Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «mesto», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Mesto

Aggettivo
Mesto è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: mesta (femminile singolare); mesti (maschile plurale); meste (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di mesto (afflitto, malinconico, abbattuto, triste, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Informazioni di base
La parola mesto è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti. Divisione in sillabe: mè-sto. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con mesto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Quando il nipotino è mesto, vuol dire che ha combinato qualche danno.
  • Il prete tenne un mesto discorso davanti alla bara dei caduti.
  • Il corteo funebre avanza mesto dirigendosi al campo santo!
Citazioni da opere letterarie
I promessi sposi di Alessandro Manzoni (1840): Quanto più si avanza nel piano, il suo occhio si ritira, disgustato e stanco, da quell'ampiezza uniforme; l'aria gli par gravosa e morta; s'inoltra mesto e disattento nelle città tumultuose; le case aggiunte a case, le strade che sboccano nelle strade, pare che gli levino il respiro; e davanti agli edifizi ammirati dallo straniero, pensa, con desiderio inquieto, al campicello del suo paese, alla casuccia a cui ha già messo gli occhi addosso, da gran tempo, e che comprerà, tornando ricco a' suoi monti.

Col fuoco non si scherza di Emilio De Marchi (1900): Massimo, che nelle forti trepidazioni perdeva di vista i contorni delle cose, durante il mesto viaggio non fece che asciugarsi la testa sudata e cercare la mano di donna Vincenzina per stringergliela e per farle sentire che doveva contare fino ai più estremi casi sulla pietà, sull'aiuto, e sulla devozione d'un vecchio amico.

La signora Speranza di Luigi Pirandello (1903): – Ma lei ci crede? – gli aveva risposto la Pentoni, con un mesto sorriso. – Son giovanotti allegri; li lasci fare! Hanno scherzato; a quest'ora non ci pensano più. Io, invece, non ho potuto chiuder occhio tutta stanotte, pensando a quell'altro lì, all'ospedale… Ah, che m'ha fatto fare, signor Martino, che m'ha fatto fare… Non me ne posso dar pace.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per mesto
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cesto, desto, gesto, lesto, meato, mento, mesco, messo, mesta, meste, mesti, metto, misto, mosto, nesto, pesto, resto, sesto, testo, vesto.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: cesta, ceste, cesti, desta, deste, desti, festa, feste, gesta, geste, gesti, gestì, lesta, leste, lesti, nesti, pesta, peste, pesti, resta, reste, resti, sesta, seste, sesti, testa, teste, testi, vesta, veste, vesti, vestì.
Parole con "mesto"
Iniziano con "mesto": mestola, mestole, mestoli, mestolo, mestolai, mestolaia, mestolaie, mestolaio, mestolame, mestolami, mestolata, mestolate, mestolina, mestoline, mestolini, mestolino, mestolone, mestoloni, mestolacce, mestoletta, mestolette, mestoliera, mestoliere, mestolaccia.
Finiscono con "mesto": rimesto, rimestò.
»» Vedi parole che contengono mesto per la lista completa
Parole contenute in "mesto"
est, sto.
Incastri
Inserendo al suo interno cola si ha MEScolaTO; con saggia si ha MESsaggiaTO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "mesto" si può ottenere dalle seguenti coppie: meco/costo, medi/disto, mele/lesto, meli/listo, memo/mosto, mene/nesto, mere/resto, merita/ritasto, mesci/scisto, mesco/scosto, mese/sesto, meta/tasto, mete/testo, metri/tristo, mesce/ceto, mescerà/cerato, meschina/chinato, mesci/cito, mescita/citato, mescola/colato, mesi/ito...
Usando "mesto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * stola = mela; * stole = mele; * stona = mena; * stoni = meni; * stono = meno; * store = mere; come * = costo; dime * = disto; fame * = fasto; fumé * = fusto; geme * = gesto; lime * = listo; * stocca = mecca; * stonai = menai; * storce = merce; * storci = merci; * tosa = messa; * tosi = messi; * toso = messo; * stozzi = mezzi; ...
Lucchetti Riflessi
Usando "mesto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ottante = mestante; * otologia = mesologia; * otologie = mesologie.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "mesto" si può ottenere dalle seguenti coppie: lame/stola, nome/stono.
Usando "mesto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: stola * = lame; stono * = nome; * lame = stola; * nome = stono.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "mesto" si può ottenere dalle seguenti coppie: mecca/stocca, meccano/stoccano, mela/stola, mele/stole, melone/stolone, meloni/stoloni, mena/stona, menai/stonai, menammo/stonammo, menando/stonando, menano/stonano, menante/stonante, menare/stonare, menarono/stonarono, menasse/stonasse, menassero/stonassero, menassi/stonassi, menassimo/stonassimo, menaste/stonaste, menasti/stonasti, menata/stonata...
Usando "mesto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: costo * = come; disto * = dime; fasto * = fame; fusto * = fumé; listo * = lime; * costo = meco; * disto = medi; * listo = meli; * mosto = memo; * tasto = meta; sosto * = some; esisto * = esime; * ceto = mesce; * scisto = mesci; * scosto = mesco; * sito = messi; * tristo = metri; mese * = sesto; trasto * = trame; * ritasto = merita; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "mesto" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ana = mesatona; amar * = ammaestro; * gare = megastore; * somi = mesostomi; * atre = mestatore; * atri = mestatori; rita * = rimestato; * colare = mescolatore; * orfica = mesotrofica; * orfici = mesotrofici; * orfico = mesotrofico; ricola * = rimescolato; * orfiche = mesotrofiche.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Mesto, Addolorato, Scontento - Mesto rimane l'uomo pel ricordo de' mali passati, o per l'apprensione de' futuri. Addolorato, è più; l'addolorato sta sotto il peso di male presente e grave: mestizia è privazione d'allegria, è l'opposto di giocondità; dolore è pena reale, è l'opposto di piacere. Lo scontento è fra il mesto e l'addolorato: l'uomo è scontento quando non ha tutto ciò che vorrebbe o dovrebbe avere, ma che pure ha abbastanza per essere contento se sapesse moderare le sue voglie: quanti si dicono scontenti del mondo per non aver potuto soddisfare a un capriccio! Poi, contento quaggiù non v'ha alcuno; la camicia del contento non è ancora trovata, dice un popolare proverbio; a questo patto ogni uomo è o sarà un cotal poco scontento anche in mezzo all'allegria e ai piaceri, se bada un momento sul serio a' casi suoi. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Mesto - Agg. Aff. al lat. aureo Moestus. Addolorato, Malcontento. Petr. Son. 69. part. II. (C) Ad acquetar il cor misero e mesto. Dant. Inf. 1. E color che tu fai cotanto mesti T. Vang. Cominciò a attristarsi e essere mesto.

2. Che dimostra, Che denota mestizia. Fr. Giord. Pred. (C) Se ne stava con volto mesto e lagrimevole. Cant. Carn. 430. Questi per altre vie Compongono elegíe, E però tanto macilenti e mesti Son nel sembiante.

3. [Camp.] Aggiunto di Selva, ad accennare la tristezza di chi l'abita. D. 1. 13. Qui le strascineremo, e per la mesta Selva saranno i nostri corpi appesi. Parla della selva de' suîcidi.
† Mesto - Part. pass. e Agg. Da MESTARE; sinc. di Mestato. Mistus aureo lat. Lib. Mascalc. 39. (Man.) Peste queste cose come si conviene, e meste insieme, fanne zuppa con aceto acquato.

[T.] Tass. Ger. 12. 67. E tornò mesto al grande uffizio e pio (Tancredi a battezzare Clorinda morente). – Tutto mesto. Un'autrice vivente Mesta d'un genio che del ciel fu dono.

T. Come sost. nel verso, La mesta. D. 1. 30. La dolorosa.

II. T. Animo e mente. Mesto animo. – Nel mesto petto.

T. Con mesto desiderio. – Mesti affetti. Gioia. Dolcezza. Alf. Son. Oh di pensier soavemente mesti Solitario ricovero (la cameretta di F. Petrarca) Memoria mesta. – Mesto fantasticare.

III. T. Segni della mestizia. Mesta fronte. – Mesto lo sguardo. – Mesta occhiata. – Occhi mesti. Pupille. Sorriso. – Atti, Attitudine mesta

IV. Suoni. T. Ar. Fur. 6. 28. Onde con mesta e flebil voce uscio Espedita e chiarissima favella. – Mesto saluto. Addio. – Mesti accenti. Parole. – Mesta domanda. – Mesti silenzii.

T. Meste pagine. – Mesto canto, d'uomo e d'uccello. Mesta lira, Arpa.

V. T. Che denota o induce mestizia. Mesto suono, e di vivente, e di strumento e di campana. Mesti rintocchi. Boez. Varch. 4. 5. Diverse cennamelle… Battendo alzano al ciel mesto il rumore, Finchè lucente torni e colorita. – Mesto silenzio della sera. – Mesta armonía.

T. Mesta cerimonia, Rito. Solennità.

T. Meste volte, di tempio. – Mesta architettura. – Mesto spettacolo.

T. Mesta via, misurata con mesti pensieri, o il cui prospetto infonde mestizia.

T. Mesta solitudine. – Mesto inverno. – Giornata mesta, e per il tempo e per la mestizia dell'animo anche in giorno sereno. Ora mesta, o per le tenebre o per il tempo cupo, o per meste ricordanze e presentimenti.

V T. Personif. nel senso del preced. e in altro. Mesta squilla. – Mesto lume.

T. Mesta pianta, o perchè languente, o perchè porta immagine di mestizia. – Mesti fiori, – Mesta ghirlanda.

T. La natura mesta, o per la stagione, o perchè il clima e il suolo men che altrove lieti.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: mestieranti, mestiere, mestieri, mestierucci, mestieruccio, mestizia, mestizie « mesto » mestola, mestolacce, mestolaccia, mestolai, mestolaia, mestolaie, mestolaio
Parole di cinque lettere: mesta, meste, mesti « mesto » metal, meteo, metri
Lista Aggettivi: messicano, messinese « mesto » mestruale, metabolico
Vocabolario inverso (per trovare le rime): indigesto, congesto, chiesto, richiesto, lesto, molestò, molesto « mesto (otsem) » rimesto, rimestò, nesto, innesto, innestò, portainnesto, eteroinnesto
Indice parole che: iniziano con M, con ME, parole che iniziano con MES, finiscono con O

Commenti sulla voce «mesto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze