Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «dorso», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Dorso

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Dorrò « * » Dorò]
Stili per il nuoto [Delfino « * » Farfalla]
Giochi di Parole
La parola dorso è formata da cinque lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e tre consonanti.
Divisione in sillabe: dòr-so. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: sordo (scambio di consonanti).
Componendo le lettere di dorso con quelle di un'altra parola si ottiene: +abs = bardosso; +ace = decorosa; +ceo = decoroso; +pii = diospiro; +[ami, mai, mia] = disamoro; +cri = discorro; +[csi, ics, sci, ...] = discorso; +ani = disonora; +nei = disonore; +noi = disonoro; +tic = distorco; +[lao, ola] = dolorosa; +olé = dolorose; +[ilo, oli] = dolorosi; +ano = dosarono; +[eta, tea] = dosatore; +tai = dosatori; +[ave, eva] = doverosa; +[evi, vie] = doverosi; +evo = doveroso; +ace = esacordo; +[eri, ire, rei] = esordirò; +tiè = esordito; +[evi, vie] = esordivo; ...
Vedi anche: Anagrammi per dorso
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: corso, dorio, dormo, dorrò, dorsi, dosso, morso, sorso, torso.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: borsa, borse, corsa, corse, corsi, forse, morsa, morse, morsi, porse, porsi, sorse, sorsi, torse, torsi.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: orso, doso, doro.
Parole con "dorso"
Iniziano con "dorso": dorsoventrale, dorsoventrali.
Parole contenute in "dorso"
orso.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "dorso" si può ottenere dalle seguenti coppie: domo/morso, dopa/parso, dorico/ricorso, doso/sorso, dota/tarso, dote/terso, doti/tirso, doto/torso, dove/verso, dorassi/assiso, dorerò/eroso, dorma/maso, doro/oso, dorrà/raso, dorrò/roso.
Usando "dorso" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * soma = dorma; * some = dorme; * somi = dormi; modo * = morso; sodo * = sorso; vedo * = verso; * soavi = doravi; scado * = scarso; scodo * = scorso; accodo * = accorso; rivedo * = riverso.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "dorso" si può ottenere dalle seguenti coppie: dorrà/arso, dorrò/orso.
Usando "dorso" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * osai = dorai; * osano = dorano; * osare = dorare; * osata = dorata; * osate = dorate; * osati = dorati; * osato = dorato; * osava = dorava; * osavi = doravi; * osavo = doravo; * oserà = dorerà; * oserò = dorerò; * osino = dorino; * osammo = dorammo; * osando = dorando; * osante = dorante; * osanti = doranti; * osasse = dorasse; * osassi = dorassi; * osaste = doraste; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "dorso" si può ottenere dalle seguenti coppie: doravi/soavi, dorma/soma, dorme/some, dormi/somi.
Usando "dorso" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * parso = dopa; * tarso = dota; * terso = dote; * tirso = doti; * verso = dove; verso * = vedo; * maso = dorma; * raso = dorrà; * roso = dorrò; scarso * = scado; * eroso = dorerò; riverso * = rivedo; * assiso = dorassi; dorico * = ricorso.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "dorso"
»» Vedi anche la pagina frasi con dorso per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Nelle gare di dorso noi italiani non siamo molto forti.
  • Dorme per abitudine sempre sul dorso anche se è una posizione alquanto scomoda.
  • Uno stile di nuoto che non sono mai riuscito a praticare è il dorso.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Dorso, Schiena, Spalle, Dosso - Dorso è tutta la parte posteriore del corpo umano dalla nuca alle natiche. - La Schiena, che è dell'uomo e delle bestie, nell'uomo è la parte posteriore dalla nuca alla cintola e si allarga più del Dorso: nella bestia dal collo alla groppa. - Spalle è tutto lo spazio compreso tra le articolazioni superiori delle braccia e tutta la parte occupata dalle scapule. - Dosso non è appunto lo stesso che Dorso, ma la parte superiore di esso dove si sostengono i pesi, onde poi si fecero i modi a dosso, in dosso, che si estesero a significare il portar sulla persona anche abiti o simili. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Dorso - S. m. Dosso. Dorsum, aureo lat. Alam. Colt. 2. 54. (C) Sia squarciata la bocca, e raro il crine, Doppio, eguale, spianato e dritto il dorso. Red. Ins.52. Tutto 'l dorso (degli scorpioni di Tunisi) è fabbricato di nove commessure per lo più in foggia d'anelli, e sovr'esso dorso… scorgonsi due piccolissime eminenze ritonde. Tass. Ger. 7. 44. (Mt.) Ma 'l seguita Tancredi e già sul dorso La man gli stende.

2. Dare i dorsi vale Fuggire, Volgere le spalle. Bus. 73. (M.) Gli Arabi non potendo sostenere lo 'ncarico della battaglia, per forza furono costretti a dare i dorsi, e così alla fuga si missono (si misero).

3. Piegare il dorso all'ordine di alcuno. Con formarsi alla volontà di quello, Ubbidire. Alam. Gir. 8. 87. (C) So ben ch'io ne morrò; ma il dorso pieghi, Convien ciascun all'ordin degli Dei.

4. (Vet.) [Valla.] Dorso di mulo. È il dorso dei quadrupedi che, invece di essere diritto od anche incavato, offre una più o meno grande convessità.

5. Per simil. dicesi di molte cose, ed è sempre la Parte più rilevata, ovvero la Parte opposta di un'altra spianata o mezzo eminente, e in generale la Parte di dietro. Lib. Astrol. (C) Seguiremo li quinti, e lor parti e lor conti nelli due quarteroni, che seguono l'anello, siccome sono nel dorso dell'astrolabio.

[Cont.] La superficie cilindrica di uno strumento foggiato a disco, di una scatola, e sim. Cr. B. Proteo mil. II. 43. Il quadrante, in ch'ella si piglia, altro non è che la quarta parte d'un cerchio diviso in gradi 360 come è il dorso dell'astrol bio, de' quali detto quadrante ne ha gradi 90.

[Palm.] Dorso, Schiena della spiga di granturco.

[G.M.] Il dorso dei libri legati.

6. (Archi.) [Cont.] In signif. anal. al preced. ed a quello del § 1 dicesi della superficie d'una armatura, che deve ricevere durante la costruzione un arco o una vôlta. Bart. C. Arch. Alb. 181. 32. Murate queste cose come monticelli sopra il dorso della armadura, vi getto poi sopra la vôlta di mezane cotte e di calcina.

7. (Archi.) [Cont.] E per la superficie convessa ed esterna di un arco, d'una vôlta. (Fr. Extrados.) Bart. C. Arch. Alb. 53. 31. Da l'uno a l'altro (pilastro) gittare poi archi voltando il dorso verso il profondo, di modo che il ricinto e lo spazzo del primo piano serva per corda di detti archi. E19. 44. Piacquemi anco il consiglio di quello architettore che, non avendo pietre a bastanza, fece per reggere il peso del monte una scarpa di spessi mezi cerchi mettendo il dorso delle linee torte entro nel monte.

8. T. Prominenza di greppo o balza, riguardata da un lato, quasi schiena d'animale. Alla terra e alle piante, l'uomo trasferisce i vocaboli delle forme proprie. Virg. Saxa… Dorsum immane mari summo. In Venezia Dosso duro tuttavia una delle prime isole abitate, perchè scoperta dalle acque e secca.

[Cont.] Aleo. Ripar. somm. 50. Il fiume Sillare, il quale sentendo il declivo e la profondità del Po, che per le valli gli soleva segnare il Fossato zaniolo (colà rivolto) lo ha con le sue limose torbide spianato; anzi fatto di sotto da Conselice dorsi grandissimi di vastissime ed altissime campagne. = Ar. Fur. 19. 41. (M.) Videro il mar scoprir sotto a Girona Nello smontar giù dei montani dorsi.

[Cont.] Biring. Pirot. Pr. Li dorsi, overo l'alte stremità delle cime de' monti. G. G. Lett. Mont. lun. III. 168. I dorsi delle montuosità, li quali oltre al confine della luce cavalcano, già tocchi dal sole, sopra il nero della parte tenebrosa ed in guisa di promontorii sporgono infuori dentro a quel mare di tenebre. = Tass. Ger. 3. 2. (M.) Più facil saria svolgere il corso Presso Cariddi alla volubil onda, O tardar Borea allor che scuote il dorso Dell'Apennino.

9. (Agr.) [Palm.] Dorso, o Colmo, o Cresta della porca, la parte più rilevata; contrapp. alle Coste o Cigli o Guance, le due parti da' lati che scendono verso il solco.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: dorsaliste, dorsalisti, dorsalmente, dorsi, dorsista, dorsiste, dorsisti « dorso » dorsoventrale, dorsoventrali, dosa, dosaggi, dosaggio, dosai, dosammo
Parole di cinque lettere: dorsi « dorso » dosai
Vocabolario inverso (per trovare le rime): percorso, ripercorso, intercorso, scorso, trascorso, ritrascorso, discorso « dorso (osrod) » morso, portamorso, demorso, rimorso, retrorso, destrorso, sinistrorso
Indice parole che: iniziano con D, con DO, iniziano con DOR, finiscono con O

Commenti sulla voce «dorso» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze