Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «cesto», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Cesto

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Articoli interessanti e pagine web
Consigli Regali: Il cesto di Pasqua fai da te

Foto taggate cesto

Frutta autunnale

Posteggiata

La porta dei ricordi
Tag correlati: cestino, frutta, cibo, foglie, fiori, melograno, uva, arance, artigiano, tavolo, vimini, mela, bicicletta, cesta, artigianato, donna, legno, paglia, vaso, pane, cappello, mani, mandarini, muro
Informazioni di base
La parola cesto è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti. Divisione in sillabe: cé-sto. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con cesto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il cesto di un mongolfiera può contenere da quattro a dieci persone. Dipende dalla grandezza.
  • Sono passata a trovare mia zia che mi ha regalato un bel cesto di fragole.
  • Oggi c’era un bel sole, così ho steso un cesto di biancheria all’aperto.
Citazioni da opere letterarie
Fortuna d’esser cavallo di Luigi Pirandello (1935): Alle botte è avvezzo, e se le prenderebbe in pace, se poi con questo lo lasciassero mangiare. Ma proprio non vogliono che mangi. Più resiste per dimostrare che non gl'importa delle botte, e più gli storcono il collo per tenergli il muso lontano da quel bel cesto d'insalata. E la sua ostinazione fa ridere. Ma ci vuol tanto a comprendere che quell'insalata è lì esposta per esser venduta a chi voglia mangiarsela? È una cosa così semplice. E, perché il cavallo dimostra di non comprenderla, tutte quelle risa sguajate.

Arabella di Emilio De Marchi (1888): «Delirava la poverina, chiamando per nome tutte le ragazze della scuola, e i giovinetti che accompagnano le ragazze. A volte credeva di recitare sul teatro, faceva la tragedia e la commedia, sempre in mezzo a una fornace di febbre, sempre con quel ventre alto come una montagna, mentre il bimbo strillava di fame in un cesto. Il Berretta per consiglio del dottore era corso, a piedi, fino a Niguarda in cerca d'una balia.

Il suicidio del maestro Bonarca di Adolfo Albertazzi (1914): Certo, dopo morirebbe più volentieri; sia che i giudizi postumi gli confermassero meriti e compianto, sia che la pubblica giustizia, fatta libera dalla morte, lo condannasse senza pietà. Ma non era un'idea da matto? Per riflettere si strinse il capo tra le palme. E un birocciaio che transitava, lo vide; e una vecchia, la quale passava con un cesto al braccio, si volse indietro a riguardarlo.
Proverbi
  • Chi non si accontenta dell'onesto, perde il manico e anche il cesto.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per cesto
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: casto, cento, certo, cesio, cespo, cesso, cesta, ceste, cesti, costo, desto, gesto, lesto, mesto, nesto, pesto, resto, sesto, testo, vesto.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: desta, deste, desti, festa, feste, gesta, geste, gesti, gestì, lesta, leste, lesti, mesta, meste, mesti, nesti, pesta, peste, pesti, resta, reste, resti, sesta, seste, sesti, testa, teste, testi, vesta, veste, vesti, vestì.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: ceto.
Parole con "cesto"
Iniziano con "cesto": cestode, cestodi, cestola, cestole, cestone, cestoni, cestosa, cestose, cestosi, cestoso.
Finiscono con "cesto": incesto.
»» Vedi parole che contengono cesto per la lista completa
Parole contenute in "cesto"
est, sto.
Incastri
Inserendo al suo interno pet si ha CESpetTO; con ong si ha CongESTO; con ella si ha CESellaTO; con tina si ha CEStinaTO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "cesto" si può ottenere dalle seguenti coppie: ceca/casto, ceco/costo, cede/desto, cedete/detesto, cedeva/devasto, cedi/disto, celi/listo, cene/nesto, cere/resto, cespo/sposto, ceto/tosto, cetra/trasto, cesarea/areato, cesarista/aristato, cespo/poto, cessi/sito.
Usando "cesto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * stola = cela; * stona = cena; * stoni = ceni; * stono = ceno; * store = cere; * stolta = celta; * stolte = celte; * stolti = celti; * stonai = cenai; * stoppa = ceppa; * stoppe = ceppe; * stoppi = ceppi; * stoppo = ceppo; * storca = cerca; * storco = cerco; * storta = certa; * storte = certe; * storti = certi; * storto = certo; * topi = cespi; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "cesto" si può ottenere dalle seguenti coppie: cesarea/aerato, cesena/aneto, cespo/opto.
Usando "cesto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: parsec * = parto; * ottone = cestone; * ottoni = cestoni; * otoiatrici = cesoiatrici.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "cesto" si può ottenere dalle seguenti coppie: noce/stono, riace/storia.
Usando "cesto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: stono * = noce; storia * = riace; * noce = stono; * riace = storia.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "cesto" si può ottenere dalle seguenti coppie: cecchino/stocchino, cela/stola, celta/stolta, celte/stolte, celti/stolti, cena/stona, cenai/stonai, cenammo/stonammo, cenando/stonando, cenano/stonano, cenante/stonante, cenare/stonare, cenarono/stonarono, cenasse/stonasse, cenassero/stonassero, cenassi/stonassi, cenassimo/stonassimo, cenaste/stonaste, cenasti/stonasti, cenate/stonate, cenato/stonato...
Usando "cesto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * disto = cedi; * listo = celi; disto * = dice; tasto * = tace; visto * = vice; * sito = cessi; * trasto = cetra; consto * = conce; fausto * = fauce; * devasto = cedeva; * aio = cestai; cespo * = sposto; cestosa * = tosato; * areato = cesarea; * odio = cestodi; * tosato = cestosa; cestaccia * = tacciato; * aristato = cesarista; * tacciato = cestaccia.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "cesto" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ni = censito; * osi = coesisto; * alpi = calpestio; * arsa = carestosa; * arse = carestose; * arsi = carestosi; * arso = carestoso; * rima = cresimato; reni * = recensito; * osino = coesistono; prosa * = processato; * rimati = cresimatoti; innari * = incensatori.
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: Le reti realizzate dai cestisti, Lo sono le cestiste, L'azione del cestista che blocca un tiro avversario, Materiale per cestini, Piccoli di cetacei.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Cespuglio, Cesto, Cespo, Cespite - Cespuglio è formato da folti e spessi rami di arboscelli. - Cesto è di foglie di insalata. - Cespo è lo stesso che Cespuglio, ma è meno fitto e più piccolo; e si dice spesso delle piante di alcuni fiori. - Cespite è lo stesso che Cespo, se non quanto è voce poetica. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Cespo, Cespuglio, Cesto, Cespite - Cespo mi rappresenta l'idea di massa di pianticelle più basse e più intricate; cespuglio, invece, più elevate, e perciò un po' più sciolte, specialmente in alto. Cesto dicesi l'insieme delle foglie delle lattughe, e così di altre piante erbacee che nella disposizione affoltata delle foglie in qualche modo loro somiglino. Cespite è latinismo, vale zolla di terra ricoperta d'erba; è, come latinismo, lasciato assieme a tanti altri nel dominio della poesia. [immagine]
Cappuccio, Cavolo, Pianta o Piantina, Palla, Grumolo, Cesto, Pollezzole - « Cappuccio è aggiunto di una particolare specie di cavolo, e dicesi cavolo cappuccio: ha color bianco, e il cesto sodo a modo di palla; dicesi anche lattuga cappuccia quella che fa il cesto simile al cavolo cappuccio; diconsi anche viole cappuccie quelle che accestano in certo modo il loro fiore ». Tommaseo.

« I termini proprii del cavolo sono i seguenti: Pianta o piantina, cioè la pianta intera con le sue barbe, che si pone, si trapianta. Grumolo, il germoglio nel mezzo con tutte le foglie che lo circondano, buone a mangiarsi. Palla è il grumolo de' cavoli che hanno le foglie accartocciate e strette in una palla, per es. le cavolette: e si dice anche palla quella del cavolfiore, cioè l'unione de' rametti e dei rudimenti de' fiori. La palla e il grumolo sono, rispetto al cavolo, quello che nella lattuga si dice un cesto. Pollezzole sono i rimessiticci di qualche specie di cavolo, dopo che è stato tagliato il grumolo ». Lambruschini. [immagine]
Dizionario compendiato di antichità del 1821/1822
Cesto - Questa parola ha tre diversi significati, molto differenti presso gli Antichi.
Primieramente è il nome, che dà Omero al famoso Cinto di Venere.
Cèsto presso i Greci significava in generale una Cintura o Zona; ma oltre al significato particolare, che gli è restato per il Cinto di Venere, n'aveva un altro per denotare un Cinto di lana, che le Spose si mettevano addosso nel dì delle Nozze.

Cèsto era altresì un guanto o braccialetto guernito di piombo, di ferro, o di rame, di cui si armavano quelli, i quali si disputavarno il premio del Pugilato.

Entello, dice Virgilio, getta sull'arena due Cèsti d'enorme peso, di cui Erice era solito di armarsi il braccio per questa specie di particolari combattimenti. La vista di questi due Cesti formati di sette cuoja, guerniti di piombo e di ferro, sorprese tutti gli spettatori. (Eneide Lib. V)
Gran Dizionario Teorico-Militare del 1847
Cesto - s. m. Ceste. Sorta di guanto, armatura antica della mano, fatta di cuoio guarnito di piombo, col quale gli antichi atleti combattevano a colpi di pugni nei pubblici giuochi. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: cestista, cestiste, cestisti, cestistica, cestistiche, cestistici, cestistico « cesto » cestode, cestodi, cestola, cestole, cestone, cestoni, cestosa
Parole di cinque lettere: cesta, ceste, cesti « cesto » cetra, cetre, charm
Vocabolario inverso (per trovare le rime): guastò, guasto, riguastò, riguasto, vasto, devastò, devasto « cesto (otsec) » incesto, desto, destò, ridesto, ridestò, codesto, modesto
Indice parole che: iniziano con C, con CE, parole che iniziano con CES, finiscono con O

Commenti sulla voce «cesto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze