Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «rade», il significato, curiosità, forma del verbo «radere», forma dell'aggettivo «rado», sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Rade

Forma verbale
Rade è una forma del verbo radere (terza persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di radere.
Forma di un Aggettivo
"rade" è il femminile plurale dell'aggettivo qualificativo rado.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Wikipedia
Informazioni di base
La parola rade è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (da). Divisione in sillabe: rà-de. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con rade per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • All'isola di Spargi ci sono rade bellissime dove le barche non possono sostare.
  • Mio fratello è stato assunto perché presenti Radio Rade.
  • Il mio barbiere mette un poco di timore quando rade la barba.
Citazioni da opere letterarie
Al Polo Australe in velocipede di Emilio Salgari (1895): Al di là, verso il sud, si estendeva dinanzi a loro una pianura sconfinata, coperta di neve, leggermente ondulata, ma non interrotta da quei rialzi, da quelle piramidi, da quelle guglie acute e da quei crepacci come si osservano nelle regioni del polo Artico. Il continente australe pareva piano come un vero deserto e solamente ad una immensa distanza, si vedevano delinearsi sul fondo azzurro del cielo, rade catene di montagne.

Le otto montagne di Paolo Cognetti (2016): Queste linee curve indicano la quota: più sono fitte e più la montagna è ripida, fin dove non si riesce nemmeno a salire; qui dove sono più rade la pendenza è dolce e passano i sentieri, vedi? Questi punti segnati da una quota indicano le cime. È sulle cime che andiamo. Scendiamo solo quando arriviamo dove non si può più salire. Lo capisci?

Il Santo di Antonio Fogazzaro (1905): Mentr'ella parlava, rade gocce, grosse, cominciarono a battere, fra i lampi e i tuoni, sulla via, macchiarono la polvere di grandi macchie, scrosciarono col vento, sferzando i muri; ma né Benedetto riparò dentro l'uscio né lei gliene fece invito, e questa fu da parte di lei la confessione sola del sentimento profondo che si copriva di misticismo e di pietà filiale.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per rade
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cade, rada, radi, rado, raie, rame, rane, rape, rare, rase, rate, rave, ride, rode, rude.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: bada, badi, bado, badò, cada, cadi, cado, cadì, dada, dadi, dado, fado, lady, uadi, vada, vado.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: ade.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: rande.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: ceda, leda, seda, teda, veda.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: dare, dark, darà, darò.
Parole con "rade"
Iniziano con "rade": raderà, radere, raderò, radete, radeva, radevi, radevo, rademmo, radendo, radente, radenti, radenza, radenze, raderai, raderci, raderei, radermi, radersi, raderti, radervi, radesse, radessi, radeste, radesti, radezza, radezze, raderemo, raderete, radevamo, radevano, ...
Finiscono con "rade": strade, tetrade, upgrade, contrade, sciarade, downgrade, semibrade, autostrade, centigrade, multigrade, retrograde, tardigrade, anterograde, plantigrade, superstrade, unguligrade, ottantigrade.
Contengono "rade": grader, trader, diraderà, diraderò, gradendo, gradente, tradendo, tradente, tradenti, degraderà, degraderò, digraderà, digraderò, diraderai, diraderei, estraderà, estraderò, gradevole, gradevoli, paradenti, paradenzi, stradella, stradelle, stradetta, stradette, degraderai, degraderei, digraderai, digraderei, diraderemo, ...
»» Vedi parole che contengono rade per la lista completa
Parole contenute in "rade"
ade.
Incastri
Inserito nella parola dirà dà DIradeRA (diraderà); in dirò dà DIradeRO (diraderò); in dirai dà DIradeRAI; in direi dà DIradeREI; in estro dà ESTradeRO (estraderò); in diremo dà DIradeREMO; in direte dà DIradeRETE; in diranno dà DIradeRANNO; in direbbe dà DIradeREBBE; in diremmo dà DIradeREMMO; in direste dà DIradeRESTE; in diresti dà DIradeRESTI; in estremo dà ESTradeREMO; in direbbero dà DIradeREBBERO.
Inserendo al suo interno chi si ha RAchiDE; con est si ha RADestE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "rade" si può ottenere dalle seguenti coppie: ragia/giade, raglan/glande, rami/mide, ramo/mode, rapavi/pavide, rapissi/pisside, rari/ride, raro/rode, rase/sede, raso/sode, raspa/spade, rate/tede, rave/vede.
Usando "rade" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arra * = arde; cara * = cade; cera * = cede; cora * = code; gora * = gode; lira * = lide; mira * = mide; mora * = mode; * degu = ragù; * demo = ramo; * deve = rave; sera * = sede; vera * = vede; vira * = vide; barra * = barde; borra * = borde; cadrà * = cadde; corra * = corde; dir * = diade; giara * = giade; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "rade" si può ottenere dalle seguenti coppie: ranetta/attende, rara/arde, raro/orde.
Usando "rade" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: roar * = rode; * educa = rauca; * educo = rauco; sonar * = sonde; tenar * = tende; * educhi = rauchi.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "rade" si può ottenere dalle seguenti coppie: ara/dea, bra/deb, cadenzerà/decadenze, calcara/decalca, canora/decano, cantora/decanto, cederà/decede, codificherà/decodifiche, collasserà/decollasse, colorirà/decolori, congestionerà/decongestione, correrà/decorre, corsara/decorsa, crepiterà/decrepite, crescerà/decresce, era/dee, ferirà/deferì, filerà/défilé, finirà/definì, fletterà/deflette, fluirà/defluì...
Usando "rade" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * mora = demo; * vera = deve; * vira = devi; demo * = mora; deve * = vera; devi * = vira; * sir = adesi; * stara = desta; * stira = desti; desta * = stara; desta * = starà; desti * = stira; decano * = canora; decede * = cederà; * canora = decano; * cederà = decede; * ferirà = deferì; * finirà = definì; * fluirà = defluì; * modera = demodé; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "rade" si può ottenere dalle seguenti coppie: rabbi/debbi, rabbio/debbio, ragli/degli, ragna/degna, ragne/degne, ragni/degni, ragnino/degnino, ragno/degno, ragù/degu, ralla/della, ralle/delle, rallo/dello, ramo/demo, ramone/demone, ramoni/demoni, rapisti/depisti, raschi/deschi, rasino/desino, rasta/desta, ratta/detta, ratte/dette...
Usando "rade" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arde * = arra; cede * = cera; code * = cora; gode * = gora; lide * = lira; mide * = mira; mode * = mora; * mide = rami; * mode = ramo; * ride = rari; * rode = raro; * sede = rase; * sode = raso; * tede = rate; * vede = rave; sede * = sera; vede * = vera; vide * = vira; barde * = barra; borde * = borra; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "rade" (*) con un'altra parola si può ottenere: di * = driade; ti * = triade; * ira = radierà; tir * = tradire; uni * = uranide; giri * = gradirei; * ieri = radierei; * unse = ruandese; * unsi = ruandesi; tiri * = tradirei; vani * = varanide; * nonne = randonnée; amitti * = armadietti; amitto * = armadietto; bifasi * = bradifasie.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: raddrizzerò, raddrizzi, raddrizziamo, raddrizziate, raddrizzino, raddrizzò, raddrizzo « rade » rademmo, radendo, radendoci, radendomi, radendosi, radendoti, radendovi
Parole di quattro lettere: quiz, rack, rada « rade » radi, rado, ragù
Vocabolario inverso (per trovare le rime): seminomade, gonade, monade, masnade, lampade, portalampade, spade « rade (edar) » sciarade, semibrade, tardigrade, unguligrade, multigrade, plantigrade, ottantigrade
Indice parole che: iniziano con R, con RA, parole che iniziano con RAD, finiscono con E

Commenti sulla voce «rade» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze