Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «spiaggia», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Spiaggia

Parole Collegate
»» Aggettivi per descrivere spiaggia (sabbiosa, affollata, deserta, libera, ...)
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: spiaggetta, spiaggettina, spiaggina.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate spiaggia

Agitato

dopo la tempesta

Parcheggiata in spiaggia
Tag correlati: mare, sabbia, acqua, onde, tramonto, barca, ombrelloni, barche, scogli, sole, case, alba, sassi, sdraio, alberi, onda, schiuma, persone, orme, ombra, rocce, dune, due, lettini, ombrellone, borgo, orizzonte, montagne, erba, donna
Giochi di Parole
La parola spiaggia è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: gg.
Divisione in sillabe: spiàg-gia. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
spiaggia si può ottenere combinando le lettere di: gip + gasai; api + saggi; spiai + gag; gas + pigia.
Componendo le lettere di spiaggia con quelle di un'altra parola si ottiene: +pro = appoggiarsi; +pos = appoggiassi; +top = appoggiasti; +tre = arpeggiasti; +[est, set] = paesaggisti; +tre = pareggiasti; +sten = passeggianti; +test = patteggiassi; +morse = arpeggiassimo; +[mesco, mosce, scemo] = capeggiassimo; +altre = epigastralgia; +[caste, cesta] = paesaggistica; +[cesti, ciste] = paesaggistici; +[cesto, coste] = paesaggistico; +morse = pareggiassimo; +[sante, senta, tensa] = passeggiatina; +[sente, tense] = passeggiatine; +betel = pasteggiabile; +nervo = pavoneggiarsi; +porri = riappoggiarsi; +[perso, porse, preso, ...] = riappoggiasse; +[porsi, rospi, spiro] = riappoggiassi; +[porte, poter] = riappoggiaste; ...
Vedi anche: Anagrammi per spiaggia
Cambi
Con il cambio di doppia si ha: spiaccia.
Scarti
Togliendo tutte le lettere in posizione dispari si ha: paga.
Altri scarti con resto non consecutivo: spiai, spiga, spii, spaia, spai, saggia, saggi, saga, saia, piaga, pigia, pigi, paggi, paia.
Parole con "spiaggia"
Iniziano con "spiaggia": spiaggiare, spiaggiata, spiaggiate, spiaggiati, spiaggiato.
Finiscono con "spiaggia": battispiaggia.
Parole contenute in "spiaggia"
già, pia, spia. Contenute all'inverso: gai.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "spiaggia" si può ottenere dalle seguenti coppie: spiare/reggia.
Usando "spiaggia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: vispi * = viaggia.
Lucchetti Alterni
Usando "spiaggia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * reggia = spiare; * area = spiaggiare; * atea = spiaggiate.
Intarsi e sciarade alterne
"spiaggia" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: spiga/agi, sia/paggi, saga/pigi.
Frasi con "spiaggia"
»» Vedi anche la pagina frasi con spiaggia per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Spiaggia e mare sono di beneficio, per la salute dei bambini.
  • Un fulmine si è abbattuto sulla spiaggia ed ha ucciso due bagnanti.
  • La più bella spiaggia d'Europa, secondo alcune riviste di viaggi e turismo, è Apella a Karpathos (Grecia).
Libri
  • La spiaggia d'oro (Scritto da: Raffaello Brignetti; Anno 1971)
Titoli di Film
  • La spiaggia (Regia di Alberto Lattuada; Anno 1954)
  • L'ultima spiaggia (Regia di Stanley Kramer; Anno 1959)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Costa, Costiera, Riva, Riviera, Ripa, Spiaggia, Lido, Sponda, Margine, Proda - Costa e coste sono dette le rive del mare in genere, dove non è porto, e quando sono aspre di scogli, di piccoli capi e promontorii che s'avanzino e poi s'innalzino quasi a perpendicolo sul livello del mare: avvicinarsi alla costa può un bastimento un po' grosso, accostarvisi no, se non v'è seno o baia capace. La spiaggia è quasi piana, il fondo ne è di arena, ghiaia o ciottoli. Lido è la parte della costa o della spiaggia che tocca al mare: il lido è battuto dalle onde e ricoperto dall'acqua nelle maree: si passeggia sul lido del mare quando la marea è bassa, e in tempo del riflusso; e vale in estrema prossimità dell'acqua cioè a pochi passi, quasi toccandola. Riva e del mare, e dei fiumi, e dei laghi: le ripe dei fiumi son mantenute ad una certa altezza ed afforzate con ripari per guardarsi dalle innondazioni, dette appunto straripamenti; pare che da ripa venga il verbo riparare, se pure da riparare non proviene ripa. Riviera è quella parte di paese che costeggia il mare: come le riviere di Genova. Sponda del mare si dice non la parte dell'acqua che tocca molo o piattaforma naturale formata da scogli, ma la parte estrema di questi che guardano o toccano il mare; e così de' fiumi ecc.; e sponda è l'estremità di piano più alto d'uno sottoposto, da cui si possa guardare o saltare abbasso. Costiera è fianco pietroso e ripido di collina o poggio che s'estenda alquanto in una direzione; non è necessario che sia in riva al mare o altr'acqua minore. Proda è il sito dove propriamente i vascelli accostano la sponda, dove approdano. Il margine è quella linea del lido, della spiaggia, della costa, della sponda che tocca l'acqua. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Spiaggia - S. f. Quel lito che scende dolcemente in mare, che anche dicesi Piaggia. Dal lat. Plaga. Gr. Πλάξ, ακός, Pianura. Altri da Planus, quasi Planula. [Pol.] Ar. Fur. 20. 99. A piena vela si cacciaron lunge Dalla crudele e sanguinosa spiaggia. = Bern. Orl. Inn. 22. 18. (C) Che la torre era posta in sulla riva D'una spiaggia deserta allato al mare. E 6. 40. Fatte tre schiere de' suoi cavalieri, In sulla spiaggia tutte le distese. Fir. Nov. 1. 180. Avendone Niccolò abbracciata una (tavola), mai non la lasciò, finchè e' non percosse ad una spiaggia di Barbería vicina a Susa di poche miglia. T. Spiaggia adriatica. – Veduta di spiaggia. [Cont.] Port. Lev. 10. Da greco all'isola grande tu vedrai un castello alto, e sotto il detto è una spiaggia,… ti puoi metter alla spiaggia, e sarai coperto da levante insino al ponente.

Spiaggia aperta, dicesi Quella spiaggia, o costa lungo il mare, ove non sono porti per ancorarvi le navi. (M.)

Spiaggia sottile o lunga, dicesi Quella spiaggia ove l'acqua del mare, per qualche tratto ha poco fondo. (M.) [Cont.] Fon. D. Ab. Fabbr. II. 28. v. Le navi grosse non si possono accostare a terra per spazio di due o tre miglia, per esser la spiaggia lunga.

Essere serrato alla spiaggia. Maniera marinaresca, che vale Esser tirata la nave dal vento, o dalla corrente alla volta di terra, senza poter bordeggiare. (M.)

T. Le spiaggie sono più basse delle coste. – Guardiano di spiaggia.

2. Per estens. T. Spiaggia della paludetta o paduletta, a Livorno e all'Elba.

3. T. Come Riva, e sim., e segnatam. nel verso Sponda; Spiaggia e Spiaggie, anco in prosa, il paese. Spiaggie inospitali. – Inclite spiaggie.

4. [Cont.] Di fiume. Gugl. Nat. fiumi, I. 51. Se questa pendenza s'avanzasse dentro l'alveo del fiume considerabilmente, ed in maniera che si mettesse insensibilmente sotto l'acqua, spingendo il corso dalla parte opposta, si nomina spiaggia. E I.52 Fondo morto è di due sorti: cioè o più basso del fondo vivo, e si chiama gorgo, ovvero più alto; e se è laterale al filone si chiama spiaggia.

5. Per Piaggia. G. V. 12. 28. 2. (C) Si fuggiro sopra le spiagge di Sanminiato.

6. T. Per simil. Fatto a spiaggia, Cosa che salga con dolce pendío.

7. [Cont.] Forma particolare di lungo ferro battuto, a sezione rettangolare. Biring. Pirot. III. 5. E 'l piano suo di sopra è fatto di lastre di pietra, ovvero di spiagge di ferro accostate in mezzo l'una a l'altra a pendio, che nel congiungimento da due bande facciano come un canale. E VI. 4. Oltre al circondarla (la forma) bene di filo di ferro, si debba ancor far forte con cerchi e spiagge pur di ferro. Cit. Tipocosm. 414. Le parti loro (delle ruote), cioè il mozzo, le bossole, i cerchi, i raggi, i gavii, le spiagge, i chiovi, le legature bracate, le chiavarde, le riparelle, le zeppe.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: spiacevoli, spiaci, spiaciuto, spiacque, spiacquero, spiacqui, spiagge « spiaggia » spiaggiare, spiaggiata, spiaggiate, spiaggiati, spiaggiato, spiai, spiammo
Parole di otto lettere: spiacqui « spiaggia » spianano
Vocabolario inverso (per trovare le rime): fregia, sfregia, egregia, strategia, galvanostegia, norvegia, ingaggia « spiaggia (aiggaips) » battispiaggia, viaggia, omaggia, equipaggia, baraggia, incoraggia, scoraggia
Indice parole che: iniziano con S, con SP, iniziano con SPI, finiscono con A

Commenti sulla voce «spiaggia» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


foto vincitrice contest spiaggia


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze