Dizy - dizionario Informazioni utili sulla parola italiana «uno», il significato, curiosità, le proprietà del numero 1, la scomposizione in fattori primi e i suoi divisori, traduzioni, associazioni, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. login/registrati

contest - guida

Uno

Numero Cardinale
È un aggettivo numerale cardinale, al femminile è una. In cifre arabe si scrive 1, in numeri romani diventa I. Segue lo zero e precede il due.
Il corrispondente numerale ordinale è primo.
Nell'alfabeto morse l'uno si codifica con: "• — — — —". Se non c'è la possibilità di confusione con una lettera, si può anche usare la forma abbreviata: "• —"

Come sostantivo al maschile indica il numero e il segno che lo rappresenta.

Negli assegni il valore (intero) in euro va scritto in lettere.
Rappresentazione
Il numero 1 nella numerazione in base 16 (sistema esadecimale) viene rappresentato con 01. Invece nella numerazione binaria (in base 2) viene rappresentato con 00000001 (se si utilizzano otto cifre). Nella notazione scientifica si esprime in questo modo:
1 x 10 0 oppure 1E+0
Traduzioni
In inglese 1 si scrive: one. In francese si traduce con: un. In spagnolo si dice: uno. Infine in tedesco la traduzione è: eins.
Pagine Utili
Conversione numeri in lettere; Numeri in inglese
Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
due (27%), nessuno (16%), solo (13%), numero (7%), primo (4%), singolo (3%), tutti (3%), molti (3%), tanti (2%), dieci (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monoconsonantiche [Unno « * » Unì]

Foto taggate uno

Il passato e il futuro

Perastro

Lira

Trappa
Giochi di Parole
La parola uno è formata da tre lettere, due vocali e una consonante.
Anagrammi
Componendo le lettere di uno con quelle di un'altra parola si ottiene: +san = annuso; +abc = bucano; +abc = bucona; +tac = canuto; +abc = cubano; +dir = durino; +dir = duroni; +zie = euzoni; +gel = gluone; +gli = gluoni; +tic = incuto; +alt = lanuto; +gel = lounge; +pil = lupino; +mal = mulona; +ram = murano; +sta = nasuto; +tre = neutro; +alt = notula; +gli = nugoli; +log = nugolo; +lev = nuvole; +cip = punico; ...
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: ano, ufo, ugo, umo, una, une, uni, uro, uso.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: ani, dna, gnu, rna.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: no, un.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: ungo, unno, unto.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: con, don, fon, non, won.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si ottengono: noi, non, noè.
Parole con "uno"
Finiscono con "uno": aduno, adunò, bruno, fauno, niuno, pruno, alcuno, alluno, allunò, camuno, ognuno, raduno, radunò, taluno, veruno, cadauno, certuno, digiuno, digiunò, nessuno, nettuno, tribuno, ventuno, accomuno, accomunò, centouno, ciascuno, milleuno, qualcuno, straluno, ...
Contengono "uno": dunosa, dunose, dunosi, dunoso, lunona, lunone, lunoni, giunone, giunoni, lunotti, lunotto, lacunosa, lacunose, lacunosi, lacunoso, fortunona, fortunone, fortunosa, fortunose, fortunosi, fortunoso, giunonica, giunonici, giunonico, ununoctio, giunoniche, immunogena, immunogene, immunogeni, immunogeno, ...
»» Vedi parole che contengono uno per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola centomilaCENTOunoMILA; in duecentomilaDUECENTOunoMILA; in seicentomilaSEICENTOunoMILA; in trecentomilaTRECENTOunoMILA; in novecentomilaNOVECENTOunoMILA; in ottocentomilaOTTOCENTOunoMILA; in settecentomilaSETTECENTOunoMILA; in cinquecentomilaCINQUECENTOunoMILA; in quattrocentomilaQUATTROCENTOunoMILA.
Inserendo al suo interno ari si ha UNariO; con bica si ha UbicaNO; con dirò si ha UdiroNO; con diva si ha UdivaNO; con midi si ha UmidiNO; con mili si ha UmiliNO; con ivan si ha UNivanO; con sarò si ha UsaroNO; con teri si ha UteriNO; con metta si ha UmettaNO; con metti si ha UmettiNO.
Lucchetti
Usando "uno" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: giù * = gino; più * = pino; * osé = unse; * osi = unsi; chiù * = chino; clou * = clono; perù * = perno; ragù * = ragno; bigiù * = bigino; * oserò = unsero; cacciù * = caccino; manciù * = mancino.
Cerniere
Usando "uno" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tau = nota.
Lucchetti Alterni
Usando "uno" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * neo = unne; * tao = unta; * unna = nonna; * unne = nonne; * unni = nonni; * unno = nonno; nesso * = nessun; * ionio = unioni; * torio = untori; vento * = ventun.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "uno" (*) con un'altra parola si può ottenere: dir * = diurno; qat * = quanto; tra * = turano; * tre = untore; acmi * = acumino; atta * = attuano; atti * = attuino; bora * = buonora; cadi * = caudino; casa * = causano; casi * = causino; geni * = genuino; gira * = giurano; giri * = giurino; lari * = laurino; ligi * = luigino; lari * = lunario; muta * = mutuano; muti * = mutuino; nome * = noumeno; ...
Frasi con "uno"
»» Vedi anche la pagina frasi con uno per una lista di esempi
Esempi d'uso
  • A uno a uno scoverò i responsabili di questa azione incresciosa.
  • Uno studia per anni, cerca di fare la gavetta e poi non trova lavoro!
  • Abbiate pazienza, per favore, entrate uno alla volta!
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Entrambi, L’uno e l’altro, Ambedue, Tutti e due - Entrambi indica relazione più stretta, maggiore conformità e quasi unione, come dice quell'entro. - «Il padre e la madre devono essere entrambi d'accordo nell'indirizzo da darsi all'educazione de' figliuoli.» - Ambedue dice bensì una relazione, una concomitanza, ma più sciolta, e che può concorrere allo steso scopo, eziandio per mezzi e strade diverse. - L'uno e l'altro, più larga ancora; e così per seguitare l'esempio cominciato: «Ambedue devono attentamente vegliare sulla condotta e sugli interessi dei figli, ma l'uno e l'altro con mezzi e sopra oggetti differenti.» - Tutti e due parmi che non solo voglia significare l'unione dei due individui considerati isolatamente da altri, ma la totalità del loro essere, quasi l'interezza loro; così un padre e una madre che dicono d'amare con ugual tenerezza tutt'e due i loro figli, mi par che dicano non solo di amarli ambedue, ma che tutto il loro essere, corpo, anima, cuore, carattere, virtù, e perfino i difetti che in essi trovansi, tutto a loro è caro. (Zecchini). [immagine]
Nessuno, Niuno, Alcuno, Veruno, Neppur uno - Poco differiscono. Tra Nessuno e Niuno non c'è divario, salvo che nel maggiore o minor uso; l'essere Niuno della lingua scelta, e l'esserci nel Nessuno un poco più di efficacia. - Alcuno è meno, e non esclude se non unito alla negativa, cosa che non fanno gli altri. - Più efficace anche di Nessuno è Veruno, che è il Vel unus de' Latini, ed equivale al Neppur uno, che ha più forza esclusiva di tutti, conforme al latino ne unus quidem. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
L’un dopo l’altro, A uno a uno, Uno alla volta - Entrando un dopo l'altro in una stanza o altro luogo, può questa alla fine trovarsi piena di gente; entrarvi uno a uno parrebbe voler dire o che più che uno non vi capisce, o che non conviene o non è permesso altrimenti lo starvi più di uno alla volta: certo è però che uno alla volta esprime più chiaramente questa differenza. Mangiar ciliegie, fichi o altro uno ad uno, significa che non se ne mangian nè due, nè tre, nè più in un boccone: mangiarli uno alla volta, significa non mettere in bocca il secondo se il primo non fu già masticato e ingoiato; mangiarli un dopo l'altro può esprimere una certa fretta nel mangiarli. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: univoci, univocità, univoco, unna, unne, unni, unno « uno » unse, unsero, unsi, unta, unte, unti, unto
Parole di tre lettere: uni « uno » uri
Dizionario inverso (per trovare le rime): turno, saturno, taciturno, capiturno, capoturno, notturno, diuturno « uno (onu) » cadauno, fauno, duemilauno, tribuno, alcuno, qualcuno, ciascuno
Indice parole che: iniziano con U, con UN, iniziano con UNO, finiscono con O

Commenti sulla voce «uno» | sottoscrizione


Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.

 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze