Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «tozzo», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Tozzo

Aggettivo
Tozzo è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: tozza (femminile singolare); tozzi (maschile plurale); tozze (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di tozzo (massiccio, tarchiato, goffo, corpulento, ...)
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: tozzetto.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Tot « * » Tra]
Informazioni di base
La parola tozzo è formata da cinque lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e tre consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: zz. Divisione in sillabe: tòz-zo. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con tozzo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Quel povero vecchio chiedeva a tutti denaro per un tozzo di pane.
  • Il pugile sfidante aveva un corpo tozzo e molto massiccio.
  • Ricordo con simpatia e nostalgia la gag di Renato Rascel, quando con il suo corpo piccolo e tozzo voleva fare il corazziere.
Citazioni da opere letterarie
Carthago di Franco Forte (2009): «Il momento è favorevole» lo appoggiò Rustio, un uomo tozzo ma con le braccia enormi che era lì in rappresentanza dei frombolieri delle Baleari, una compagnia che al contrario degli altri reparti cartaginesi era comandata da una sorta di consiglio dei soldati più anziani, che prendeva le decisioni per tutto il gruppo. «I galli sono dalla nostra parte e ciò che resta dell'esercito romano potrà essere sbaragliato con facilità, anche se sono asserragliati ìn quell'avamposto.»

La novella del buon vecchio e della bella fanciulla di Italo Svevo (1929): Di faccia alla sua casa v'era un fornaio e spesso a quella porta si schierava la fila della gente che aspettava il tozzo di pane. Il vecchio compiangeva quella gente che aspettava con tanta ansietà un pane mal cotto che a lui faceva schifo, ma qui la sua pietà era una vera ipocrisia. Egli invidiava coloro che liberamente si movevano per le vie.

Il Dio dei viventi di Grazia Deledda (1922): Sotto una tettoia primitiva che funzionava da officina, il vecchio piccolo e tozzo e un po' sciancato, con un testone calvo dal quale pareva che i capelli fossero scivolati per fermarsi in una lunga barba grigia, lavorava silenzioso davanti alla sua incudine: un mucchio di strumenti e di ferramenta era per terra.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per tozzo
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: bozzo, cozzo, gozzo, mozzo, pozzo, rozzo, sozzo, tozza, tozze, tozzi.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: bozza, bozze, bozzi, cozza, cozze, cozzi, gozzi, mozza, mozze, mozzi, nozze, pozza, pozze, pozzi, rozza, rozze, rozzi, sozza, sozze, sozzi.
Con il cambio di doppia si ha: tocco, tonno, toppo.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: stozzo.
Parole con "tozzo"
Finiscono con "tozzo": stozzo, maritozzo.
Incastri
Inserendo al suo interno tali si ha TOtaliZZO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "tozzo" si può ottenere dalle seguenti coppie: togo/gozzo, toma/mazzo, tomo/mozzo, topi/pizzo, topo/pozzo, torà/razzo, tori/rizzo, toro/rozzo, toschi/schizzo, toso/sozzo, tosta/stazzo, tosto/stozzo.
Usando "tozzo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: lato * = lazzo; moto * = mozzo; peto * = pezzo; poto * = pozzo; rito * = rizzo; veto * = vezzo; vito * = vizzo; arato * = arazzo; greto * = grezzo; spato * = spazzo; stato * = stazzo; andato * = andazzo; palato * = palazzo; ramato * = ramazzo; spiato * = spiazzo; tappeto * = tappezzo; idrolito * = idrolizzo; mobilito * = mobilizzo; spiegato * = spiegazzo; smobilito * = smobilizzo; ...
Lucchetti Alterni
Usando "tozzo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: lazzo * = lato; rizzo * = rito; * pizzo = topi; * rizzo = tori; * razzo = torà; vezzo * = veto; vizzo * = vito; arazzo * = arato; grezzo * = greto; spazzo * = spato; andazzo * = andato; palazzo * = palato; ramazzo * = ramato; spiazzo * = spiato; * schizzo = toschi; tappezzo * = tappeto; idrolizzo * = idrolito; mobilizzo * = mobilito; spiegazzo * = spiegato; smobilizzo * = smobilito; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "tozzo" (*) con un'altra parola si può ottenere: ami * = atomizzo; * eri = teorizzo; mori * = motorizzo.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Tozzo, Tocco - Di qualunque pezzo assai grosso staccato dall'intero si può dir Tocco. - «Tocco di carne. - Due tocchi di cacio. - Un poco e un poco, dice il proverbio, fanno un tocco.» - Poi familiarmente, Un tocco d'uomo, di donna, per indicare che son alti e grossi, come Un bel pezzo d'uomo o di donna. E ci sono anche i Tocchi d'asino, e i Tocchi di birbante e i Tocchi d'ira di Dio. Tozzo nei sensi notati non cadrebbe, e si dice soltanto di pezzo di pane per lo più avanzato e indurito. - «Metti da parte que' tozzi di pane per i poveri. - In Firenze per prova di facile pronunzia si suol dire: Tre tozzi di pan secco in tre strette tasche stanno.» - Per estensione s'usa per Vitto, Nutrimento. - «Lavora per guadagnarsi un tozzo di pane.» - «Finchè vive lo zio un tozzo di pane non gli mancherà mai.»

Del vendere o del comprare a basso prezzo, dicesi pure Per un tozzo non per un tocco di pane. - Bel tozzo non si direbbe come Bel tocco. - «Che bel tocco di pane hanno dato a quel povero!» G. F. [immagine]
Fetta, Pezzo, Targa, Tozzo - Fetta si dice delle cose da mangiare, tagliata con coltello, o in altro modo: essa è generalmente larga e non molto grossa: Una fetta di pane, di cacio, di polenda. - Quando si dice Pezzo si intende generalmente parte di qualunque cosa solida divisa dal tutto; ma, parlandosi di cosa da mangiare, esso è più grosso e più irregolare della fetta: Un pezzo di pane, Un bel pezzo di lesso. Parlando del pane, quando il pezzo è diventato duro, ed è anche sbocconcellato, si dice Tozzo, ed è quello che alcuni danno a' poveri. - Targa è voce iperbolica, ed è fetta molto grande e massiccia, quasi da parere una targa. - «Ha mangiato una targa di pane tanto fatta.» [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Pezzo, Tozzo, Tocco, Frammento, Rottame, Brano, Catollo, Appezzamento o Pezza (di terra) - Tozzo non dicesi che di pane, e forse non è che una corruzione di tocco; ma questo, più generico (ragione di più per crederlo anteriore all'altro), dicesi di ogni cosa resistente, dura e grossa; pezzo, forse da spezzare, più generale ancora, dicesi anco di cosa sottile, piana e larga, come di carta, di panno, di spago e simili. Frammento è pezzo minuto risultante da rottura di pezzi maggiori: rompendo un pane, spezzando un macigno, oltre i pezzi maggiori se ne staccano molti più o meno piccoli frammenti. Brano, di cosa lacerata, stracciata con violenza. Catollo, pezzo grande, sovente di macigno, o anco d'altro, e tale che formi un'entità assai considerevole per meritare nome speciale da sè. Appezzamento o pezzo, o anco pezza di terra, è un'estensione di terreno coltivo, prativo o altro, di una certa misura e forma, distinta dalle altre che la circondano e appartenente a qualcheduno. Brano e frammento, come squarci di libri o di altri scritti, si vedranno in altro articolo. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Tozzo - Agg. Aggiunto di Cosa che abbia grossezza, e larghezza soverchia rispetto alla sua altezza (C) [Cont.] Gal. B. Arch. Vitr. III. 2. L'aspetto di tali fabbriche riesce tozzo, basso e largo: i frontespizii di questi sogliono ornarsi all'uso toscano.

2. [G.M.] E detto di pers. complessa, fatticcia, e piuttosto piccola. Un uomo tozzo a quel modo, e di capello nero, dev'esser forte.

3. E a modo di Sost. [Cam.] Lanz. St. Pitt. p. 39. Le figure (di Niccola Pisano) spesso dànno nel tozzo.
Tozzo - S. m. Pezzo di pane, per lo più indurito. Celt. brett. Tuzum, Tozzo, Pesante. Spagn. Trozo, Pezzo. Ad altri par che rammenti il gr. Τρώγω, Rodere. Pataff. 3. (C) Levai la quaglia, e 'l tozzo la ne porta. E 6. E gl'incruscati tozzi son ferigni. Lib. Son. 13. Ed un tozzo unto ti merrebbe un mese. Luig. Pulc. Bec. 20. Almanco, come al can, mi dêssi un tozzo. Buon. Tanc. 3. 11. E 'l mio amor vada altrove a accattar tozzi. Malm. 1. 80. Un tozzo mendicava all'accattolica. E 5. 28. Che già d'un tozzo aveva carestia. Car. Lett. 1. 8. (M.) Ci tiene con un certo acquerello, e con certi tozzi di pane inferigno, che par che siamo veramente schiavi confinati a cavare il metallo.

[G.M.] Biscion. Not. Malm. C. 1. Tozzo è pezzo di pane di figura irregolare, ma pendente piuttosto alla rotonda. Onde è differente dalla fetta, che è di figura piana. – Tutti i tozzi di pan secco gli mettono da parte, e gli dànno ai poveri.

2. [G.M.] Guadagnarsi un tozzo di pane; da campare alla meglio. Se Dio gli dà la salute, non si sgomenta a guadagnarsi un tozzo di pane.

3. [G.M.] Enf. Vendere, Comprare una cosa per un tozzo di pane; A bassissimo prezzo. Fam. Voi dovreste comprare la casa che abitate: il padrone, ch'è in acque basse, la darebbe via per un tozzo di pane. – Ha venduto due poderi per un tozzo di pane.

† Tozzo, per Sorta d'arme antica, di cui non si conosce più la forma. Varch. Stor. 12. 472. (M.) Gli uomini non ardivano di tenere in casa, non che gorbie, o tozzi, o capaguti…, ma nè ancora bastoni, o mazze appuntate.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: toxoplasmi, toxoplasmosi, tozza, tozze, tozzetti, tozzetto, tozzi « tozzo » tra, trabacca, trabacche, trabacchetta, trabacchette, trabaccoli, trabaccolo
Parole di cinque lettere: tozza, tozze, tozzi « tozzo » traci, tradì, trago
Lista Aggettivi: totalitario, totalizzante « tozzo » traballante, tracciabile
Vocabolario inverso (per trovare le rime): scarrozzò, scarrozzo, strozzò, strozzo, sozzo, insozzò, insozzo « tozzo (ozzot) » maritozzo, stozzo, buzzo, strabuzzo, strabuzzò, criticuzzo, verduzzo
Indice parole che: iniziano con T, con TO, parole che iniziano con TOZ, finiscono con O

Commenti sulla voce «tozzo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze