Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «bere», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Bere

Verbo
Bere è un verbo della 2ª coniugazione. È un verbo irregolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è bevuto. Il gerundio è bevendo. Il participio presente è bevente. Vedi: coniugazione del verbo bere.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di bere (abbeverarsi, ingerire, dissetarsi, ingurgitare, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Articoli interessanti e pagine web
Domando: Quanta acqua bere al giorno
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Berbere « * » Berk]

Foto taggate bere

... giocare ...

Uno contro tutti

Oasi
Informazioni di base
La parola bere è formata da quattro lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ere), un bifronte senza capo né coda (re). Divisione in sillabe: bé-re. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche le pagine frasi con bere e canzoni con bere per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Se vuoi dimagrire più velocemente devi bere molta acqua lontano dai pasti.
  • Con questo caldo bere acqua è cosa saggia per evitare la disidratazione.
  • Hai finito di bere? Così possiamo metterci in viaggio.
Citazioni da opere letterarie
Il vecchio della montagna di Grazia Deledda (1920): — E vostro figlio ha fatto questo, zio Pietro, e vostro figlio ha fatto questo, contro sua cugina, contro l'orfana, di padre e di madre, e forse si prepara a far altro, perché, già, lo so, egli vuol bere il mio sangue, dopo che mi ha calunniata e vilipesa in mille modi. Ma parola che gli do io, — e si posava una mano sul petto, — qualcuno gli troncherà le gambe quando meno egli pensa, o non mi chiamerò più Paska Carta!

Col fuoco non si scherza di Emilio De Marchi (1900): Ripresa la strada e usciti dal bosco, cominciarono a montare sul bel sentiero che sale il dosso erboso del monte. Sentendo un mormorìo d'acqua, Ezio volle arrestarsi a bere. S'inginocchiò sull'erba, stese la mano al rigagnolo, bevette nei palmi di quell'acqua diaccia, se ne bagnò il viso, la testa, s'inebriò di quella freschezza.

Il fu Mattia Pascal di Luigi Pirandello (1904): Le poche lire che le avveniva di guadagnare di tanto in tanto facendo provar le canzonette a qualche attrice esordiente di caffè-concerto, se n'andavano così o per bere o per infronzolarsi, ed ella non pagava né l'affitto della camera né quel po' che le davano da mangiare là in famiglia. Ma non si poteva mandar via. Come avrebbe fatto il signor Anselmo Paleari per i suoi esperimenti spiritici?
Proverbi
  • Chi porta la moglie a ogni festa e il cavallo a bere a ogni fontana, alla fine dell'anno avrà il cavallo bolso e la moglie puttana.
  • Nel bere e nel camminare si conoscono le donne.
Espressioni e Modi di Dire
  • Facile come bere un bicchier d'acqua
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per bere
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: bare, bebè, bene, berk, beve, bure, cere, mere, nere, pere, sere, vere.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: aera, aeri, aero, aerò, cera, ceri, cero, ferì, ieri, mera, meri, mero, nera, nerd, neri, nero, pera, peri, pero, perì, però, perù, sera, seri, teri, vera, veri, vero, zeri, zero.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: ere.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: beare, berle, berme, berne, boere, ibere.
Parole con "bere"
Iniziano con "bere": beretta.
Finiscono con "bere": ibere, libere, pubere, ribere, berbere, burbere, gerbere, delibere, strabere, celtibere, incombere, prepubere, semilibere, soccombere.
Contengono "bere": ciberei, obererà, obererò, ruberei, tuberei, alberese, alberesi, albereti, albereto, ciberemo, ciberete, gabberei, garberei, libererà, libererò, obererai, obererei, romberei, ruberemo, ruberete, serberei, tuberemo, tuberete, turberei, alberelli, alberello, alberetti, alberetto, ciberebbe, ciberemmo, ...
»» Vedi parole che contengono bere per la lista completa
Parole contenute in "bere"
ere.
Incastri
Inserito nella parola ora dà ObereRA (obererà); in oro dà ObereRO (obererò); in alti dà ALbereTI; in alto dà ALbereTO; in lira dà LIbereRA (libererà); in seri dà SERbereI; in tute dà TUbereTE; in turi dà TURbereI; in ciste dà CIbereSTE; in cisti dà CIbereSTI; in intuì dà INTUbereI; in tutti dà TUbereTTI; in tutto dà TUbereTTO; in delira dà DELIbereRA (delibererà); in deliro dà DELIbereRO (delibererò); in oreste dà ObereRESTE; in delirai dà DELIbereRAI; in riverrà dà RIVERbereRA (riverbererà); in riverrai dà RIVERbereRAI.
Inserendo al suo interno arri si ha BarriERE; con vito si ha BEvitoRE; con ottoni si ha BottoniERE; con orsetti si ha BorsettiERE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "bere" si può ottenere dalle seguenti coppie: bea/are, beante/antere, beassi/assire, beat/atre, beava/avare, becera/cerare, becere/cerere, bega/gare, bei/ire, bela/lare, belato/latore, belava/lavare, beli/lire, bene/nere, benito/nitore, beo/ore, beone/onere, beta/tare, beve/vere, bevesti/vestire.
Usando "bere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * rene = bene; * reni = beni; erbe * = erre; pube * = pure; tabe * = tare; tube * = ture; arabe * = arare; barbe * = barre; * reati = beati; * reato = beato; * renda = benda; * rende = bende; * rendi = bendi; * rendo = bendo; * renna = benna; * renne = benne; * era = berrà; * ero = berrò; * eta = berta; * retta = betta; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "bere" si può ottenere dalle seguenti coppie: bearono/onorare, beassi/issare, beat/tare, beffo/offre, bega/agre, beta/atre.
Usando "bere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erbe = bebè; * erga = bega; * erta = beta; * erano = beano; * erige = beige; * eravamo = beavamo; * eravate = beavate; * erotica = beotica; * erotici = beotici; * erotico = beotico; * erotiche = beotiche.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "bere" si può ottenere dalle seguenti coppie: albe/real, amebe/reame.
Usando "bere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: real * = albe; * albe = real; reame * = amebe; * bob = erebo; * deb = erede; * amebe = reame.
Lucchetti Alterni
Usando "bere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * atre = beat; * gare = bega; * lare = bela; * lire = beli; * tare = beta; erre * = erbe; pure * = pube; tare * = tabe; ture * = tube; arare * = arabe; barre * = barbe; * avare = beava; birre * = birbe; corre * = corbe; prore * = probe; serre * = serbe; torre * = torbe; * assire = beassi; * cerare = becera; * latore = belato; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "bere" (*) con un'altra parola si può ottenere: * adì = baderei; * ari = barerei; * lei = belerei; * bra = berbera; gin * = giberne; ora * = oberare; arra * = aberrare; * alzi = balzerei; * anni = bannerei; bari * = barbiere; * ardi = barderei; * armo = bareremo; * arte = barerete; * arri = barrerei; * aste = baserete; * asti = basterei; * atti = batterei; * atti = batterie; * anse = bearnese; * ansi = bearnesi; ...
Rotazioni
Slittando le lettere in egual modo si ha: loco.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Dare a credere, Dar ad intendere, Dare a bere, Darla a bere - Quando si vuol profittare dell'altrui credulità si dà a credere. - Il Dare ad intendere, che presso gli antichi ebbe il buon significato di spiegare, far comprendere, ora si usa quando a persona di buona fede, o di corto intelletto, si dà per vera una cosa falsa e spesso assurda. - Il Dare a bere o Darla a bere è propriamente il prendersi a giuoco l'altrui dabbenaggine, facendogli vedere, come suol dirsi, la luna nel pozzo o lucciole per lanterne. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Bere alla salute - Questa usanza è molto antica. I Greci ed i Romani l'osservavano esattamente; la seguirono i Celti, ed i Germani pure l'adottarono. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: berberidacee, berberide, berberidi, berbero, bercheli, berchelio, berci « bere » beretta, bergamasca, bergamasche, bergamaschi, bergamasco, bergamina, bergamine
Parole di quattro lettere: belo, bene, beni « bere » berk, beta, beva
Lista Verbi: beneficare, beneficiare « bere » bersagliare, bestemmiare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ginandre, monandre, proterandre, pentandre, scolopendre, tundre, ere « bere (ereb) » strabere, ibere, libere, delibere, semilibere, ribere, celtibere
Indice parole che: iniziano con B, con BE, parole che iniziano con BER, finiscono con E

Commenti sulla voce «bere» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze