Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «cadi», il significato, curiosità, forma del verbo «cadere», frasi di esempio, definizioni da cruciverba, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Cadi

Forma verbale
Cadi è una forma del verbo cadere (seconda persona singolare dell'indicativo presente; seconda persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di cadere.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani
Informazioni di base
La parola cadi è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (da).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: cadì.
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con cadi per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Al piccolo che faceva i primi passi gli dissi: fai attenzione altrimenti cadi!
  • Quando cadi devi rialzarti ed affrontare i problemi con forza.
  • Non importa quante volte cadi, l'importante è sapersi rialzare al più presto.
Citazioni da opere letterarie
L'amica geniale di Elena Ferrante (2011): E così fu. Dal balcone il fuoco s'intensificò bruscamente, il cielo e la strada ricominciarono a esplodere. A ogni lancio, specie se il petardo faceva un rumore di annientamento, dal balcone arrivavano oscenità entusiastiche. Ma, a sorpresa, ecco che Stefano, Pasquale, Antonio, Rino presero a rispondere con altri lanci ed equivalenti oscenità. A razzo dei Solara loro opponevano razzo, a trictrac trictrac, e in cielo si allargavano corolle mirabili e di sotto la strada avvampava, tremava, e Rino a un certo punto montò addirittura in piedi sul parapetto urlando insulti e lanciando botte potentissime mentre sua madre strillava di terrore, gridava: «Scendi, se no cadi giù».

Naufraghi in porto di Grazia Deledda (1920): Costantino si assopì e sognò, come sempre gli avveniva, di trovarsi a casa sua. L'avevano liberato da poco, ed era tornato a casa senza far sapere nulla a Giovanna, preparandole così una sorpresa di indicibile gioia. Ella diceva: — ma questo è un sogno, questo è un sogno! — Le spese di giustizia avevano portato via di casa tutto, anche il letto. Non importava: tutti i beni del mondo erano nulla in confronto alla gioia della libertà, alla felicità di vivere con Giovanna e con Malthineddu. Però Costantino si sentiva stanco, e s'era coricato nella culla del bambino, e questa culla ondulava da sè, sempre più forte, sempre più forte. Giovanna rideva e diceva: — Bada che cadi, Costantino mio, agnello caro! — e la culla ondulava ancora più forte.

La vita in tempo di pace di Francesco Pecoraro (2013): «È piena di erbacce, ortiche. Pensa se ci cadi dentro».
Uso in vari contesti
  • Il 21 novembre 2013, il quotidiano La Repubblica, in un articolo sulle considerazioni circa i comportamenti dei bambini italiani e dei loro genitori, differenti da quelli di altri paesi europei, scrive: "Giardino italiano: «Non correre (cadi)! Non sudare (ti ammali)! Non ti sporcare! Stai attento! Non ti bagnare (ti raffreddi)!»"
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per cadi
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: badi, caci, cada, cade, cado, cali, cani, capi, cari, casi, cavi, cedi, cidì, dadi, radi, uadi.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: bada, bado, badò, dada, dado, fado, lady, rada, rade, rado, vada, vado.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere i vocaboli: adì, caì, cad.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: caddi, cadmi, caldi, candì, cardi, scadi.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: fida, lida, mida, rida.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: daca, dace, daci, daco.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si può ottenere: adii.
Parole con "cadi"
Iniziano con "cadi": cadì, cadiamo, cadiate, caditoia, caditoie.
Finiscono con "cadi": cadì, scadi, accadi, alcadi, arcadi, cicadi, decadi, ricadi, saccadi, antidorcadi.
Contengono "cadi": arcadia, arcadie, acadiana, acadiane, acadiani, acadiano, accadica, accadici, accadico, arcadica, arcadici, arcadico, cicadide, cicadidi, cicadina, cicadine, decadica, decadici, decadico, scadiamo, scadiate, accadiche, arcadiche, decadiamo, decadiate, decadiche, ricadiamo, ricadiate, saccadica, saccadici, ...
»» Vedi parole che contengono cadi per la lista completa
Parole contenute in "cadi"
adì, cad.
Incastri
Inserito nella parola ara dà ARcadiA; in are dà ARcadiE; in acca dà ACcadiCA; in arca dà ARcadiCA; in arco dà ARcadiCO; in cidì dà CIcadiDI; in cina dà CIcadiNA; in cine dà CIcadiNE; in arche dà ARcadiCHE; in riamo dà RIcadiAMO; in sacca dà SACcadiCA; in sacco dà SACcadiCO; in sacche dà SACcadiCHE; in smentì dà ScadiMENTI; in dementi dà DEcadiMENTI; in barriera dà BARRIcadiERA; in barriere dà BARRIcadiERE.
Inserendo al suo interno est si ha CADestI; con psi si ha CApsiDI; con aver si ha CADaverI; con lati si ha CAlatiDI; con meli si ha CAmeliDI.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "cadi" si può ottenere dalle seguenti coppie: caban/bandi, caci/cidì, cafro/frodi, caì/idi, calai/laidi, cale/ledi, cali/lidi, calicosi/licosidi, calo/lodi, canaia/naiadi, cani/nidi, capetti/pettidi, capissi/pissidi, capo/podi, capresi/presidi, capro/prodi, cara/radi, cari/ridi, cariba/ribadì, carica/ricadi, caro/rodi...
Usando "cadi" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arca * = ardi; * dici = caci; * dico = caco; * dine = cane; * dirà = cara; * dire = care; * dirò = caro; * diva = cava; * dive = cave; * divi = cavi; * divo = cavo; ceca * = cedi; cica * = cidì; daca * = dadi; inca * = indi; loca * = lodi; luca * = ludi; mica * = midi; moca * = modi; nuca * = nudi; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "cadi" si può ottenere dalle seguenti coppie: caimani/inamidi, caio/oidi, cani/indi, canoni/inondi, caos/sodi, cara/ardi, caro/ordì, carol/lordi, caule/eludi.
Usando "cadi" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * idra = cara; * idre = care; ciac * = cidì; * idria = caria; * idrie = carie; * idrati = carati; * idrato = carato; * idrica = carica; * idrico = carico; * idriche = cariche; * idratare = caratare.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "cadi" si può ottenere dalle seguenti coppie: agnostica/diagnosti, allelica/dialleli, antica/dianti, artrosica/diartrosi, ceca/dice, cica/dici, coca/dico, etologica/dietologi, fenilica/difenili, fosfatica/difosfati, lavica/dilavi, oca/dio, panica/dipani, radica/diradi, reca/dire, roca/dirò, sarmatica/disarmati, scettica/discetti, segnica/disegni, sillabica/disillabi, spermica/dispermi...
Usando "cadi" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: dice * = ceca; dici * = cica; dico * = coca; * ceca = dice; * cica = dici; * coca = dico; * reca = dire; * roca = dirò; * teca = dite; dire * = reca; dirò * = roca; dite * = teca; * tac = adita; * tic = aditi; * toc = adito; dianti * = antica; * antica = dianti; * lavica = dilavi; * panica = dipani; * radica = diradi; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "cadi" si può ottenere dalle seguenti coppie: cacci/dicci, caci/dici, caco/dico, cagli/digli, calata/dilata, calati/dilati, calato/dilato, calava/dilava, calavate/dilavate, calavi/dilavi, calavo/dilavo, caletta/diletta, calettante/dilettante, calettanti/dilettanti, calettare/dilettare, calette/dilette, calla/dilla, calle/dille, callo/dillo, can/din, canari/dinari...
Usando "cadi" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ardi * = arca; * cidì = caci; * ledi = cale; * lidi = cali; * lodi = calo; * nidi = cani; * podi = capo; * ridi = cari; * rodi = caro; * sedi = case; * sodi = caso; * vedi = cave; * vidi = cavi; cedi * = ceca; cidì * = cica; cada * = dadi; cado * = dodi; indi * = inca; lodi * = loca; ludi * = luca; ...
Sciarade incatenate
La parola "cadi" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: cad+adì.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "cadi" (*) con un'altra parola si può ottenere: * de = caddie; * ma = cadmia; * me = cadmie; * le = caldei; * ni = candii; * ras = cardias; * rna = cardina; * una = caudina; * une = caudine; * uni = caudini; * uno = caudino; sla * = scaldai; * mare = cadmiare; * mate = cadmiate; * alti = calatidi; * mero = camedrio; * nate = candiate; * rial = cardiali; * lodo = cladodio; slat * = scaldati; ...
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: Cadevano a inizio mese, L'aspirazione di tutte le squadre cadette, Una serie inferiore alla cadetta, Il simbolo chimico del cadmio, Il laterizio che può cadere tra capo e collo.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: cadetto, cadeva, cadevamo, cadevano, cadevate, cadevi, cadevo « cadi » cadiamo, cadiate, caditoia, caditoie, cadmi, cadmia, cadmiante
Parole di quattro lettere: caco, cada, cade « cadi » cado, caia, caid
Vocabolario inverso (per trovare le rime): biluci, alluci, bruci, truci, adì, badi, ribadì « cadi (idac) » accadi, saccadi, decadi, cicadi, ricadi, alcadi, arcadi
Indice parole che: iniziano con C, con CA, parole che iniziano con CAD, finiscono con I

Commenti sulla voce «cadi» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze