Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «dei», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Dei

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Treccani
Liste a cui appartiene
Parole con un dittongo [Cuore « * » Dieci]
Crescenti Alfabeticamente [Dehors « * » Del]
Parole Monoconsonantiche [Dee « * » Di]
Informazioni di base
La parola dei è formata da tre lettere, due vocali e una consonante.
È una parola bifronte senza coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ed). Divisione in sillabe: déi / dèi.
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche le pagine frasi con dei e canzoni con dei per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Gli animali mostrando all'avversario il bianco dei denti, fanno intendere le loro intenzioni.
  • Gli dei greco-romani abitavano nell'Olimpo; siccome lì si annoiavano, scendevano sulla terra e si immischiavano nelle umane faccende.
  • Se penso al mese di maggio, non posso fare a meno di pensare al rosso dei papaveri.
Citazioni da opere letterarie
Il perduto amore di Umberto Fracchia (1921): — Daria! — esclamai subito inchinandomi, senza pensare che quel nome non conveniva né a me né a lei, in quel momento. — È Carlo Clauss che mi manda... Egli vorrebbe... - M'arrestai confuso. Daria era rimasta ferma nel vano dell'uscio e mi guardava. Quello sguardo mi sgomentò. — Clauss? — sibilò ridendo ironicamente. — Avrà sempre dei servitori ai suoi ordini, questo signore? E anche voi siete del numero?

Lontano di Luigi Pirandello (1902): Venerina assistette, dopo cena, a quel dialogo che voleva essere in francese tra lo zio e lo straniero. Dialogo? Si sarebbe detto diverbio piuttosto, a giudicare dalla violenza dei gesti ripetuti con esasperazione dall'uno e dall'altro. Venerina, sospesa, costernata, a un certo punto, nel vedersi additata rabbiosamente dallo zio, diventò di bragia. Eh che! Parlavano dunque di lei? a quel modo? Vergogna, ansia, dispetto le fecero a un tratto tale impeto dentro che appena il Cleen si ritirò, saltò su a domandare allo zio.

Profumo di Luigi Capuana (1892): «No, no, resti al suo posto» disse il sindaco, omaccione alto, tarchiato, con fedine brizzolate su la faccia rossastra. «Ho interrotto la sua passeggiata per la selva; non voglio interrompere il suo lavoro. Già lei si è fatto eremita a dirittura. Deve avere una cattiva idea dei marzallesi, se non si degna neppur di avvicinarli. Dico per chiasso. Perché dovrebbe uscire da questo convento che pare una reggia? Il paesetto è un porcile. Ne sono il sindaco, disgraziatamente, e dovrei pensar io a ripulirlo. Mah!... Sapesse che lotte! Vogliono i letamai su la strada, davanti a le porte di casa. E se li tengano!... Lei dice: E le multe?»
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per dei
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: bei, dai, dea, deb, dee, del, hei, lei, nei, rei, sei.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: bea, beh, bel, ben, beo, beò, ceo, fen, fez, gel, hem, jet, led, lek, leu, lev, neh, nel, neo, per, pet, rea, ree, rem, reo, set, sex, tea, tee, tek, ter, web, yen, zen.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere i vocaboli: ei, di, de.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: devi, idei.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: aie, mie, pie, tiè, vie, zie.
Parole con "dei"
Iniziano con "dei": deità, deismi, deismo, deista, deiste, deisti, deicida, deicide, deicidi, deifica, deifici, deifico, deificò, deicidio, deidrata, deidrati, deidrato, deidratò, deificai, deifiche, deifichi, deistica, deistici, deistico, deidratai, deiezione, deiezioni, deificano, deificare.
Finiscono con "dei": idei, cedei, godei, rodei, sedei, caldei, credei, fendei, giudei, ioidei, iridei, vendei, accedei, decedei, eccedei, incedei, lapidei, recedei, semidei, stridei, svendei, agnusdei, batoidei, coroidei, espandei, euclidei, idatidei, lipoidei, possedei.
Contengono "dei": ideina, ideine, ideino, aldeide, aldeidi, ardeide, ardeidi, codeina, codeine, ideiamo, ideiate, fideismi, fideismo, fideista, fideiste, fideisti, giadeite, giadeiti, pandeiro, aldeidica, aldeidici, aldeidico, mazdeismi, mazdeismo, aldeidiche, fideistica, fideistici, fideistico, metaldeide, metaldeidi, ...
»» Vedi parole che contengono dei per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola arde dà ARdeiDE; in ardi dà ARdeiDI.
Inserendo al suo interno bit si ha DEbitI; con cad si ha DEcadI; con can si ha DEcanI; con dal si ha DEdalI; con fin si ha DEfinI (definì); con per si ha DEperI (deperì); con pil si ha DEpilI; con pos si ha DEposI; con pur si ha DEpurI; con sta si ha DEstaI; con ton si ha DEtonI; con tra si ha DEtraI; con via si ha DEviaI; con cede si ha DEcedeI; con cent si ha DEcentI; con cima si ha DEcimaI; con cora si ha DEcoraI; con dica si ha DEdicaI; con ferì si ha DEferiI; con fila si ha DEfilaI; ...
Lucchetti
Usando "dei" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ivi = devi; * issi = dessi; * itti = detti; * itto = detto; fard * = farei; * icori = decori; * imani = demani; * irida = derida; * iride = deride; * iridi = deridi; * irido = derido; * ischi = deschi; * ignare = degnare; * ignava = degnava; * ignavi = degnavi; * ignavo = degnavo; * insita = densità; * intona = dentona; * intoni = dentoni; * isserò = dessero; ...
Cerniere
Usando "dei" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ife * = fede; ile * = lede; ili * = lide; ilo * = lode; ira * = rade; ivi * = vide; iper * = perde; iran * = rande; idria * = driade; imani * = manide; isoli * = solide; ipossie * = possiede.
Lucchetti Alterni
Usando "dei" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ari * = arde; caì * = cade; coi * = code; * voi = devo; del * = elei; ori * = orde; balì * = balde; bari * = barde; beni * = bende; cadi * = cadde; cali * = calde; cari * = carde; cori * = corde; curi * = curde; * stai = desta; doni * = donde; eroi * = erode; foni * = fonde; lini * = linde; lori * = lorde; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "dei" (*) con un'altra parola si può ottenere: ana * = adenia; ari * = aderii; * csi = decisi; * vai = deviai; * ics = dicesi; * rna = drenai; lev * = ledevi; ante * = adenite; arre * = aderire; arra * = aderirà; arte * = aderite; arti * = aderiti; arto * = aderito; arra * = arderai; arre * = arderei; arsa * = ardesia; arse * = ardesie; bara * = baderai; bare * = baderei; cast * = cadesti; ...
Rotazioni
Slittando le lettere in egual modo si ha: sta.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Dei, Divi - I Divi non erano gli Dei, o Dei propriamente; ma sì gli eroi, i re, gl'imperatori divinizzati, o di cui si faceva l'apoteosi: nella poesia però e nelle iscrizioni lapidarie i due vocaboli erano promiscuamente impiegati, così Dea e Diva. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: degustò, degusto, dehoniana, dehoniane, dehoniani, dehoniano, dehors « dei » deicida, deicide, deicidi, deicidio, deideologizza, deideologizzai, deideologizzammo
Parole di tre lettere: dea, deb, dee « dei » del, dia, din
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sericei, calcei, lincei, androcei, pascei, mescei, caducei « dei (ied) » asclepiadei, cedei, accedei, eccedei, decedei, recedei, precedei
Indice parole che: iniziano con D, con DE, parole che iniziano con DEI, finiscono con I

Commenti sulla voce «dei» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze