Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «vito», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Vito

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Wikipedia
Informazioni di base
La parola vito è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ti). Divisione in sillabe: vì-to. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con vito per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il mio amico Vito è un burlone: ha sempre voglia di scherzare.
  • Il nome Vito è molto comune in Italia, soprattutto in Sicilia e io ho due amici che si chiamano così.
  • Il furgone Vito è uno dei migliori nella sua categoria.
Citazioni da opere letterarie
Il Marchese di Roccaverdina di Luigi Capuana (1901): E vestita di scuro, quasi da vedova, sotto lo scialle nero che le copriva la fronte, a sera avanzata ella scendeva assieme con la mamma, sorretta al braccio della sorella, la vecchia scala dell'atrio, e usciva nel vicolo buio sotto il palazzo Roccaverdina. Aveva voluto evitare di attraversare il corridoio e di passare davanti a l'uscio dello studio dove il marchese urlava giorno e notte da quattro giorni — assistito da Titta e da mastro Vito che si davano lo scambio — agitandosi su la sedia a bracciuoli, senza che mai il nome di Zòsima gli fosse venuto alle labbra.

Mastro-don Gesualdo di Giovanni Verga (1890): — È una bestia! — rispose Vito Orlando dimenandosi sempre attorno al vaglio. — Conosco mastro Lio. È una bestia! Non torna. Ma in quel momento entrava il canonico Lupi, sorridente, con quella bella faccia amabile che metteva tutti d'accordo, e dietro a lui il sensale col moggio in mano. — Deo gratias! Deo gratias! Lo combiniamo questo matrimonio, signora baronessa?

Un’altra allodola di Luigi Pirandello (1902): Prima di lasciar Napoli, spedì a Roma un telegramma all'amico Santi Turrao, pregandolo di trovarsi alla stazione per riceverlo al suo arrivo. Santi Turrao era fratello di quel Vito che Mimì aveva schiaffeggiato. Ma Luca sapeva che tra i due fratelli non correvano da un pezzo buoni rapporti. Santi Turrao era, per altro, un artista, un professore di musica, anzi un maestrone, attratto molto tempo prima di lui dal miraggio della capitale; non avrebbe badato a simili inezie, e a Roma, nella città dei secoli, si sarebbero intesi subito, loro due! Un solo sospetto tuttavia turbava l'anima di Luca: la moglie del Currao, la moglie dell'amico…
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per vito
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cito, dito, mito, rito, sito, veto, vico, vino, viro, viso, vita, vite, viti, vivo, voto, zito.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: bite, cita, citi, city, dita, dite, diti, gita, gite, kite, lite, liti, mite, miti, pita, pite, rita, riti, sita, site, siti, witz, zita, zite, ziti.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: ito.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: avito, evito, svito, vieto, vinto, visto, vitro, vitto.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: coti, doti, goti, loti, moti, noti, poti, voti.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si può avere: tivù.
Parole con "vito"
Iniziano con "vito": vitone, vitoni.
Finiscono con "vito": avito, evito, evitò, svito, svitò, avvito, avvitò, invito, invitò, levito, convito, gravito, gravitò, lievito, lievitò, servito, asservito, disinvito, rinsavito, autoinvito, benservito, malservito, incattivito.
Contengono "vito": bevitore, bevitori, gravitone, gravitoni, servitore, servitori, malavitosa, malavitose, malavitosi, malavitoso, ricevitore, ricevitori, ricevitoria, ricevitorie, servitorame, servitorami, servitorina, servitorine, servitorini, servitorino, dissolvitore, dissolvitori, servitorella, servitorelle, servitorelli, servitorello, servitoresca, servitoresco, servitoretta, servitorette, ...
»» Vedi parole che contengono vito per la lista completa
Parole contenute in "vito"
ito.
Incastri
Inserito nella parola bere dà BEvitoRE; in grane dà GRAvitoNE; in grani dà GRAvitoNI; in serre dà SERvitoRE; in serri dà SERvitoRI; in serrame dà SERvitoRAME; in serrami dà SERvitoRAMI; in serrino dà SERvitoRINO; in serretta dà SERvitoRETTA; in serrette dà SERvitoRETTE.
Inserendo al suo interno est si ha VestITO; con bra si ha VIbraTO; con eta si ha VIetaTO; con ola si ha VIolaTO; con set si ha VIsetTO; con sta si ha VIstaTO; con zia si ha VIziaTO; con cina si ha VIcinaTO; con dima si ha VIdimaTO; con sita si ha VIsitaTO; con tori si ha VITtoriO; con caria si ha VIcariaTO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "vito" si può ottenere dalle seguenti coppie: viabili/abilito, viabilità/abilitato, viali/alito, vicaria/cariato, vice/ceto, vicentina/centinato, vidi/dito, vino/noto, vipere/pereto, viri/rito, virino/rinoto, visciolina/sciolinato, visi/sito, vispa/spato, vispezza/spezzato, vista/stato, vive/veto, vivesti/vestito, vivo/voto, vizi/zito.
Usando "vito" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: alvi * = alto; davi * = dato; divi * = dito; favi * = fato; lavi * = lato; navi * = nato; * toga = viga; * toni = vini; * tono = vino; * torà = vira; * tori = viri; * toro = viro; * tosi = visi; * toso = viso; adivi * = adito; agivi * = agito; amavi * = amato; aravi * = arato; beavi * = beato; cervi * = certo; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "vito" si può ottenere dalle seguenti coppie: viagra/argato, viari/irato, vira/arto, viri/irto, viro/orto.
Usando "vito" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * otri = viri; * otaria = viaria; * otarie = viarie; * ottale = vitale; * ottali = vitali; * ottone = vitone; * ottoni = vitoni.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "vito" si può ottenere dalle seguenti coppie: nervi/toner, pivi/topi, ponevi/topone, ricavi/torica, rovi/toro, savi/tosa, sativi/tosati, saturavi/tosatura, scavi/tosca, schivi/toschi, scovi/tosco, stavi/tosta, stativi/tostati, stivi/tosti, vagliavi/tovaglia.
Usando "vito" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: topi * = pivi; toro * = rovi; tosa * = savi; * pivi = topi; * rovi = toro; * savi = tosa; toner * = nervi; tosca * = scavi; tosco * = scovi; tosta * = stavi; tosti * = stivi; * nervi = toner; * scavi = tosca; * scovi = tosco; * stavi = tosta; * stivi = tosti; topone * = ponevi; torica * = ricavi; tosati * = sativi; toschi * = schivi; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "vito" si può ottenere dalle seguenti coppie: viga/toga, villa/tolla, viltà/tolta, vimini/tomini, vinelli/tonelli, vinello/tonello, vini/toni, vinificando/tonificando, vinificano/tonificano, vinificante/tonificante, vinificanti/tonificanti, vinificare/tonificare, vinificata/tonificata, vinificate/tonificate, vinificati/tonificati, vinificato/tonificato, vinificazione/tonificazione, vinificazioni/tonificazioni, vino/tono, vinta/tonta, vinte/tonte...
Usando "vito" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: alto * = alvi; dato * = davi; fato * = favi; lato * = lavi; nato * = navi; * ceto = vice; * noto = vino; * veto = vive; * voto = vivo; amato * = amavi; arato * = aravi; beato * = beavi; certo * = cervi; corto * = corvi; grato * = gravi; greto * = grevi; lieto * = lievi; nuoto * = nuovi; osato * = osavi; parto * = parvi; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "vito" (*) con un'altra parola si può ottenere: sa * = sviato; ava * = avviato; dea * = deviato; era * = evirato; eta * = evitato; ore * = orvieto; san * = svanito; san * = svitano; sta * = svitato; * ara = variato; * san = vistano; * sos = vistoso; * oca = vociato; aver * = avviterò; dina * = divinato; lega * = levigato; risi * = rivisito; sara * = svariato; siam * = svitiamo; * alca = valicato; ...
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: Ha lucentezza vitrea, La membrana che avvolge il corpo vitreo dell'occhio, __ Tirabusciò...: il film con Monica Vitti, Libro con l'elenco di Santi e vittime della fede, Il vitigno Friulano... un tempo.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: vitivinicolo, vitivinicoltore, vitivinicoltori, vitivinicoltrice, vitivinicoltrici, vitivinicoltura, vitivinicolture « vito » vitone, vitoni, vitrea, vitree, vitrei, vitreo, vitro
Parole di quattro lettere: vita, vite, viti « vito » viva, vive, vivi
Vocabolario inverso (per trovare le rime): precostituito, ricostituito, prostituito, sostituito, intuito, fortuito, pattuito « vito (otiv) » avito, gravito, gravitò, rinsavito, evito, evitò, lievito
Indice parole che: iniziano con V, con VI, parole che iniziano con VIT, finiscono con O

Commenti sulla voce «vito» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze