Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «cure», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Cure

Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
mediche (22%), medicine (8%), palliative (5%), termali (5%), medico (5%), medicina (4%), attenzioni (3%), malattia (3%), dottore (2%), malato (2%), rimedi (2%), gratuite (2%), medicamenti (2%), ospedale (2%), terme (2%), guarigione (2%), personali (2%), efficaci (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Wikipedia
Articoli interessanti e pagine web
Salute Italia: Le cure per il raffreddore
Informazioni di base
La parola cure è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti. Divisione in sillabe: cù-re. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con cure per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Con le cure che ho fatto sono certo di tornare a giocare a calcio molto presto.
  • Grazie alle cure mediche al giorno d'oggi muoiono meno persone.
  • Essendo allergico ai medicinali, le cure farmacologiche davano risultati devastanti.
Citazioni da opere letterarie
La via del male di Grazia Deledda (1906): Mille piccole cure, d'altronde, la occupavano e la distraevano. Dopo lunghe discussioni, ella e Francesco avevano deciso di restare presso la famiglia di lei: in tal modo la casa dello sposo, affittata, poteva rendere un centinaio di scudi, e Maria, restando presso i parenti, avrebbe goduto meglio la sua felicità. C'era l'utile e il dolce.

La coscienza di Zeno di Italo Svevo (1923): Naturalmente io non sono un ingenuo e scuso il dottore di vedere nella vita stessa una manifestazione di malattia. La vita somiglia un poco alla malattia come procede per crisi e lisi ed ha i giornalieri miglioramenti e peggioramenti. A differenza delle altre malattie la vita è sempre mortale. Non sopporta cure. Sarebbe come voler turare i buchi che abbiamo nel corpo credendoli delle ferite. Morremmo strangolati non appena curati.

Il Fiore delle Perle di Emilio Salgari (1901): Per dieci giorni lottasti fra la vita e la morte, sempre in preda a spaventevoli deliri, poi cominciasti a migliorare mercè le assidue cure d'un medico nostro compatriota. Il quattordicesimo giorno, una notte oscura, aiutati da Pram-Li, ti coricammo in un palanchino e ti portammo qui, nella tua casetta, avendo veduto degli spagnuoli ronzare nella via abitata dal mio amico.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per cure
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: aure, bure, care, cere, core, cuce, cupe, cura, curi, curo, cute, dure, mure, pure, sure, ture.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: aura, buri, dura, duri, duro, durò, euro, guru, mura, muri, muro, murò, pura, puri, puro, sura, surf, tura, turf, turi, turo, turò.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: cuore, curde, curie, curve, scure.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si può avere: perù.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si può avere: ruca.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si ottengono: urea, uree, urei, ureo.
Parole con "cure"
Iniziano con "cure": curerà, curerò, curerai, curerei, cureremo, curerete, cureranno, curerebbe, cureremmo, curereste, cureresti, curerebbero.
Finiscono con "cure": scure, oscure, sicure, procure, insicure, manicure, pedicure, sinecure, malsicure, semioscure, verdescure, superprocure.
Contengono "cure": epicurea, epicuree, epicurei, epicureo, oscurerà, oscurerò, scurendo, scurente, scuretti, scuretto, oscurerai, oscurerei, oscuretta, oscurette, oscuretti, oscuretto, procurerà, procurerò, sicurezza, sicurezze, assicurerà, assicurerò, oscureremo, oscurerete, procurerai, procurerei, trascurerà, trascurerò, assicurerai, assicurerei, ...
»» Vedi parole che contengono cure per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola prora dà PROcureRA (procurerà); in assira dà ASSIcureRA (assicurerà); in assiro dà ASSIcureRO (assicurerò).
Inserendo al suo interno out si ha CoutURE; con cina si ha CUcinaRE; con cito si ha CUcitoRE; con mula si ha CUmulaRE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "cure" si può ottenere dalle seguenti coppie: cuba/bare, cubicolo/bicolore, cuce/cere, cucini/cinire, cucita/citare, cui/ire, culetto/lettore, culi/lire, cumarina/marinare, cumino/minore, cumula/mulare, cunetta/nettare, cupa/pare, cupe/pere, cupola/polare.
Usando "cure" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * rete = cute; * regna = cugna; * eva = curva; * evi = curvi; * evo = curvo; * recita = cucita; * recite = cucite; * reciti = cuciti; * recito = cucito; * regina = cugina; * regine = cugine; * remano = cumano; * remino = cumino; * retina = cutina; * retine = cutine; * recente = cucente; * renetta = cunetta; * renette = cunette; * reginetta = cuginetta; * reginette = cuginette; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "cure" si può ottenere dalle seguenti coppie: cuoci/icore, cupa/apre, cutina/anitre.
Usando "cure" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erba = cuba; * eroi = cuoi; * erte = cute; * errai = curai; * errano = curano; * errare = curare; * errata = curata; * errate = curate; * errati = curati; * errato = curato; * errava = curava; * erravi = curavi; * erravo = curavo; * errerà = curerà; * errerò = curerò; * errino = curino; * errammo = curammo; * errando = curando; * errante = curante; * erranti = curanti; ...
Cerniere
Usando "cure" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * trac = uretra.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "cure" si può ottenere dalle seguenti coppie: cucente/recente, cucita/recita, cucite/recite, cuciti/reciti, cucito/recito, cugina/regina, cugine/regine, cuginetta/reginetta, cuginette/reginette, cugna/regna, cui/rei, cumano/remano, cumino/remino, cunetta/renetta, cunette/renette, cute/rete, cuticolare/reticolare, cuticolari/reticolari, cutina/retina, cutine/retine.
Usando "cure" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * bare = cuba; * cere = cuce; * lire = culi; * pare = cupa; * pere = cupe; * aie = curai; * dee = curde; * vie = curvi; * cinire = cucini; * citare = cucita; * minore = cumino; * mulare = cumula; * polare = cupola; * aree = curare; * atee = curate; * eroe = curerò; * lettore = culetto; * nettare = cunetta; * bicolore = cubicolo; * marinare = cumarina; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "cure" (*) con un'altra parola si può ottenere: ai * = acuire; dei * = decurie; mal * = maclure; ola * = oculare; sci * = scucire; sir * = scurire; * alma = calumare; * enti = centurie; * otto = cuoretto; * veri = curverei; lana * = lacunare; loto * = locutore; mala * = maculare; risa * = ricusare; scii * = scucirei; soia * = scuoiare; * ciste = cucireste; * cisti = cuciresti; * linai = culinarie; * verte = curverete; ...
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: curcume, curcumina, curcumine, curda, curde, curdi, curdo « cure » curerà, curerai, cureranno, curerebbe, curerebbero, curerei, cureremmo
Parole di quattro lettere: cupi, cupo, cura « cure » curi, curo, curò
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ipernutre, aure, paure, saure, burosaure, centaure, bure « cure (eruc) » sinecure, pedicure, manicure, sicure, malsicure, insicure, procure
Indice parole che: iniziano con C, con CU, parole che iniziano con CUR, finiscono con E

Commenti sulla voce «cure» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze