Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «vedere», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, associazioni, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Vedere

Verbo
Vedere è un verbo della 2ª coniugazione. È un verbo irregolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è visto. Il gerundio è vedendo. Il participio presente è vedente. Vedi: coniugazione del verbo vedere.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di vedere
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
guardare (23%), osservare (16%), lontano (11%), occhi (10%), chiaro (4%), panorama (3%), occhiali (3%), sentire (3%), occhio (2%), vista (2%), ammirare (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Vedente « * » Vederle]
Giochi di Parole
La parola vedere è formata da sei lettere, tre vocali (tutte uguali, è monovocalica) e tre consonanti. Lettera maggiormente presente: e (tre).
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (erede).
Divisione in sillabe: ve-dé-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: verdee (spostamento di una lettera).
Componendo le lettere di vedere con quelle di un'altra parola si ottiene: +tac = credevate; +rii = deriverei; +mio = devieremo; +tir = diverrete; +tao = erodevate; +[amo, moa] = evaderemo; +[eta, tea] = evaderete; +tap = perdevate; +[par, rap] = pervadere; +tap = pervadete; +cap = precedeva; +cip = precedevi; +[par, rap] = prevederà; +pro = prevederò; +pet = prevedete; +vip = prevedevi; +tan = rendevate; +tir = rivedrete; +sos = vedessero; ...
Vedi anche: Anagrammi per vedere
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cedere, federe, ledere, sedere, vedete, venere.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: cederà, cederò, federa, federi, federo, federò, lederà, lederò, sederi, sederà, sederò.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: edere.
Altri scarti con resto non consecutivo: vere.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: vederle, vederne, vendere.
Parole con "vedere"
Finiscono con "vedere": rivedere, belvedere, prevedere, provvedere, stravedere, intravedere, controbelvedere.
Contengono "vedere": prevederei, prevederemo, prevederete, provvederei, prevederebbe, prevederemmo, prevedereste, prevederesti, provvederemo, provvederete, provvederebbe, provvederemmo, provvedereste, provvederesti, prevederebbero, provvederebbero.
»» Vedi parole che contengono vedere per la lista completa
Parole contenute in "vedere"
ere, vede, edere. Contenute all'inverso: erede.
Incastri
Inserito nella parola premo dà PREvedereMO; in prete dà PREvedereTE; in provi dà PROVvedereI; in presti dà PREvedereSTI.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "vedere" si può ottenere dalle seguenti coppie: vece/cedere, vele/ledere, vera/radere, veri/ridere, vero/rodere.
Usando "vedere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cave * = cadere; leve * = ledere; rave * = radere; rive * = ridere; * rete = vedete; * rendo = vedendo; * evi = vedervi; * resse = vedesse; * ressi = vedessi; * reste = vedeste; * resti = vedesti; * retta = vedetta; * rette = vedette; derive * = deridere; riceve * = ricedere; * ressero = vedessero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "vedere" si può ottenere dalle seguenti coppie: vera/ardere.
Usando "vedere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = vedete.
Lucchetti Alterni
Usando "vedere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cadere * = cave; radere * = rave; ridere * = rive; * radere = vera; * ridere = veri; * rodere = vero; deridere * = derive; * mie = vedermi; * vie = vedervi.
Sciarade incatenate
La parola "vedere" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: vede+ere, vede+edere.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "vedere" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ni = venderei.
Frasi con "vedere"
»» Vedi anche la pagina frasi con vedere per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • L'altra sera, sono andata in Piazza Vittorio a Torino, per vedere lo spettacolo pirotecnico organizzato per la festa di san Giovanni.
  • Non è sufficiente vedere ciò che accade tra i componenti della squadra, ma anche consigliare e partecipare alle attività.
Scioglilingua
  • Apelle figlio di Apollo fece una palla di pelle di pollo e tutti i pesci vennero a galla per vedere la palla di pelle di pollo fatta da Apelle figlio di Apollo.
Espressioni e Modi di Dire
  • Vedere la mala parata
  • Vedere di buon occhio
  • Vedere lontano
  • Non vedere l'ora
  • Far vedere i sorci verdi
  • Vedere le stelle
  • Guardare la paglia e non vedere la trave
Canzoni
  • Per vedere quant'è grande il mondo (Cantata da: Wilma Goich; Anno 1967)
  • Vieni a vedere perché (Cantata da: Cesare Cremonini; Anno 2002)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Guardare, Vedere, Discernere - Guardare è volgere il guardo o gli occhi verso un luogo o un oggetto qualunque, per conoscere di che qualità esso è. - Vedere è il discernere tal luogo o oggetto, in modo da poter affermare quale esso è. - Discernere è il vedere singolarmente ogni parte di tale oggetto: o il vedere partitamente ciascun oggetto tra molti: alle volte chi quarda, non vede; e spesso si vede un oggetto, ma non ben si discerne. [immagine]
Mirare, Guardare, Vedere, Osservare - Guardare è il puro atto del volger gli occhi verso un oggetto, per accertarsi qual esso è. - Vedere è il comprendere, per mezzo della vista, di che qualità è la cosa guardata. - Mirare è il fermarsi a considerare la cosa veduta, quasi pigliandone maraviglia. - Osservare è il fissarvisi con attenzione per conoscerne ogni particolare. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Discernere, Distinguere, Riconoscere, Raffigurare, Ravvisare, Vedere; Raffigurarsi, Ravvisarsi - Si discerne una cosa, quasi scegliendola, fra tante; si distingue per certi segni, che sono come il colore, il carattere della medesima; si riconosce quasi conoscendola nuovamente, o perchè dimenticatene le particolarità, o perdutane l'idea; si raffigura riconoscendone la figura, la forma speciale; si ravvisa o rivedendola cogli occhi del corpo, o anche con quelli della mente. Tutti questi modi però hanno la loro causa e la ragione loro nel generico vedere, parlando s'intende delle cose che puonno cadere sotto il senso della vista. Ravvisarsi vale anche quasi un cambiar d'avviso, un riconoscere il proprio errore o torto: l'uomo saggio può ingannarsi, ma tosto o tardi si ravvisa; raffigurare può valere eziandio farsi in mente un'idea o quasi la figura d'un oggetto; ma lo direi un idiotismo al modo di appresentare per presentare (vedi); raffigurarsi potrebbe dirsi assai bene per riconoscere la propria figura, riconoscere se stesso: chi sorte di una seria malattia, a stento, guardandosi nello specchio, si raffigura se prima non si è un po' rifatto con una buona convalescenza. [immagine]
Visitare, Vedere - Il vedere è un semplice fatto, il visitare è più accurato, più minuto; nel vedere cade sott'occhio ciò soltanto che è al disopra, alla superficie; nel visitare si ricerca, si scruta, si rimesta, si analizza, si verifica; atti tutti complessi in cui la mente, la volontà viene in aiuto al semplice senso. Nel significato di doveri di civiltà, il vedere indica maggiore indifferenza o minore etichetta; il visitare più rispetto, più affezione; ma talora anche maggiore curiosità: col tale ci vediamo qualche volta, o ci vediamo ogni giorno al caffè; visito, o meglio, fo visita a un protettore un tante volte all'anno. Vedere gli ammalati è de' medici ciarlatani; visitarli, de' caritatevoli. [immagine]
Scoprire, Scoperchiare, Vedere, Scorgere, Discernere - Scoperchiare è un modo di scoprire togliendo il coperchio da ciò che suole comportarlo: scoperchiare, a senso mio, varrebbe perciò lo scoprire cosa più riposta, più occulta, come ciò che da coperchio è perfettamente celato. Poi scoprire è vedere a caso o giungere a vedere primo ciò che stava occulto, per qualche sforzo, o studio, o ricerca. Colombo scoperse l'America; Leverrier, il pianeta che porta il suo nome, e così Donati la bellissima cometa che in settembre e ottobre dell'altr'anno, 1858, faceva maravigliosa mostra di sè nel nostro emisfero. Discernere è vedere o scoprire quasi scegliendo fra molti oggetti quello che o si cerca, o è di per sè più appariscente: a ciò pertanto occorre cognizione grande o attenzione. Scorgere è vedere da lontano; è come accorgersi della cosa; è riuscire a vedere, perchè si ha in mano un filo che guida, una scorta. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: vedendolo, vedendomi, vedendoti, vedendovi, vedente, vedenti, vederci « vedere » vederla, vederle, vederli, vederlo, vedermi, vederne, vedersela
Parole di sei lettere: vedano « vedere » vedete
Lista Verbi: varcare, variare « vedere » vegetare, vegliare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): risiedere, ledere, credere, ricredere, sedere, soprassedere, possedere « vedere (eredev) » intravedere, stravedere, prevedere, rivedere, belvedere, controbelvedere, provvedere
Indice parole che: iniziano con V, con VE, iniziano con VED, finiscono con E

Commenti sulla voce «vedere» | sottoscrizione


Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze