Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «mento», il significato, curiosità, forma del verbo «mentire» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Mento

Forma verbale
Mento è una forma del verbo mentire (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di mentire.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate mento

opps il rossetto
  
Giochi di Parole
La parola mento è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: mén-to. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: monte (scambio di vocali).
Componendo le lettere di mento con quelle di un'altra parola si ottiene: +bai = ambiento; +[mai, mia] = ammonite; +aia = anatomie; +[ari, ira, ria] = antimero; +ani = antonime; +[adì, dai, dia] = dominate; +dir = dormenti; +[ade, dea] = emendato; +[eta, tea] = emettano; +[ciò, coi] = emoticon; +uri = emuntori; +[eri, ire, rei] = enometri; +[ero, ore, reo] = enometro; +[ari, ira, ria] = enormità; +[ari, ira] = entriamo; +noi = etnonimo; +[fai, ifa] = fomentai; +[far, fra] = formante; +[agi, gai, già] = geminato; ...
Vedi anche: Anagrammi per mento
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cento, lento, manto, meato, menta, mente, menti, mesto, metto, monto, munto, pento, sento, tento, vento.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: dente, denti, gente, genti, lenta, lente, lenti, penti, pentì, senta, sente, senti, sentì, tenta, tenti, venti.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: meno.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: amento, menato, omento.
Parole con "mento"
Iniziano con "mento": mentoli, mentolo, mentono, mentore, mentori, mentoniera, mentoniere, mentonieri, mentoniero.
Finiscono con "mento": amento, omento, armento, aumento, aumentò, cemento, cementò, cimento, cimentò, fomento, fomentò, fumento, lamento, lamentò, memento, momento, pimento, alimento, alimentò, commento, commentò, elemento, fermento, fermentò, frumento, giumento, palmento, pigmento, pigmentò, pulmento, ...
Contengono "mento": lamentosa, lamentose, lamentosi, lamentoso, frumentone, frumentoni, sarmentosa, sarmentose, sarmentosi, sarmentoso, tormentone, tormentoni, tormentosa, tormentose, tormentosi, tormentoso, ardimentosa, ardimentose, ardimentosi, ardimentoso, documentone, documentoni, filamentosa, filamentose, filamentosi, filamentoso, legamentosa, legamentose, legamentosi, legamentoso, ...
»» Vedi parole che contengono mento per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola torni dà TORmentoNI; in torse dà TORmentoSE; in torsi dà TORmentoSI; in torso dà TORmentoSO.
Inserendo al suo interno adì si ha MENadiTO; con dica si ha MENdicaTO; con ivan si ha MENTivanO; con ziona si ha MENzionaTO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "mento" si può ottenere dalle seguenti coppie: meco/conto, media/dianto, mele/lento, memo/monto, meriti/ritinto, mesco/sconto, mese/sento, meste/stento, mesti/stinto, meta/tanto, mete/tento, menarca/arcato, menasse/asseto, menassi/assito, menavi/avito, meni/ito.
Usando "mento" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cime * = cinto; come * = conto; fumé * = funto; * tosa = mensa; seme * = sento; teme * = tento; * ore = mentre; stime * = stinto; assume * = assunto; desume * = desunto; intime * = intinto; * totale = mentale; * totali = mentali; * totano = mentano; riteme * = ritento; presume * = presunto; sussume * = sussunto; * totalità = mentalità; riassume * = riassunto; * totalmente = mentalmente; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "mento" si può ottenere dalle seguenti coppie: menai/iato, menarono/onorato, menassi/issato, menavi/ivato, menavo/ovato.
Usando "mento" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ottale = mentale; * ottali = mentali; * ottano = mentano; * ottono = mentono; * otorrea = menorrea; * otorree = menorree; * otorragia = menorragia; * otorragie = menorragie.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "mento" si può ottenere dalle seguenti coppie: lumen/tolù.
Usando "mento" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * lumen = tolù; tolù * = lumen; * zoom = entozoo.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "mento" si può ottenere dalle seguenti coppie: mensa/tosa.
Usando "mento" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cinto * = cime; conto * = come; funto * = fumé; * conto = meco; * monto = memo; * tanto = meta; * dianto = media; * sconto = mesco; * stinto = mesti; stinto * = stime; assunto * = assume; desunto * = desume; intinto * = intime; * avito = menavi; * reo = mentre; * ritinto = meriti; mentirà * = tirato; * mentale = totale; * mentali = totali; * arcato = menarca; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "mento" (*) con un'altra parola si può ottenere: dia * = dimenato; * lai = melantio; sir * = smentirò; cita * = cimentato; mala * = malmenato; * tiri = mentitori; * riga = meringato; siam * = smentiamo; alita * = alimentato; abita * = ambientato; stiri * = smentitori; torta * = tormentato; comari * = commentario; * omacci = momentaccio; alitare * = alimentatore; ritorta * = ritormentato; regolata * = regolamentato.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "mento"
»» Vedi anche la pagina frasi con mento per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Le donne in genere temono molto il doppio mento che le fa sembrare più vecchie.
  • Dai loro ritratti, si vede che molti degli Asburgo vissuti nei secoli passati avevano il mento piuttosto sfuggente.
  • Mento può essere sostantivo e verbo. Io mento ma non ho il doppio mento.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Bazza, Mento, Mestola - Bazza è il mento più lungo dell'ordinario e che finisce in punta. Se ne fa anche soprannome d'uomo. - «Ecco il Bazza. - Me lo ha detto il Bazza legnajuolo.» - Mestola è la Bazza che finisce molto larga e rivolta in su. - G. F. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Mento - Era costume degli antichi di toccare il mento a coloro che volevansi commuovere o persuadere.

In antico il mento raso dalla barba era segno di schiavitù. Presso i Romani lo si radeva ai delinquenti. (Ved. Barba). [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Mento - S. m. Aff. al lat. aureo Mentum. Parte estrema del volto umano sotto la bocca. Dant. Purg. 13. (C) Lo mento in guisa d'orbo in su levava. E 31. Ch'io non levai al suo comando il mento. Bocc. Nov. 6. g. 6. E alcuno col mento in fuori, ed in su rivolto. Ciriff. Calv. 2. 65. E di sotto alle labbra il gentil mento Ritondo, onesto, e con un foro drento.

2. E detto di bestia. Ovid. Simint. 2. 146. (Man.) E ficcolla (la lancia) nel mento d'uno cane abbajante. Cr. 9. 78. 2. Abbiano (i cani) il mento indentro. Ang. Metam. 2. 315. La giogaja che pende sotto al mento, Infino alle ginocchia si distende. T. Salvin. Georg. 6. Nè men frattanto barbe e bianchi menti Tosano di Cinisio becco, e setole Chiomanti, degli eserciti per uso. (Incanaque menta.)

3. Mento innanzi dicesi Quello che è lungo, e sporgente in fuori. Buon. Fier. 2. 3. 12. (Man.) Ve' che arcaliffa è quella spilungona Vecchiaccia secca secca, Che ci fa ceffo con quel mento innanzi. T. Prov. Tosc. 372. Mento aguzzo. – Mento sporgente. – Mento in fuori.

4. In modo basso, Far ballare il mento vale Mangiare. Malm. 4. 23. (C) Va a dir che qua si trovi pane, o vino, O altro da insegnar ballare al mento. T. Prov. Tosc. 227. A voler che il mento balli alla man gna (bisogna) fare i calli. (Per aver da mangiare, bisogna lavorare.)
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: mentitrici, mentiva, mentivamo, mentivano, mentivate, mentivi, mentivo « mento » mentoli, mentolo, mentoniera, mentoniere, mentonieri, mentoniero, mentono
Parole di cinque lettere: menti « mento » meoli
Vocabolario inverso (per trovare le rime): truculento, opulento, corpulento, polverulento, virulento, purulento, flatulento « mento (otnem) » amento, addobbamento, sgambamento, tombamento, inglobamento, conglobamento, ammorbamento
Indice parole che: iniziano con M, con ME, iniziano con MEN, finiscono con O

Commenti sulla voce «mento» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze