Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «mondo», il significato, curiosità, forma del verbo «mondare» aggettivo qualificativo, associazioni, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Mondo

Forma verbale
Mondo è una forma del verbo mondare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di mondare.
Aggettivo
Mondo è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: monda (femminile singolare); mondi (maschile plurale); monde (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di mondo
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
terra (20%), universo (14%), pianeta (12%), tondo (5%), cane (5%), sfera (3%), antico (3%), altro (2%), cosmo (2%), crudele (2%), girare (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Articoli interessanti e pagine web
Almanacco: Verne pubblica "Il Giro del mondo in 80 giorni"
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Monco « * » Mondò]

Foto taggate mondo

tutto nelle mani

Rieti caput mundi

World at Columbus Circle
Giochi di Parole
La parola mondo è formata da cinque lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e tre consonanti.
Divisione in sillabe: món-do. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: mondò.
Anagrammi
Componendo le lettere di mondo con quelle di un'altra parola si ottiene: +ala = amandolo; +ara = anadromo; +[ciò, coi] = comodino; +oca = comodona; +eco = comodone; +[ciò, coi] = comodoni; +nei = denomino; +sue = desumono; +[ari, ira, ria] = dimorano; +rii = dimorino; +rii = dirimono; +ora = domarono; +ani = dominano; +tai = dominato; +[avi, iva, vai, ...] = dominavo; +[eri, ire, rei] = dominerò; +ree = doneremo; +sei = edonismo; +nei = endonimo; +fai = fondiamo; +[far, fra] = formando; +rii = idronimo; +[ciò, coi] = incomodo; +rea = moderano; ...
Vedi anche: Anagrammi per mondo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: fondo, mando, monco, monda, monde, mondi, monto, mordo, rondò, sondo, tondo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: condi, condì, donde, fonda, fonde, fondi, ronda, ronde, sonda, sonde, sondi, tonda, tonde, tondi.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: modo, mono.
Parole con "mondo"
Iniziano con "mondo": mondovisione.
Finiscono con "mondo": immondo, raimondo, finimondo, giramondo, mappamondo.
Incastri
Inserendo al suo interno tan si ha MONtanDO; con ossi si ha MONossiDO; con della si ha MOdellaNDO; con lesta si ha MOlestaNDO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "mondo" si può ottenere dalle seguenti coppie: moa/andò, moabita/abitando, moda/dando, modesta/destando, modista/distando, modiste/distendo, moli/lindo, more/rendo, moria/riandò, morite/ritendo, moro/rondò, morotea/roteando, mosce/scendo, mosci/scindo, moscia/sciando, moto/tondo, moveste/vestendo, moviola/violando, monaci/acido, monca/cado, mono/odo.
Usando "mondo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: damo * = dando; limo * = lindo; mamo * = mando; * dota = monta; * dote = monte; * doti = monti; * doto = monto; remo * = rendo; temo * = tendo; tomo * = tondo; * dotai = montai; premo * = prendo; riamo * = riandò; scemo * = scendo; * dotano = montano; * dotare = montare; * dotata = montata; * dotate = montate; * dotati = montati; * dotato = montato; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "mondo" si può ottenere dalle seguenti coppie: monica/acido, monile/elido.
Usando "mondo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * odometri = monometri; * odometro = monometro.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "mondo" si può ottenere dalle seguenti coppie: monta/dota, montai/dotai, montammo/dotammo, montando/dotando, montano/dotano, montante/dotante, montanti/dotanti, montarci/dotarci, montare/dotare, montarmi/dotarmi, montarono/dotarono, montarsi/dotarsi, montarti/dotarti, montarvi/dotarvi, montasse/dotasse, montassero/dotassero, montassi/dotassi, montassimo/dotassimo, montaste/dotaste, montasti/dotasti, montata/dotata...
Usando "mondo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: dando * = damo; lindo * = limo; mando * = mamo; * dando = moda; * lindo = moli; * rendo = more; rendo * = remo; tendo * = temo; * cado = monca; * riandò = moria; * scendo = mosce; * scindo = mosci; prendo * = premo; riandò * = riamo; scendo * = scemo; * acido = monaci; * ritendo = morite; * sciando = moscia; odiando * = odiamo; oliando * = oliamo; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "mondo" (*) con un'altra parola si può ottenere: * uve = muovendo; amen * = ammonendo; dirà * = dimorando; * arno = mondarono; * orma = monodroma; * orme = monodrome; rive * = rimovendo; morra * = mormorando; prove * = promovendo; scoda * = scomodando; stila * = stimolando; accoda * = accomodando; capina * = campionando; * aggira = maggiorando; * strale = mostrandole; * strali = mostrandoli; * strami = mostrandomi; * strane = mostrandone; * strati = mostrandoti; * alogica = monadologica; ...
Frasi con "mondo"
»» Vedi anche la pagina frasi con mondo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Tutti, in qualsiasi parte del mondo, hanno diritto di vivere in maniera decorosa.
  • Il mondo subacqueo dei Tropici è così ricco e pieno di fascino, pieno delle favolose creature del mare.
  • Noi esseri umani non siamo i proprietari del mondo, ma semplicemente i suoi custodi.
Proverbi
  • Tutto il mondo è paese.
  • In un mondo di ciechi occhio di lince è quello con un occhio solo.
  • Son padrone del mondo oggi le donne e cedon toghe e spade a cuffie e gonne.
  • La semplicità era al principio del mondo, la semplicità sarà alla fine del mondo.
Espressioni e Modi di Dire
  • Da che mondo è mondo
  • In capo al mondo
  • Esserci mezzo mondo
  • Mettere al mondo
  • Terzo Mondo
Libri
  • Il mondo di ieri (Scritto da: Stefan Zweig; Anno 1944)
  • Anatomia del mondo (Scritto da: John Donne; Anno 1610)
  • Morte e pianto rituale nel mondo antico (Scritto da: Ernesto De Martino; Anno 1958)
  • Le voci del mondo (Scritto da: Robert Schneider; Anno 1995)
  • Piccolo mondo moderno (Scritto da: Antonio Fogazzaro; Anno 1901)
  • Un sogno ai confini del mondo (Scritto da: Jurij Rytcheu; Anno 1983)
  • Il mondo perduto (Scritto da: Michael Crichton; Anno 1995)
  • La fine del mondo storto (Scritto da: Mauro Corona; Anno 2011)
  • Il mondo di Sofia (Scritto da: Jostein Gaarder; Anno 1995)
  • Il mondo creato (Scritto da: Franco Ferrucci; Anno 1987)
  • Il mondo pressappoco (Scritto da: Jean Rouaud; Anno 1999)
  • L'alba di un mondo nuovo (Scritto da: Alberto Asor Rosa; Anno 2003)
  • Piccolo mondo antico (Scritto da: Antonio Fogazzaro; Anno 1895)
  • Ritorno al mondo nuovo (Scritto da: Aldous Huxley; Anno 1958)
  • Venuto al mondo (Scritto da: Margaret Mazzantini; Anno 2009)
  • Il mondo nuovo (Scritto da: Aldous Huxley; Anno 1932)
Titoli di Film
  • Il mondo perduto (Regia di Harry Hoyt; Anno 1925)
  • Ti amo in tutte le lingue del mondo (Regia di Leonardo Pieraccioni; Anno 2005)
  • Il mondo di Apu (Regia di Satyajit Ray; Anno 1959)
  • Toy Story - Il mondo dei giocattoli (Regia di John Lasseter; Anno 1995)
  • L'aereo più pazzo del mondo (Regia di Jim Abrahams, David Zucker e Jerry Zucker; Anno 1980)
  • La cosa da un altro mondo (Regia di Christian Nyby e Howard Hawks; Anno 1951)
  • Questo pazzo pazzo pazzo mondo (Regia di Stanley Kramer; Anno 1963)
  • Il mondo non basta (Regia di Michael Apted; Anno 1999)
Canzoni
  • Mondo (Cantata da: Riccardo Fogli; Anno 1976)
  • Il mondo è qui (Cantata da: Memo Remigi; Anno 1973)
  • L'uomo più furbo del mondo (Cantata da: Max Gazzè; Anno 2000)
  • Per vedere quant'è grande il mondo (Cantata da: Wilma Goich; Anno 1967)
  • Tutti i brividi del mondo (Cantata da: Anna Oxa; Anno 1989)
  • Nel mondo dei sogni (Cantata da: Marco Masini; Anno 2005)
  • Il mondo che non c'è (Cantata da: Simone; Anno 2004)
  • Sei la più bella del mondo (Cantata da: Raf; Anno 1995)
  • Una casa in cima al mondo (Cantata da: Pino Donaggio e Claudio Villa; Anno 1966)
  • Al posto del mondo (Cantata da: Chiara Civello; Anno 2012)
  • Il mio mondo d'amore (Cantata da: Ornella Vanoni; Anno 1972)
  • Dove il mondo non c'è più (Cantata da: Francesco Renga; Anno 2002)
  • Il mondo nelle mani (Cantata da: Rita Pavone; Anno 1968)
  • La fine del mondo (Cantata da: Gigi Sabani; Anno 1989)
  • Il mondo di Arlecchino (Cantata da: Ico Cerutti; Anno 1970)
  • Un mondo senza parole (Cantata da: Monia Russo; Anno 2006)
  • In questo mondo di ladri (Cantata da: Antonello Venditti; Anno 1988)
  • Come noi nessuno al mondo (Cantata da: Toto Cutugno e Annalisa Minetti; Anno 2005)
  • Balliamo sul mondo (Cantata da: Ligabue; Anno 1990)
  • Un altro posto nel mondo (Cantata da: Mario Venuti e Arancia Sonora; Anno 2006)
  • Il mondo insieme a te (Cantata da: Max Pezzali; Anno 2004)
  • Il centro del mondo (Cantata da: Ligabue; Anno 2008)
  • Il mondo avrà una grande anima (Cantata da: Ron; Anno 1988)
  • Il mondo piange (Cantata da: Irene Fornaciari feat. Nomadi; Anno 2010)
  • Il mondo (Cantata da: Franco Simone; Anno 1981)
  • Per niente al mondo (Cantata da: Flavia Fortunato e Franco Fasano; Anno 1992)
  • Prigioniero del mondo (Cantata da: Lucio Battisti; Anno 1968)
  • Mondo mio (Cantata da: Christian De Sica; Anno 1973)
  • Noi due nel mondo e nell'anima (Cantata da: Pooh; Anno 1972)
  • Fermate il mondo (Cantata da: Joe Sentieri e Johnny Dorelli; Anno 1963)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Mondo, Universo - La voce Mondo dà idea di unità. - La voce Universo dà idea di cosa collettiva. Di fatto si chiama mondo il pianeta che noi abitiamo, e si chiama universo tutto quanto il creato, stelle, pianeti, ogni cosa. [immagine]
Universo, Mondo, Il creato - L'Universo significherebbe propriamente Tutta quanta l'opera della creazione, che altrimenti si chiama Il creato, ma nell'uso comune si prende per la Terra, considerata in tutta la sua estensione, in tutte le sue parti e varietà, la quale se si considera comprensivamente e assolutamente, si dice Mondo, la qual parola comprende anche il modo di vivere, i varii accidenti che occorrono, e anche, alle volte, le persone che lo abitano. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Mondo, Secolo; Società, Vita - Mondo è più generale, o almeno rappresenta idea più estesa: vale e gli uomini e le cose tutte a noi contemporanee; società, idea più ristretta: società è il complesso degli uomini civilizzati; l'Esquimale, l'Ottentoto, l'abitante dell'Oceania non sono presenti al mio pensiero quando dico: la società ha delle leggi, dei bisogni di progresso a cui non può sottrarsi: che figura farò in società? e simili: vi sono o vi possono essere invece quando dico: il mondo è grande: il filosofo è cittadino del mondo intero: ogni uomo di questo mondo è mio fratello. La società generale si divide poi in tante parziali società quante sono le nazioni, le città, i paesi e i circoli e le adunanze speciali di ogni città o paese; andare, essere, stare in società. Secolo esprime idea di tempo: ogni secolo ha un andamento e una fisonomia sua particolare; vi sono de' secoli che hanno preso il nome da un uomo: qual sarà mai quello che si denominerà dalla pace, dalla giustizia, dalla felicità universale? Essere al secolo è l'opposto di menare vita religiosa, monastica e regolare. Vita ha senso più individuale: i beni, i mali della vita: la vita dell'uomo è un alternare continuo fra l'errare e il pentirsi. [immagine]
Gran mondo, Bel mondo - Col primo non s'intende soltanto accennare alle più alte classi della società per nobiltà, potere o ricchezze, ma anche al turbine di coloro che fanno affari, speculazioni, progetti, visite; al mondo in una parola che si agita. Bel mondo è quello dal quale si affettano usi e maniere distinte comechè si voglia: il grand'affare del bel mondo è il comfort, parola inglese; dappoichè le cose e le mode francesi son seguite dal gran numero, dal quale il bel mondo vuol sempre andare distinto. [immagine]
Nel mondo, Nella vita, Sulla terra - Il primo vale, nella società, in mezzo agli uomini in genere; il secondo riguarda più le cose particolari, e, dirò meglio, personali di ciascheduno; il terzo, e le cose che ci vengono dagli uomini, e quelle che dalle cose e dai fenomeni naturali. La vita che si mena sulla terra, in mezzo al mondo, potrebbe assomigliarsi allo trascinare un cesto d'uova sopra un terreno sassoso e ineguale, e in mezzo a un branco di scimie o di altri animali intenti a rubarle; chi giurerebbe di portarle tutte in salvo e intere a casa? [immagine]
Immacolato, Puro, Mondo, Netto, Pretto, Pulito - Immacolato, non solo che non ha macchia, ma che non fu mai macolato da bruttura veruna abbenchè piccola e leggera. Puro, ciò che non ha miscuglio di sorta. Mondo, ciò che fu rimondato da una certa corteccia o inviluppo di cose eterogenee che ne appannavano la bellezza. Netto, ciò che non ha sucidume o macchia per essere stato lavato e pulito, ond'è che dicesi ordinariamente, netto e pulito; pulito dunque è più, perchè pulita è la cosa che ricevette quell'ultima mano di lavoro per cui esce tersa e lucida dalle mani dell'artefice. Pretto, il vino fatto d'uva e non più, senz'altra concia o manipolazione, che una pretesa arte insegna per renderlo migliore. Anima immacolata, coscienza netta e monda da peccato. [immagine]
Universo, Mondo, Terra - Terra è il nome proprio del nostro globo come pianeta: la terra gira attorno al sole: terra poi per opposizione a cielo: venga il regno tuo così in cielo come in terra: in questa terra non dobbiamo considerarci che come pellegrini e viatori a una patria migliore. Mondo oltre l'idea materiale rappresenta anco la civile o la morale; tutti gli uomini che sono al mondo hanno più o meno chiara l'idea di un ente supremo; poi i pericoli del mondo: le dicerie del mondo, e, un poco più alla francese e perciò con un senso molto più ristretto, andare nel gran mondo, il bel mondo e simili. L'universo è tutto il creato, il cosmos, i cœli e il firmamentum del sublime versetto della Bibbia: cœli enarrant gloriam Dei et opera manuum eius annuntiat firmamentum: dicendo però, l'universa terra, l'universo mondo, intendiamo una universalità ristretta in questi più angusti termini. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Età del mondo - Tutti i cronologisti che fondano i loro calcoli su gli scritti degli autori sacri differiscono tra loro in quanto al tempo trascorso dalla creazione del mondo sino alla nascita di Gesù Cristo. Uno suppone l'intervallo di sei mila nove cento ottanta quattro anni, un'altro di tre mila sette cento cinquantotto, uno di tre mila sei cento sedici, e finalmente Rollin di quattro mila e quattro. Un'epoca così incerta come quella di Adamo non può dunque bastare per riferire alla medesima gli avvenimenti storici. Il periodo giuliano al contrario ha il gran vantaggio di stabilire fra i cronologisti un linguaggio uniforme. (Ved. Periodo Giuliano) [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: mondializzò, mondializzo, mondiamo, mondiate, mondina, mondine, mondino « mondo » mondovisione, monegasca, monegasche, monegaschi, monegasco, monella, monellacce
Parole di cinque lettere: mondi « mondo » monta
Lista Aggettivi: mondano, mondiale « mondo » monegasco, monetario
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sottofondo, mezzofondo, sfondò, sfondo, biondo, fiondò, fiondo « mondo (odnom) » mappamondo, giramondo, raimondo, finimondo, immondo, inondo, inondò
Indice parole che: iniziano con M, con MO, iniziano con MON, finiscono con O

Commenti sulla voce «mondo» | sottoscrizione


Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze