Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «vere», il significato, curiosità, forma dell'aggettivo «vero», sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Vere

Forma di un Aggettivo
"vere" è il femminile plurale dell'aggettivo qualificativo vero.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Verdesche « * » Vergenze]

Foto taggate vere

Andiamo.......
  
Informazioni di base
La parola vere è formata da quattro lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ere), un bifronte senza capo né coda (re). Divisione in sillabe: vè-re. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche le pagine frasi con vere e canzoni con vere per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Siete delle vere amiche! Non avrei concluso nulla senza il vostro aiuto.
  • Nel rito del matrimonio è sempre emozionante quando ci si scambia le vere.
  • Le mie vere amiche sono Laura, Tiziana ed Elisabetta.
Citazioni da opere letterarie
Col fuoco non si scherza di Emilio De Marchi (1900): Don Andreino un po' sostenuto, un po' trascinato dalla mano robusta dell'amico, non cessava di ripetere quel che aveva già detto le cento volte, cioè, ch'egli era il più miserabile degli uomini, più vile del più vile vermiciattolo che mangi il fango della terra: e ogni qual tratto faceva il tentativo di fermarsi per dichiararsi indegno di riporre il piede sotto il tetto ospitale del più generoso degli uomini. Alle parole seguivano teneri abbracci, singhiozzi e vere lagrime di tenerezza, a cui Ezio non sapeva opporre che frasi sorde come queste: Sta zitto, asino: non svegliare quei di casa. Sì, vermicciattolo, taci che ora ti mettiamo a letto.

L'isola del giorno prima di Umberto Eco (1994): Il vecchio Pozzo, senza guardar le carte (che gli parevano troppo ornate per essere vere) e indicando con la mano dalla finestra, spiegò come in certe aree il terreno fosse notoriamente franoso, infiltrato dalle acque del fiume, e li Spinola poteva scavare sino a che voleva e i suoi minatori sarebbero soffocati ingoiando lumache. Mentre, in altre aree, scavare gallerie era un piacere, e li bisognava battere con l'artiglieria e far sortite.

Il mistero del poeta di Antonio Fogazzaro (1888): Voleva sapere se la Luisa della mia novella fosse una persona reale. Le risposi che non era, ma che aveva molte linee e colori di persone vere. Non capiva questo metodo: le pareva che dovesse necessariamente uscirne una creazione senza individualità, vaga e falsa nell'insieme. Si acquietò alla mia ragione che anche in natura è così, che ciascuno di noi somiglia per qualche linea o per qualche colore ad alquanti altri; e che il fonder bene queste linee e questi colori è appunto il più delicato e difficile lavoro dell'artista. Bisogna con le note comuni comporre un accordo che abbia varie dissonanze e un suono suo proprio.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per vere
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: bere, cere, mere, nere, pere, sere, vece, vede, vele, vene, vera, veri, vero.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: aera, aeri, aero, aerò, berk, cera, ceri, cero, ferì, ieri, mera, meri, mero, nera, nerd, neri, nero, pera, peri, pero, perì, però, perù, sera, seri, teri, zeri, zero.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: ere.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: avere, verde, verme, verse, verte, verve, verze.
Parole con "vere"
Iniziano con "vere": vereconda, vereconde, verecondi, verecondo, verecondia, verecondie, verecondamente.
Finiscono con "vere": avere, dovere, povere, rovere, severe, tevere, vivere, fervere, muovere, piovere, polvere, riavere, cadavere, evolvere, imbevere, ricevere, rivivere, scrivere, smuovere, spiovere, stravere, ascrivere, assolvere, convivere, devolvere, iscrivere, primavere, rimuovere, ripiovere, risolvere, ...
Contengono "vere": caverei, coverei, laverei, leverei, avvererà, avvererò, caveremo, caverete, coveremo, coverete, curverei, eleverei, gioverei, graverei, laveremo, laverete, leveremo, leverete, muoverei, pioverei, priverei, proverei, rovereti, rovereto, salverei, sbaverei, scaverei, scoverei, stiverei, troverei, ...
»» Vedi parole che contengono vere per la lista completa
Parole contenute in "vere"
ere.
Incastri
Inserito nella parola caì dà CAvereI; in coi dà COvereI; in lai dà LAvereI; in lei dà LEvereI; in avrà dà AVvereRA (avvererà); in avrò dà AVvereRO (avvererò); in como dà COvereMO; in cote dà COvereTE; in curi dà CURvereI; in elei dà ELEvereI; in gioì dà GIOvereI; in sali dà SALvereI; in allei dà ALLEvereI; in avrai dà AVvereRAI; in avrei dà AVvereREI; in caste dà CAvereSTE; in casti dà CAvereSTI; in coste dà COvereSTE; in costi dà COvereSTI; in falla dà FAvereLLA; ...
Inserendo al suo interno ben si ha VERbenE; con din si ha VERdinE; con don si ha VERdonE; con gin si ha VERginE; con ter si ha VERterE; con tic si ha VERticE; con oli si ha VoliERE; con dito si ha VEditoRE; con glia si ha VEgliaRE; con nera si ha VEneraRE; con enti si ha VentiERE; con entri si ha VentriERE; con durai si ha VERduraiE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "vere" si può ottenere dalle seguenti coppie: vece/cere, veda/dare, vedetta/dettare, vedi/dire, vedove/dovere, vela/lare, velato/latore, velava/lavare, veleni/lenire, velette/lettere, veli/lire, velista/listare, vene/nere, vescia/sciare, vespina/spinare, vespino/spinore, vesta/stare, vestaglia/stagliare, vestirà/stirare, vestiva/stivare, vesto/store.
Usando "vere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bave * = bare; beve * = bere; cave * = care; cove * = core; dive * = dire; fave * = fare; lave * = lare; live * = lire; neve * = nere; pavé * = pare; rave * = rare; * relè = vele; * rena = vena; * rene = vene; * reti = veti; corvè * = corre; giave * = giare; muove * = muore; nuove * = nuore; prove * = prore; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "vere" si può ottenere dalle seguenti coppie: vedi/idre, veto/otre.
Usando "vere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erti = veti; * erto = veto; * ernia = venia; * ernie = venie; * ergano = vegano; * ergete = vegete; * erniate = veniate; * erniste = veniste; * ernisti = venisti.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "vere" si può ottenere dalle seguenti coppie: ave/rea, cave/reca, cove/reco, digestive/redigesti, giave/regia, giove/regio, infettive/reinfetti, integrative/reintegrati, interpretative/reinterpretati, inventive/reinventi, iterative/reiterati, leve/relè, massive/remassi, nave/rena, neve/rene, ove/reo, ostative/reostati, putative/reputati, stative/restati, stive/resti.
Usando "vere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: reca * = cave; reco * = cove; relè * = leve; rena * = nave; rene * = neve; * cave = reca; * cove = reco; * leve = relè; * nave = rena; * neve = rene; eco * = cover; regia * = giave; regio * = giove; * giave = regia; * giove = regio; * stive = resti; ero * = rover; resti * = stive; remassi * = massive; * massive = remassi; ...
Lucchetti Alterni
Usando "vere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bare * = bave; dire * = dive; fare * = fave; lare * = lave; lire * = live; pare * = pavé; rare * = rave; * dare = veda; * dire = vedi; * lare = vela; * lire = veli; corre * = corvè; giare * = giave; muore * = muove; nuore * = nuove; prore * = prove; serre * = serve; torre * = torve; * boe = verbo; * dee = verde; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "vere" (*) con un'altra parola si può ottenere: al * = averle; ai * = aviere; * di = vedrei; * da = verdea; ala * = alveare; can * = caverne; don * = doverne; nei * = neviere; pii * = piviere; sii * = siviere; sla * = svelare; sii * = svierei; tan * = taverne; * ari = varerei; * del = vederle; * lei = velerei; * lei = velerie; * nei = venerei; * neo = venereo; * tre = vertere; ...
Rotazioni
Slittando le lettere in egual modo si ha: rana.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: verdurai, verduraia, verduraie, verduraio, verdure, verduzzi, verduzzo « vere » vereconda, verecondamente, vereconde, verecondi, verecondia, verecondie, verecondo
Parole di quattro lettere: vena, vene, vera « vere » veri, vero, veti
Vocabolario inverso (per trovare le rime): discutere, ridiscutere, estinguere, distinguere, contraddistinguere, ridistinguere, delinquere « vere (erev) » avere, cadavere, riavere, primavere, stravere, imbevere, ricevere
Indice parole che: iniziano con V, con VE, parole che iniziano con VER, finiscono con E

Commenti sulla voce «vere» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze