Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «tuo», il significato, curiosità, aggettivo possessivo, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Tuo

Aggettivo
Tuo è un aggettivo possessivo. Forme per genere e per numero: tua (femminile singolare); tuoi (maschile plurale); tue (femminile plurale).
Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
mio (40%), suo (9%), possesso (5%), amico (3%), nostro (3%), pronome (2%), possessivo (2%), nonno (2%), proprio (2%), aggettivo (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Treccani
Liste a cui appartiene
Parole Monoconsonantiche [Tuie « * » Tuoi]
Parole bifronti [Toh « * ]
Giochi di Parole
La parola tuo è formata da tre lettere, due vocali e una consonante.
È una parola bifronte, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (out).
Divisione in sillabe: tù-o. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: out (rovesciamento).
Componendo le lettere di tuo con quelle di un'altra parola si ottiene: +caì = acuito; +dal = adulto; +sta = astuto; +ama = automa; +[ami, mai, mia] = automi; +[are, era, rea] = autore; +[ari, ira, ria] = autori; +[abc, cab] = bucato; +[csi, ics, sci, ...] = costui; +cra = curato; +cad = ducato; +[ter, tre] = erutto; +gin = giunto; +gel = gluteo; +[agi, gai, già] = guaito; +gas = guasto; +cin = incuto; +sir = irsuto; +gol = logout; +ram = maturo; +ram = murato; +mat = mutato; ...
Vedi anche: Anagrammi per tuo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: duo, può, suo, tao, tua, tue, tum.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: auf, bua, bue, bug, bui, bum, bus, cui, due, fui, hub, hum, lue, lui, lux, luì, nut, out, pub, puf, puh, pum, pur, pus, qua, qui, rum, sua, sub, sud, sue, sui, sul, suv.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: tu.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: tubo, tufo, tuoi, turo.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si può avere: mou.
Parole con "tuo"
Iniziano con "tuo": tuoi, tuona, tuoni, tuono, tuonò, tuonai, tuorli, tuorlo, tuonano, tuonare, tuonata, tuonate, tuonati, tuonato, tuonava, tuonavi, tuonavo, tuonerà, tuonerò, tuonino, tuonammo, tuonando, tuonante, tuonanti, tuonasse, tuonassi, tuonaste, tuonasti, tuonerai.
Finiscono con "tuo": attuo, attuò, fatuo, lituo, mutuo, mutuò, situo, situò, tatuo, tatuò, abituo, abituò, fluttuo, fluttuò, questuo, questuò, accentuo, accentuò, eccettuo, eccettuò, effettuo, effettuò, perpetuo, perpetuò, riabituo, riabituò, disabituo, disabituò.
Contengono "tuo": stuoia, stuoie, stuolo, untuosa, untuose, untuosi, untuoso, luttuosa, luttuose, luttuosi, luttuoso, montuosa, montuose, montuosi, montuoso, sontuosa, sontuose, sontuosi, sontuoso, tortuosa, tortuose, tortuosi, tortuoso, virtuosa, virtuose, virtuosi, virtuoso, fluttuosa, fluttuose, fluttuosi, ...
»» Vedi parole che contengono tuo per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola sia dà StuoIA; in unse dà UNtuoSE; in unsi dà UNtuoSI; in torse dà TORtuoSE; in torsi dà TORtuoSI; in torso dà TORtuoSO; in rinata dà RItuoNATA; in rinate dà RItuoNATE; in rinati dà RItuoNATI; in rinato dà RItuoNATO; in presunse dà PRESUNtuoSE; in presunsi dà PRESUNtuoSI.
Inserendo al suo interno can si ha TUcanO; con band si ha TUbandO; con rand si ha TUrandO.
Lucchetti
Usando "tuo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ora = tura; * ore = ture; * ori = turi; * oro = turo; * olio = tulio; * olle = tulle; * oplà = tupla; * orba = turba; * orbe = turbe; * orbi = turbi; * orbo = turbo; * orca = turca; * orco = turco; * orni = turni; * orno = turno; * otto = tutto; * ozia = tuzia; * oberi = tuberi; * obero = tubero; * obera = tuberà; ...
Cerniere
Usando "tuo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * set = uose.
Lucchetti Alterni
Usando "tuo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: aro * = artù; * beo = tube; * bio = tubi; * pio = tupi; * reo = ture; * rio = turi; * tao = tuta; sarò * = sartù; * baio = tubai; * culo = tucul; * nero = tuner; * toro = tutor; viro * = virtù; * bingo = tubing; * rateo = turate; * ratio = turati; * torio = tutori; * telaio = tutelai.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "tuo" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ani = tauoni; * tre = tutore; spit * = stupito; animo * = antiuomo; dicci * = dituccio; * bersò = tuberoso; * bolsa = tubolosa; * bolse = tubolose; * bolsi = tubolosi; * bolso = tuboloso; * trial = tutorial; unari * = untuario; salari * = saltuario; * etnica = teutonica; * etnici = teutonici; * etnico = teutonico; crearne * = creaturone; inforni * = infortunio; malacci * = malatuccio; * etniche = teutoniche; ...
Rotazioni
Slittando le lettere in egual modo si ha: zar, abs.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "tuo"
»» Vedi anche le pagine frasi con tuo e canzoni con tuo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Non pensavo fosse il tuo, altrimenti non lo avrei toccato.
  • Babbo, il tuo esempio di vita onesta sarà sempre il punto di riferimento nella mia vita!
  • Il tuo destino, così come per ogni essere umano, è già improrogabilmente scritto!
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Tuo, Tua - Agg. Pronome possessivo, derivativo di Tu. Plur. Tuoi. Tue. Lat. Tuus. Gr. Τεός, doric. per Σός. [G.M.] Il tuo libro, La tua roba. I tuoi possessi, Le tue entrate.

Bocc. Nov. 8. g. 2. (C) Valente uomo, se tu ti contenti di lasciare appresso di me questa tua figliuoletta,… io la prenderò volentieri. E nov. 7. g. 8. Al tuo amante le tue notti riserba. Petr. Son. 5. part. I. Chè farle onore È d'altr' omeri soma che da' tuoi.

[Val.] Nel seg. è pleonasmo. Leggend. Tob. 31. Per la tua bontà che hai in te,… Domeneddio t'ha voluto consolare.

[G.M.] Posponendo il pronome, sovente risalta meglio la idea del possesso. Il giardino tuo, La roba tua. I danari tuoi. Questo podere è tuo. Tutte le cose tue.

2. Prepostovi il segnacaso, e taciuto l'articolo. Non com. Sen. Decl. (M.) E tu, come ingrato e sconoscente, non riconosci l'amore che io ho portato a te, a tua famiglia e figliuola.

3. [G.M.] Non tanto con idea di possesso, quanto accennando ad azione che il soggetto fa o patisce. D. 1. 10. Le parole tue sien conte (chiare e dignitose). E 15. Ma quello ingrato popolo maligno, Che discese di Fiesole ab antico,… Ti si farà per tuo ben far nemico. T. E 23. S'io fossi d'impiombato vetro, L'immagine di fuor tua non trarrei Più tosto a me, che quella d'entro impetro. (S'io fossi uno specchio, non rifletterei in me il tuo viso, come ritraggo in me i tuoi pensieri.) = E 3. 1. (C) Non dêi più ammirar, se bene stimo, Lo tuo salir. Vit. SS. Pad. Or che dirai per tua scusa?

[G.M.] Il tuo canto, I tuoi versi. I tuoi dolori, Le tue gioie. Il tuo perdono, Le tue vendette. Il tuo lungo studio. La tua affezione per me. Le tue veglie, I tuoi stenti, I tuoi sudori.

4. Tuo', per Tuoi, che vive ancora nelle campagne toscane. Dant. Purg. 1. (M.) Lasciane andar per li tuo' sette regni. Salv. Avvert. 1. 3. 2. 26. Tuo' per tuoi,… perciocchè potrebbe scriversi… i tuo' intrinsichi, i tuo' compagni. Canig. Rist. 46. (Man.) Rade volte chi ha l'animo mero… dice di tuo' fatti Cosa che monti onore o vitupero.

5. Tui, per Tuoi, nel verso. Dant. Inf. 10. (C) Mi domandò: Chi fûr li maggior tui? Morg. 1. 1. Mandami solo un degli Angeli tui.

6. † To, Ta, per Tuo, Tua, affisso ad altre voci. Bocc. Nov. 5. g. 5. (M.) Ma tu, perchè non vai per signorto? E nov. 6. g. 8. Godiamci i denari, e a mogliata di' che ti sia stato imbolato. Albert. 22. Ammaestra figliuolto, e refrigerrai te. Franc. Sacch. Nov. 165. Meglio la conobbe mammata.

† E senza che sia affisso ad altre voci. Fr. Jac. Tod. 5. 24. 5. (Man.) Se vuoi esser vestito, Ch'entrar possi al convento, Ammorza el to appetito Di ogni cosa vana. Ovid. Simint. 1. 202. Abbi questo che tu priemi col to corpo. Baldov. Lam. Cecch. 6. Non avrai chi le pecore ti pasca, O per tene al to bue faccia la frasca. [G.M.] Questa forma vive tuttavia nella plebe fior., non solo nel sing., ma anche nel plur.; e negli Scherzi Comici dello Zannoni, se ne hanno molti esempi. Così dicono: La to' moglie, I to' compagni, Le to' sorelle, I to' pensieri, Le to' bellezze. Gioverebbe in questo caso scriverlo coll'apostrofo, per più chiarezza.

7. † E anche Tuo', d'una sillaba, invece di Tua, trovasi talora negli antichi scrittori. Fior. Ital. P. N. (M.) Acciocchè ogni uomo sappia che dopo la tuo morte… Bocc. Nov. 3. g. 4. Dove determinato è da tuo sorella. Canig. Rist. 46. (Man.) Rade volte chi ha l'animo mero In tuo presenza dice… Cosa che monti onore o vitupero.

8. † Tua si disse anticamente per Tuoi e Tue; e ancora si sente nelle campagne tosc. Sen. Pist. (M.) Che tu eziandio le possi scalpitare sotto i tua piedi. Vit. S. Margh. 133. I nervi tuoi farò divorare, e l'ossa tua rompere dinanzi a questa gente. Salv. Avvert. 1. 2. 10. Sua parole e Tua piedi,… eziandio nel miglior secolo, non che nella favella, alcuna volta trascorsero nelle scritture. E appresso: Così oggi la plebe, per minor fatica della pronunzia, dice: Le cose sua, i fatti tua, le robe mia.

9. In forza di Sost., nel sing., vale Il tuo avere, La tua roba, Le cose di tua proprietà. [G.M.] Nessuno ti nega il tuo. Se vuoi riconoscere il tuo, vieni, e facciamo le divise. = Nov. ant. 74. 3. (C) La vecchia… disse a colui allora: Vieni e domanda il tuo. T. Prov. Tosc. 80. Dai del tuo a chi ha del suo. E 315. Ama il tuo come mortale, usa il tuo come mortale. (Amato come cosa che può fuggirti, usalo come cosa che si consuma.)

[G.M.] E senza art. Qui non è tuo; è mio.

E della proprietà astrattamente considerata. T. Aug. Fredda parola del tuo e del mio. [G.M.] Quando si tratta del tuo e del mio, è necessaria la più grande imparzialità. = Guitt. Lett. 3. 10. (M.) Pacifichi gli uomini viverieno, se via fosse tolto Mio e Tuo.

10. Di pers. I tuoi; I tuoi genitori, Quelli della tua famiglia. T. Prov. Tosc. 122. Ama i tuoi, e gli altri se tu puoi. [G.M.] Serdon. Prov. Fa' bene a te e a' tuoi, poi agli altri se tu puoi.

Il tuo, I tuoi; anco di pers. alle quali uno sia congiunto per vincolo di affetto, di dipendenza, o altro. [Cors.] D. 1. 12. Danne un de' tuoi a cui noi siamo a pruovo (che ci stia dappresso e ci guidi), Che ne dimostri là ove si guada. = Petr. Son. 37. part. II. (C) Ove giace 'l tuo albergo, e dove nacque Il nostro amor, vo' che abbandoni e lasce, Per non veder ne' tuoi quel che a te spiacque. Car. En. 6. 224. (M.) Nel lito Giace, lasso! d'un tuo, che tu non sai, Disanimato e non sepolto un corpo.

[G.M.] Il tuo Manzoni dice… (di autore prediletto). – Il tuo Virgilio… – Il tuo Leopardi mi mette la disperazione nel cuore.

[G.M.] Il tuo; Tutto tuo; nella fine delle lettere. Tutto tuo per sempre.

11. [G.M.] Il tuo! Ironic. L'hai detto al tuo! Hai trovato il tuo! Proprio la persona che ci voleva; cioè, tutt'altra da quella che ci voleva. L'ho pregato che mi faccia una raccomandazione al ministro. – Hai trovato il tuo, Sei andato dal tuo! – Gli ho scritto pregandolo che voglia prestarmi mille lire. – Hai scritto proprio al tuo!

12. [G.M.] Dalla tua; mod. ell. Dalla tua parte, In favor tuo. Hai la fortuna dalla tua. Il ministro è dalla tua. In questa controversia, molti sono dalla tua.

Nello stesso senso, ma non più usit. Dal tuo, sottint. Lato, o sim. Cecch. Prov. 62. (M.) B. La fortuna è dal tuo. S. La non può essere Dal mio, ch'ella non sia dal vostro.

13. [G.M.] Altro modo ellitt. Sono delle tue! È una delle tue! accennando a stranezze, stravaganze, scappataggini. Mi dici che ti aspetti a Firenze; e poi, senza farmi saper niente, te ne vai a Parigi. Sono delle tue! Nov. Grass. Legn. Sono delle tue usate, Matteo! Ora, piuttosto: Sono delle tue solite!

14. † Tu se' troppo tuo; detto a persona che tenga troppo alla propria opinione. Arrigh. 3. (M.) Tu se' troppo tuo, e, matto, credi troppo a te stesso, e tu solo ti credi essere il valente Cato.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: tunisi, tunisia, tunisina, tunisine, tunisini, tunisino, tunnel « tuo » tuoi, tuona, tuonai, tuonammo, tuonando, tuonano, tuonante
Parole di tre lettere: tum « tuo » udì
Lista Aggettivi: tumultuoso, tunisino « tuo » turbato, turbinoso
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ventriloquo, multiloquo, quiproquò, congruo, incongruo, mestruo, suo « tuo (out) » fatuo, tatuo, tatuò, perpetuo, perpetuò, abituo, abituò
Indice parole che: iniziano con T, con TU, parole che iniziano con TUO, finiscono con O

Commenti sulla voce «tuo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze