Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «cascata», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Cascata

Parole Collegate
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: cascatella.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Casca « * » Cascava]

Foto taggate cascata

Borghetto e il Mincio

Di balza in balza

Ovato
Tag correlati: acqua, fiume, alberi, rocce, roccia, cascate, montagna, torrente, schiuma, piante, spruzzi, sassi, salto, natura, bosco, ponte, fontana, erba, foglie, lago, rami, pietre, montagne, ruota, neve, mulino, statue, case, vegetazione, massi
Giochi di Parole
La parola cascata è formata da sette lettere, tre vocali (tutte uguali, è monovocalica) e quattro consonanti. Lettera maggiormente presente: a (tre).
Divisione in sillabe: ca-scà-ta. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
cascata si può ottenere combinando le lettere di: sta + acca; tac + casa.
Componendo le lettere di cascata con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ave, eva] = accasavate; +caì = accasciata; +[ciò, coi] = accasciato; +[est, set] = accattasse; +uve = accusavate; +rii = arcaistica; +tir = attaccarsi; +[est, set] = attaccasse; +lev = cavalcaste; +mie = mesataccia; +uri = riaccusata; +rii = risataccia; +ili = salitaccia; +sir = sarcastica; +rii = satiraccia; +bra = sbaraccata; +lev = scavalcate; +qui = sciacquata; +[eri, ire, rei] = serataccia; +tiè = setacciata; ...
Vedi anche: Anagrammi per cascata
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: calcata, cascate, cascato, cascava, cassata, tascata.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: tascate.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: casata.
Altri scarti con resto non consecutivo: casa, casta, cast, asta.
Parole con "cascata"
Finiscono con "cascata": ricascata.
Parole contenute in "cascata"
casca. Contenute all'inverso: tac.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "cascata" si può ottenere dalle seguenti coppie: carica/ricascata, casacce/accecata, casba/bacata, cascai/aiata, cascare/areata, cascame/meta, cascano/nota, cascavi/vita, cascavo/vota.
Usando "cascata" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: buca * = buscata; * tare = cascare; moca * = moscata; * tante = cascante; * tanti = cascanti; * tasse = cascasse; * tassi = cascassi; * tasti = cascasti; * aura = cascatura; * aure = cascature; * tasserò = cascassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "cascata" si può ottenere dalle seguenti coppie: cascano/onta, cascare/erta.
Usando "cascata" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * atre = cascare; * attore = cascatore; * attori = cascatori; * attrice = cascatrice; * attrici = cascatrici.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "cascata" si può ottenere dalle seguenti coppie: ricasca/tari.
Usando "cascata" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: tari * = ricasca.
Lucchetti Alterni
Usando "cascata" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: buscata * = buca; * bacata = casba; cascatura * = turata; * accecata = casacce; * meta = cascame; * nota = cascano; * areata = cascare; * vita = cascavi; * vota = cascavo; rita * = ricasca; * urea = cascature.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "cascata"
»» Vedi anche la pagina frasi con cascata per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La cascata può essere naturale, formatasi per il dislivello del suolo, o creata dall'uomo come quella delle Marmore dagli antichi Romani.
  • La cascata del Niagara è famosa anche per l'omonimo film con Marilyn Monroe.
  • Questa estate, nel corso di una passeggiata in montagna, ho potuto fotografare una bella cascata.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Caduta, Cascata - Caduta, detto d'animali o di persone, è men grave e men pericolosa di Cascata e non è sempre dall'alto come questa. Delle acque è oggi più comune Cascata. Dei gravi dall'alto si dice sempre Caduta nel linguaggio scientifico. - Nel traslato quasi sempre Caduta. G. F. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Cascata, Caduta - Nella cascata il colpo che si dà in terra pare sia più forte che nella caduta. Caduta vale anche il cadere, cioè quest'azione continua; è parola più scientifica: la caduta de' gravi, dicesi, e non la cascata: la caduta degl'imperii è la conseguenza del loro decadimento. Cascata e cascatella si dicono di massa di acque che da alto cadano. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Cascata - (Apparecchio a). S. f. (Chim.) [Sel.] Dicesi di quella disposizione di vasi d'ugual forma, comunicanti fra di loro, e collocati in modo che il secondo degradi in altezza dal primo, il terzo dal secondo, e così dei seguenti.
Cascata - S. f. Da CASCARE. Caduta, Cadimento. Salvin. T. B. 5. 5. (M.) Sur una tenda duo materassate Demmo; come due cascate sopra una materassa. Red. nel Diz. di A. Pasta. Siccome il principio della lettera di V. S. mi ha sommamente afflitto, nel leggere in essa la cascata della Signora N. N., così il fine di essa lettera mi ha consolato mentre in essa ho letto che non è seguito mal nessuno. [Val.] Malm. 9. 24. Chi boccon, chi per banda, chi supino Giù se ne viene, e fa certe cascate, Che manco le farebbe un arlecchino.

(Tom.) La cascata è quasi sempre più forte della caduta.

2. Trasl. Jac. Sold. Sac. 6. (C) Anzi oggi par che d'altro non sia andazzo, Che di cascate di qualche potente.

3. Fare una cascata, fig., per Cascare nell'errore, nello sproposito, nell'imprudenza, ecc. di fare una cosa. Magal. Lett. dilett. 205. (Gh.) Io ho così buona opinione del sig. Francesco Redi, che voglio credere ch'ei lo serva in mera qualità di galante, ma che non abbia fatta la cascata di sposarlo nè anche dalla mano manca, come si usa in que' matrimonii di coscienza che non hanno ad apparire.

[M.F.] Fare la cascata di fare una cosa. Indursi a farla, benchè con proprio scomodo o disconvenienza. Magal. Lett. fam. 217. Se una volta ve ne capitasse uno in qualche cosa di più nobile dello zolfo e della cera, farei forse la cascata di spenderci quella doblaccia. (Ora si direbbe: Farei lo sciupo, o sim.)

4. [Val.] Ultima cascata, la Morte. Ner. Sammin. 11. 55. Onde l'accorta donna a terra scende, Già prevedendo l'ultima cascata.

5. Parlando d'acque dicesi di Quella di un fiume o torrente che cade come per salto, e di ramo d'acqua che scorre rovinosamente per un gran pendio, o per ostacoli frapposti al suo corso. [Val.] Cocch. Bagn. 22. Una delle principali sollecitudini del Governo… il derivare un grosso ramo d'acqua corrente dal Serchio… fornire colle sue cascate al comodo de' mulini. = Salvin. Disc. 1. 121. (Man.) Vedeasi una gran cascata d'acqua, che tra i sassi infrangendosi, in bianca spuma disciolta, parea che della sua caduta ridesse Soder. Agric 136. Come si vede a Tivoli, e alla cascata di Piè di Lupo. Salvin. Annot. Fier. Ruonar. p. 421., col. 1. lin. 1. (Gh) Il canto assomigliò Teocrito a cascata d'acqua. Algar. 2. 137. Un così bel fenomeno si osserva tutto giorno alla cascata di Terni, a quella di Tivoli, e a quella tanto strepitosa di Niagara. E 3. 307. Qui ti raccapriccia una veduta di scogli artifiziosamente tagliati e come pendoli in aria, di cascate d'acqua, di caverne e di grotte,… Magal. Lett. Ateis. 1. 363. La medesima acqua in diversi tempi e in diversi luoghi ha fatto, come fa ne' giardini, diverse cascate e diverse mostre.

6. Cascata dicesi anche di quelle Parti del vestito che sono cascanti. Papin. Burch. 9. (Gh.) Questa (la veste delle antiche romane chiamata palla) era aperta nel mezzo, toccante da ambedue le cascate terra.

7. E per quel Panno, o Drappo, o Frangia, o altro che si lascia ricadere per ornamento. Ricc. Leon. Eseq. Cos. III. p. 27. (Gh.) Da' quattro canti di esso (baldacchino) quattro amplissime cascate si partivano parimente di drappo nero. Segni Aless. Memor. Viag. e Fest. 80. La carrozza… vestita era di fuori di velluto cremisi con alto ricamo d'oro distinto in ordinati grandissimi alamari, ricoperta per di dentro di ricchissimo drappo a oro con trapunti di basso ricamo pur similmente di oro, e dintornata con cascate di pesantissima frangia d'oro filato. Macign. Eseq. Ferd. II. p. 11. Ne' vani di sopra grande e doviziosa cascata di panni neri tutta ricopriva la parete, sopra i quali altri simili pur ne rigiravano in varii modi bizzarramente aggruppati ed avvolti.

[Garg.] Anco in intaglio.

8. [Val.] Detto anco d'acconciatura di capelli, fatta in guisa che le trecce cadan giù ondeggiando. Bart. Simb. 178. Il capo tutto intorno frasche e fiori di be' nastri e di be' capegli, in cascate, in avvolgimenti, in festoni di treccie.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: cascarono, cascasse, cascassero, cascassi, cascassimo, cascaste, cascasti « cascata » cascate, cascatella, cascatelle, cascaticce, cascaticci, cascaticcia, cascaticcio
Parole di sette lettere: cascare « cascata » cascate
Vocabolario inverso (per trovare le rime): cercata, ricercata, forcata, biforcata, inforcata, porcata, sporcata « cascata (atacsac) » ricascata, infiascata, damascata, amarascata, tascata, intascata, arabescata
Indice parole che: iniziano con C, con CA, iniziano con CAS, finiscono con A

Commenti sulla voce «cascata» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


foto vincitrice contest cascata


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze