Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «muri», il significato, curiosità, forma del verbo «murare», sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Muri

Forma verbale
Muri è una forma del verbo murare (seconda persona singolare dell'indicativo presente; prima, seconda e terza persona singolare del congiuntivo presente; terza persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di murare.
Parole Collegate
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: muretti, murettini, muriccioli, muricini. Dispregiativi: muracci.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Wikipedia

Foto taggate muri

Vicolo del centro storico di Firenze

Portone8

Vicolo di Gallarate
Tag correlati: vicolo, pietre, archi, strada, arco, ruderi, erba, mattoni, sassi, case, gradini, pietra, rovine, scala, porta, lampione, rudere, piante, scale, finestre, muro, murales, mura, abbandono
Informazioni di base
La parola muri è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (rum). Divisione in sillabe: mù-ri. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche le pagine frasi con muri e canzoni con muri per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Col tuo carattere scostante ed intollerante non fai altro che costruire continuamente muri intorno a te.
  • I muri perimetrali della casa sono molto spessi in quanto tirati su in pietra.
Non ancora verificati:
  • Di muri ce ne sono tanti in città ma quelli decorati con graffiti sono molto particolari.
Citazioni da opere letterarie
Il perduto amore di Umberto Fracchia (1921): Ma nessuno fece ricerche della collana di Daria. I muri delle case non suggerirono nulla a Porfirio, e Porfirio dovette affidarsi alla propria prudenza, che era in tutto degna di un savio suo pari. Egli dunque continuò a commerciare in stracci e in bottiglie usate, girovagando di porta in porta con il suo vecchio sacco sulle spalle, il tubino unto calato sugli occhi, e in tutti i suoi atti la solita modestia e semplicità.

Il nome della rosa di Umberto Eco (1980): Da dove provenissero le frasi dei cartigli era evidente, si trattava di versetti dell'Apocalisse di Giovanni, ma non era affatto chiaro né perché fossero dipinti sui muri, né secondo quale logica fossero disposti. Ad accrescere la nostra confusione, rilevammo che alcuni cartigli, non molti, erano in color rosso anziché in nero.

La distruzione dell’uomo di Luigi Pirandello (1921): facendosi ora il conto di quanto avrebbero dovuto spendere a riattarle e rimetterle in uno stato di decenza per darle in affitto a inquilini disposti a pagare una più alta pigione, stimarono più conveniente non farne nulla e contentarsi di lasciar le scale con gli scalini smozzicati, i muri oscenamente imbrattati, le finestre dalle persiane cadenti e i vetri rotti imbandierate di cenci sporchi e rattoppati, stesi sui cordini ad asciugare.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per muri
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: buri, curi, duri, mari, meri, miri, mori, muli, munì, mura, mure, muro, musi, muti, puri, turi.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: aura, aure, bure, cura, cure, curo, curò, dura, dure, duro, durò, euro, guru, pura, pure, puro, purè, sura, sure, surf, tura, ture, turf, turo, turò.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: uri.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: muori, murai, smuri.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si ottengono: uria, urie.
Parole con "muri"
Iniziano con "muri": murice, murici, murino, muriamo, muriate, muricini, muricino, muriamoci, muriatica, muriatici, muriatico, muriatiche, muriccioli, muricciolo.
Finiscono con "muri": smuri, lemuri, bromuri, antimuri, contromuri, imbrattamuri.
»» Vedi parole che contengono muri per la lista completa
Parole contenute in "muri"
uri. Contenute all'inverso: rum.
Incastri
Inserendo al suo interno era si ha MUReraI; con ere si ha MURereI; con lina si ha MUlinaRI; con scola si ha MUscolaRI.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "muri" si può ottenere dalle seguenti coppie: muco/cori, mughi/ghiri, mula/lari, mulatta/lattari, muletto/lettori, mulo/lori, munito/nitori, muone/oneri, muova/ovari, musa/sari, muscolo/scolori, muse/seri, musetta/settari, musetto/settori, musica/sicari, muta/tari, mutata/tatari, mute/teri, muti/tiri, muto/tori.
Usando "muri" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * rida = muda; * rigo = mugo; * risa = musa; * rise = muse; * risi = musi; * riso = muso; * rita = muta; * riti = muti; * rito = muto; * ricca = mucca; * riffa = muffa; * riffe = muffe; * righi = mughi; * rione = muone; * rioni = muoni; * ira = murra; * ire = murre; * ricche = mucche; * ricchi = mucchi; * rinite = munite; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "muri" si può ottenere dalle seguenti coppie: muova/avori, muta/atri, muto/otri.
Usando "muri" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * irco = muco; * irta = muta; * irte = mute; * irti = muti; * irto = muto; centum * = centri.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "muri" si può ottenere dalle seguenti coppie: mucca/ricca, mucche/ricche, mucchi/ricchi, muda/rida, muffa/riffa, muffe/riffe, mughi/righi, mugo/rigo, muletta/riletta, mulette/rilette, muletti/riletti, muletto/riletto, munite/rinite, muniti/riniti, muone/rione, muoni/rioni, musa/risa, muschi/rischi, muschiata/rischiata, muschiate/rischiate, muschiati/rischiati...
Usando "muri" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cori = muco; * lari = mula; * lori = mulo; * seri = muse; * tari = muta; * teri = mute; * tori = muto; * ghiri = mughi; * oneri = muone; * ovari = muova; * rei = murre; * nitori = munito; * atei = murate; * eroi = murerò; * sicari = musica; * tatari = mutata; * lattari = mulatta; * lettori = muletto; * alesi = murales; * rettori = muretto; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "muri" (*) con un'altra parola si può ottenere: sa * = smurai; * con = mucroni; * ara = muraria; * are = murarie; * aro = murario; * ram = murarmi; * ras = murarsi; * rea = murerai; * ree = murerei; * rna = murrina; * tea = muterai; * tee = muterei; elea * = emulerai; elee * = emulerei; * atta = maturità; rene * = remuneri; ipate * = impaurite; ipati * = impauriti; * amala = mamuralia; * linea = mulinerai; ...
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Muro, Muraglia, I muri, Le mura - Muro è costruzione di pietra e calcina, fatto per chiudere o separare e per servir di parete alle stanze. - Muraglia o è muro grande e forte o è quantità di muri uniti, da servire per difesa o fortificazione. - I muri in plurale è generico. - Le mura sono specialmente quelle che formano la cerchia delle città e dei castelli. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: mureresti, murerete, murerò, muretti, murettini, murettino, muretto « muri » muriamo, muriamoci, muriate, muriatica, muriatiche, muriatici, muriatico
Parole di quattro lettere: munì, mura, mure « muri » muro, murò, musa
Vocabolario inverso (per trovare le rime): siluri, guidasiluri, lanciasiluri, parasiluri, aerosiluri, acetiluri, coluri « muri (irum) » imbrattamuri, lemuri, antimuri, bromuri, contromuri, smuri, anuri
Indice parole che: iniziano con M, con MU, parole che iniziano con MUR, finiscono con I

Commenti sulla voce «muri» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze