti sulla voce «date» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze